Portale per Tubbataha

Immagini del Parco naturale della barriera corallina di Tubbataha (Filippine).

SUBACQUEO DI LIVEABOARD

Portale per Tubbataha

Questo remoto parco marino nelle Filippine è un tesoro nazionale, ma gli elementi offrono ai subacquei solo una ristretta finestra di opportunità – Michael Salvarezza e Christopher P Weaver organizzano l'ultimo viaggio in barca della stagione

1219 Filippine principali

Apparso su DIVER dicembre 2019

The reef was healthy. In effetti, era squisitamente sano. Coralli duri e molli si affollavano l'un l'altro per lo spazio, mentre nuvole di anthias colorati di arancione, rosso, viola e verde lime svolazzavano pochi metri sopra.

Vicino alla sommità del drop-off, avevamo appena incontrato un fitto banco di carangidi, che vorticavano in un vero e proprio tornado di pesci, e ora stavamo di nuovo andando alla deriva nel precipizio della parete sottostante.

Our eyes turned to the deep, and we began to descend. Whip corals, gorgonians and massive barrel sponges festooned the wall, and at depth the anthias were replaced with swarms of pyramid butterflyfish and redtooth triggerfish, all fluttering peacefully in the acqua aperta until something big swam by – which caused a mass rush to the safe confines of the reef-wall.

Sopra, in senso orario dall'alto:; Uno squalo balena naviga lungo il muro; squalo pinna bianca del reef appoggiato sul fondo; barracuda striato in agguato; le tartarughe sono spesso viste sulle barriere coralline.
Sopra, in senso orario dall'alto:; Uno squalo balena naviga lungo il muro; squalo pinna bianca del reef appoggiato sul fondo; barracuda striato in agguato; le tartarughe sono spesso viste sulle barriere coralline.

Questa era Tubbataha... spesso si vedeva qualcosa di grosso nuotare nelle vicinanze!

Mentre scendevamo più in profondità, la nostra attenzione si fissò improvvisamente su una serie di punti bianchi appena visibili nell'oscurità degli abissi. Abbiamo strizzato gli occhi e sforzato finché, gradualmente, una forma massiccia è emersa dal limite della visibilità ed è apparsa in tutto il suo splendore: uno squalo balena! No, due! No, aspetta... è un terzo?

Tubbataha è un insieme di tre atolli corallini che raggiungono a malapena la superficie in uno specchio d'acqua nel Mare di Sulu, il centro geografico della biodiversità marina mondiale.

Situato a più di 90 miglia a sud-est di Puerto Princesa, nella provincia filippina di Palawan, il Parco nazionale di Tubbataha Reefs è un'area marina protetta di 375 miglia quadrate raggiungibile solo con crociere subacquee e solo in determinati periodi dell'anno.

The North Atoll, South Atoll and Jessie Beazley Reef that make up Tubbataha are a World Heritage Site and a magnet for scuba divers.

Il nostro viaggio a Tubbataha was aboard the comfortable Discovery Adventure liveaboard. The itinerary would take us first to Tubbataha before a visit to a little-known dive-site in Cayuan and a stop at Apo Reef before returning to port in Puerto Galera (another story).

L'avvistamento di tre squali balena che attraversavano la parete nel sito di Staghorn Point nell'atollo Sud è avvenuto durante il nostro primo giorno di immersioni a Tubbataha. Le immersioni successive sono state ugualmente elettriche, tanto che ci siamo quasi abituati alle splendide barriere coralline e ai dinamici ecosistemi marini che si stendevano davanti ai nostri occhi ad ogni immersione. Ma non del tutto…

In alto e a destra: i sub esplorano un relitto poco profondo. In alto a sinistra: la pinna a vela del Pacifico è un sorprendente residente delle barriere coralline.
In alto e a destra: i sub esplorano un relitto poco profondo. In alto a sinistra: la pinna a vela del Pacifico è un sorprendente residente delle barriere coralline.

Insieme agli squali balena abbiamo visto banchi di carangidi e barracuda striati a Staghorn Point. Ci siamo anche immersi in un sito conosciuto come Delsan Wreck, anche se il relitto stesso non fa parte dell'immersione, perché si trova in acque troppo basse per un approccio sicuro.

A sheer wall drops off from a lush reef teeming with colourful Indo-Pacific reef fish. On one dive, a group of bumphead parrotfish cruised by, preoccupied by their search for food and unconcerned about the group of divers in their midst.

Schools of Moorish idols flitted over the reef at Black Rock, in the northern part of the South Atoll. We also found anemones with resident anemonefish nervously cavorting in their tentacles.

Forti correnti sono sempre una possibilità a Tubbataha. La maggior parte delle nostre immersioni erano derive effettuate a vari livelli di velocità. Le guide subacquee sono ben istruite sui capricci del movimento dell'acqua e difficilmente abbiamo affrontato un'immersione nella corrente, né ci siamo mai confrontati con una corrente troppo forte per la nostra sicurezza.

Tuttavia, le correnti possono cambiare in pochi istanti; possono essere incoerenti in modo confuso da una profondità all'altra e le correnti discendenti sono un pericolo sempre presente, specialmente quando ci si immerge vicino alla parete.

Un'esperienza adeguata offre maggiore comfort e competenza in queste condizioni e una PMI è un must.

On the North Atoll, we dived sites such as South Park, Shark Airport, Seafan Alley and the ominously named Washing Machine. We frequently came across whitetip reef sharks resting in the coral plains, but in the blue water off the walls we encountered silvertip and silky sharks on several dives.

One of our objectives was to dive with manta rays but we failed to see any, although another group on the boat did, when they hit the water at the Malayan Wreck. We were sceptical at first, but their video le prove ci hanno dimostrato che avevamo torto!

Tubbataha è noto per le sue barriere coralline molto sane e l'azione dei grandi animali.

It is best photographed using wide-angle equipment, but divers who thirst for macro experiences can delight in the intricate reef systems that hold so much small life to be photographed.

Sopra, dall'alto: I residenti più piccoli – un gruppo di nudibranchi doridi; piccoli pesci come questi pesci cardinale si rifugiano tra i coralli ramificati; i ghiozzi frusta possono essere trovati sulle gorgonie e sui coralli metallici.
Sopra, dall'alto: I residenti più piccoli – un gruppo di nudibranchi doridi; piccoli pesci come questi pesci cardinale si rifugiano tra i coralli ramificati; i ghiozzi frusta possono essere trovati sulle gorgonie e sui coralli metallici.

Tieni solo presente che se ti concentri sulle piccole cose, anche i grandi animali saranno senza dubbio in giro.

The name Tubbataha comes from the Samal language and means “long reef exposed at low tide”. Positioned in the middle of the Sulu Sea far from habitable land, the isolation of this reef system was, for many years, its best protection.

Solo pochi minuscoli isolotti sporgono leggermente al di sopra delle onde, e non c'è protezione dai tifoni associati al monsone di nord-est tra novembre e marzo, e al monsone di sud-ovest tra luglio e ottobre.

Negli anni '1980 un numero crescente di pescatori filippini che utilizzavano barche a motore iniziarono a minacciare la salute delle barriere coralline con la pesca con dinamite e cianuro, che iniziò sul serio quando l'abbondanza di pesce divenne ben nota.

È stato il presidente Corazon Aquino a dichiarare Tubbataha Parco marino nazionale, il primo del suo genere nelle Filippine, nel 1988. È stato implementato un modello di conservazione e protezione che è stato gradualmente migliorato nel corso degli anni.

Questo modello, che include accesso limitato, ampio intervallo di tempo tra le visite, applicazione aggressiva delle normative e requisiti molto severi per tutti i visitatori, compresi i subacquei, ha dimostrato di avere successo e dovrebbe essere emulato in tutto il mondo.

I subacquei sono tra i visitatori più assiduie le loro azioni sono monitorate con molta attenzione. Le guide subacquee possono essere pesantemente multate o addirittura vietate di lavorare nel parco se i subacquei che scortano toccano il corallo o molestano la vita marina. Sono essenziali buone capacità di galleggiamento.

Il nostro viaggio includeva una visita alla stazione dei ranger dell'Atollo Nord, dove abbiamo intravisto com'è la vita per le persone devote che lavorano per proteggere Tubbataha.

Una squadra di 10-12 uomini della Marina, della Guardia Costiera, del Comune di Cagayancillo e dell'Ufficio di Gestione di Tubbataha sono di stanza in un rifugio per due mesi alla volta per vigilare contro attività illegali.

Equipaggiati con radar, motoscafi e altre attrezzature, effettuano pattugliamenti regolari e affrontano visitatori non autorizzati. È un ruolo vitale.

Abbiamo incontrato Angelique Songco, chiamata dai suoi colleghi "Mama Ranger" e responsabile del parco di Tubbataha dal 2001.

We thanked her and the rangers for the hardships they endure on behalf of the reef. Their work has paid off – Tubbataha has some of the world’s healthiest reefs.

Discovery Adventure lasciò Tubbataha mentre il sole tramontava dietro un orizzonte piatto. e partiamo per il viaggio di 15 ore verso Cayuan.

Ma gli scogli clamorosi di Tubbbataha era entrato nel nostro sangue. Questa spedizione era l'ultima della stagione e sapevamo che nelle prossime settimane le acque sarebbero diventate agitate e le tempeste si sarebbero abbattute su Tubbataha con furia implacabile.

Ma sapere che quella zona di oceano sarebbe rimasta indisturbata per nove mesi ormai ci faceva sorridere.

È un’opportunità per Tubbataha di respirare, rigenerarsi ed esistere come un tempo facevano tutte le barriere coralline del mondo: sane, in equilibrio e brulicanti di vita.

FATTO

COME ARRIVARE> L'unico modo per immergersi a Tubbataha è tramite liveaboard e la maggior parte parte dalla città portuale di Puerta Princesa a Palawan. Filippine Air Express effettua voli nazionali da Manila.

IMMERSIONI E ALLOGGIO> La Discovery Adventure da 47 metri di proprietà filippina, costruita nel 1987, offre crociere "solo subacquei" a Tubbataha. Trasporta fino a 30 subacquei in 13 cabine, discoveryfleet.com

QUANDO ANDIAMO> La stagione delle immersioni a Tubbataha va da marzo a giugno.

SALUTE> Camera iperbarica più vicina a Cebu City, ospedale più vicino a Puerto Princesa.

I SOLDI> Peso filippino.

PREZZI> Voli andata e ritorno da £ 500. Un viaggio di sette giorni e sei notti a Tubbataha con Discovery Adventure costa da US $ 2450 a persona.

Informazioni sui VISITATORI> itsmorefuninthephilippines.co.uk

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x