Viaggio subacqueo nel Mar Rosso: verità sull'aereo

viaggio aereo (Jacobaxford)
(Jacobaxford)

Le crociere sul Mar Rosso sono fantastiche. Immergiti, mangia, dormi, ripeti. Luvverly. Fatta eccezione per il volo pacchetto in entrambi i fine settimana. Oh bene, le necessità devono – MIKE WARD volerà stasera...

Prenderò un treno per l'aeroporto, decido. Usa i trasporti pubblici per salvare il pianeta ed evitare lo stress della guida, in più, bonus, ora che sono un vecchio gimmer con una Senior Railcard, mi costerà meno. Vincere, vincere, vincere. Cosa c'è che non va?

And yes, I know nobody jumping on an aeroplane is doing anything to save the planet, so that was just conscience-salving hypocrisy. Deal with it. I just hope there isn’t a strike on the day. And I hope it’s on time. What if it’s late? Am I sure I booked an early enough train? Oh, well, it either won’t be, it will be, and it is, or not. Clear? 

Prima però il check-in online. Eccoci, voglio un posto? Saranno sei sterline in più. A meno che non voglia un posto con un po' di spazio per le gambe, che costa diciotto sterline, o venticinque per lo spazio per le gambe e l'imbarco prioritario. 

Oh, e posso portare gratuitamente un piccolo bagaglio a mano, ma mi costerà di più portare una borsa abbastanza grande da contenere qualsiasi cosa utile. E possono vendermi un voucher per la ristorazione a bordo? NO? 

Bene, prima di andare, sei sicuro che non possiamo tentarti con un posto più costoso? O un bagaglio a mano più grande? E abbiamo menzionato il buono ristorazione? Dopotutto accettiamo tutte le principali carte di credito. Oppure potresti venderci un rene. NO? Solo la carta d'imbarco da quattro soldi, allora. Clicca qui per stampare.

E ora puoi rivivere tutto questo per il volo di ritorno. A proposito, sapevi che facciamo buoni ristorazione? E potresti essere cresciuto mentre eri via e aver bisogno di più spazio per le gambe? NO? Che ne dici di un bagaglio a mano più grande, allora? NO?

OK, solo un'altra carta d'imbarco da quattro soldi allora, ma ti ricorderemo ancora dei voucher per il catering, per ogni evenienza.

Giornata di viaggio

Giornata di viaggio e woohoo, non c'è uno sciopero ferroviario! E il treno è puntuale! Accidenti! Ebbene, dico “in orario”, ma credo che arrivare all'aeroporto con tre minuti di ritardo sia abbastanza vicino, soprattutto dopo aver passato due ore in compagnia di persone il cui futuro prossimo aveva solo la prospettiva di una giornata di lavoro, mentre io andavo al Mar Rosso per fare immersioni.

OK allora, scendi dal treno, borsa in spalla e segui le indicazioni per il Terminal One. Solo cinque minuti a piedi, dice, e faccio le valigie leggere. Due di tutto ciò di cui ho bisogno, adesso no. Ovviamente questo significa che la borsa non ha ruote, quindi devo trasportarla, ma la mia borsa è vuota per un chilo, non quattro o cinque, e io sono un tipo più anziano e piuttosto vivace.

Presto sarai lì.

Molto presto adesso. 

Devo camminare lentamente, è l’unica spiegazione sensata. 

Non posso andare a piedi a Hurghada. Posso?

Finalmente eccola, bag drop, dove devo scansionare la carta d'imbarco stampata a casa, pesare il bagaglio (16.7 kg, sì!) e stampare un'etichetta da allegare ad esso. E ora devo portare la borsa a una di quelle scrivanie vecchio stile dove siede un essere umano che controlla che io abbia fatto tutto bene fino ad ora, fa un tentativo all'ultimo minuto per fregarmi un buono ristorazione e poi dice io devo portare la mia borsa ad un altro controllo bagagli perché è una borsa morbida. 

La giovane donna dietro la scrivania non sembrava contenta del suo lavoro e non ho detto nulla, ma non ho comprato un buono per il catering. Questo glielo insegnerà. 

E chiamami scontroso se vuoi, molte persone lo hanno fatto, ma stare in tre file presidiate da mille diversi membri del personale di compagnia aerea e nel complesso impiegare circa il triplo del tempo che presentarsi al banco del check-in con borsa e biglietto non sembra come il progresso.

Settimo cerchio di sicurezza

Oh beh, solo sicurezza adesso. Perché scendiamo così tante scale? Quanto è sotterraneo questo posto? E sta diventando più caldo. Anche più scuro. 

E ci sono così tante persone stipate e stipate che fanno a gara per ottenere una posizione quaggiù, e pochissimi di loro indossano qualcosa che somigli a abbastanza deodorante. È davvero un girone esterno dell'Inferno, vero? Se il bastone ha le corna e la coda me ne vado, troppo dolce.

No, niente corna, forse hanno bisogno invece di aureole. La Convenzione di Ginevra classificherebbe sicuramente un turno di otto o dieci ore in quella bolgia cupa ed echeggiante come una punizione crudele e insolita.

(pxcarburante)
(pxfuel.com)

I 15 minuti che mi ci vogliono per fare la fila, tirare fuori il portatile dalla borsa e metterlo in un vassoio, stare su uno scanner in una posa basata sui contorni di gesso di uno spettacolo poliziesco, quindi raccogliere le mie cose e andare avanti mi sembrano come un eternità. 

Se qualcuno dei gruppi religiosi che reclutano attivamente vuole convertire, potrebbe fare di peggio che mettere le persone subito dopo i controlli di sicurezza dell’aeroporto, offrendo la salvezza eterna e buoni pasto per il viaggio.

Invece otteniamo il duty free, un faticoso e apparentemente infinito cammino tra esposizioni di cioccolata, peluche, alcol, gioielli, occhiali da sole firmati e molte, molte altre cose che non voglio. E i tester dei profumi con le loro nebbie senza scopo degli ultimi soffi potrebbero essere meglio posizionati prima dei controlli di sicurezza - vedi la questione dei deodoranti menzionata sopra. 

In effetti, tutta quella consegna dei bagagli e i problemi di sicurezza lasciano solo il tempo sufficiente per un tè ristoratore e l'acquisto di un panino, uno spuntino e un pasto con bevande per il volo prima che il numero del gate appaia sul tabellone. 

This is marvellous but seems a bit odd, because it’s early enough to give the aircraft a decent chance of leaving on time, which is clearly the stuff of fantasy and just doesn’t happen. 

Voglio dire, un ritardo di solo un'ora è praticamente presto, ma eccoci qui, torniamo indietro in tempo. Ok, poi dobbiamo aspettare l'ora di decollo e arriviamo con mezz'ora di ritardo, ma per le compagnie aeree è così presto che è come se fossimo partiti ieri.

Festa in volo

È allora che mi guardo intorno e vedo i miei compagni di viaggio, volare sul grande uccello nel cielo per realizzare il loro sogno di vacanza. 

In passato, voli come questi erano pieni di subacquei. È stato un miracolo che l'aereo sia riuscito a decollare con tutta l'attrezzatura subacquea a bordo. Ora sono appannaggio dei vacanzieri diretti in un hotel all-inclusive sulla riviera del Mar Rosso per una settimana o due di sole cocente, alcol a buon mercato e diarrea che cambia la vita. 

(pxcarburante)
(pxfuel.com)

Per lo più sono famiglie, con mamma e papà accompagnati da un numero variabile di figli più o meno selvatici, ma questo è un bene. Posso sedermi lì e rilassarmi nel mio posto stretto e leggermente imbottito nella sezione dei tirchi senza voucher per il catering, sicuro e compiaciuto nella certezza che queste persone non saranno sulla mia crociera. 

E alleluia!, i sedili non si reclinano, quindi non passerò l'intero volo inchiodato sulla sedia da qualcuno che mi guarda dal naso. 

Questo è il punto in cui le due signore davanti a me si avviano presto sull'autostrada per Hangover Central, tracannando il prosecco della compagnia aerea come se fosse una bibita frizzante, e in pochi minuti è meno un volo e più una festa in volo. 

Soprattutto quando il tizio davanti, quello alto con i tatuaggi e la spavalderia, pensa di aver tirato prima ancora che arrivassimo in Egitto, con grande irritazione della sua compagna. 

È tutto molto meglio di qualsiasi film in volo che abbia mai visto, anche se l'equipaggio dello steward non sembra divertito mentre gira intorno alla linea della conga, ora visitando i bagni di prua e di coda attraverso l'intero corridoio centrale.

Ponte aereo!

Tutto sommato, sembra che manchino solo pochi minuti all'atterraggio Hurghada, le porte si aprono e il caldo e l'odore entrano.

Siamo addirittura attraccati a un ponte aereo, quindi non c'è bisogno del viaggio in autobus fino al terminal, stipati insieme per l'ultima volta durante il nostro viaggio di andata e in grado di reggerci in piedi solo perché siamo così stretti l'uno all'altro che anche il solito aspirante pilota da corsa non può fare troppi danni. 

direzione Mar Rosso (pxfuel.com)
(pxfuel.com)

L'immigrazione prevede una lunga coda, che si muove lentamente, ma quando arrivo nella sala bagagli la mia borsa sta già navigando maestosamente lungo il nastro.

In poco tempo sarò a bordo della mia barca per la settimana, il ponte si muove dolcemente sotto i miei piedi, la brezza scompiglia ciò che è rimasto sui miei capelli e la cena sarà presto servita. 

Dormi, tuffati, mangia, ripeti. Beatitudine.

Colpo alla testa di Mike Ward

MIKE WARD si immerge da quasi 40 anni e per la maggior parte del tempo scrive delle sue esperienze. Si immerge regolarmente a casa e lavora con Scuba Travel per accompagnare safari specializzati in immersioni sui relitti all'estero.

Anche da Mike Ward su Divernet: Andiamo sul fisico: il ciclo di vita di un subacqueo, Guida completa dei subacquei alla scelta della muta stagna, Storia e relitti di Scapa Flow 100

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

5 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pete Atkinson
Pete Atkinson
7 mesi fa

Ottima scrittura!

R. Willey
R. Willey
7 mesi fa

Per favore traduci in americano quanto segue “potrebbe aver tirato prima ancora che arrivassimo in Egitto.

Steve Weinmann
editore
Rispondi a  R. Willey
7 mesi fa

To pull (slang britannico): sedurre, attrarre con successo qualcuno

Mike Hardy
Mike Hardy
7 mesi fa

Quanto è vero tutto questo! Naturalmente, il viaggio di RITORNO da Sharm lo scorso Natale ha visto 4 controlli di sicurezza in Egitto, un computer che davvero non funzionava, richiedendo che tutta l'elaborazione fosse eseguita con carta e penna, e un agente di sicurezza perplesso che voleva sapere perché avevo 3 controlli macchine fotografiche nel bagaglio a mano.

Non entrerò nella debacle del mio ritorno a Heathrow, dove il nastro trasportatore dei bagagli si fermò dopo aver consegnato solo il 95% dei bagagli dell'aereo, costringendo il restante 5% a presentare reclami per bagagli smarriti... costringendomi a strisciare. lungo il carosello cercando di farmi strada fino alla sezione di smistamento... portandoci tutti al piano di sopra nella sezione arrivi per presentare reclami ufficiali... portandoci a scoprire che non c'era nessuno in giro a cui presentare un reclamo... ..portandomi a forzare la strada attraverso i sistemi di sicurezza di divieto di accesso fino al nastro trasportatore per scoprire che funzionava di nuovo e potevo recuperare i miei bagagli.

Il che ha portato molti agenti di sicurezza a comparire perché ho attivato più allarmi.

No. Non entrerò in questo argomento. Decisamente troppo imbarazzante..

Scrivo questo in previsione di fare un viaggio di ritorno a Sharm tra una settimana.

Cosa potrebbe andare storto?

Bob
Bob
7 mesi fa

L'uomo scrive un lungo articolo sugli orrori di arrivare in Egitto. Storia epica dell'aeroporto del Regno Unito. Ma solo un paragrafo sull'aeroporto egiziano. C'è un giornalista che non vuole essere bandito dalle autorità!

SEGUICI SU

5
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x