Quanto è coperto il tuo viaggio in crociera?

Leo Lintang | Tempo di sognare
Immagine: Leo Lintang | Tempo di sognare

Quindi pensavi che il Mystery Diver si fosse ritirato? Mai, non finché ci sono servizi come siti web di prenotazione liveaboard/confronto prezzi in cui approfondire!

VUOI PRENOTARE UNA CAMERA IN HOTEL?

Facile, basta digitare "camere d'albergo" su Google e ti verrà presentato un elenco di annunci a pagamento per Booking.com, TripAdvisor, Hotels.com, Trivago, Kayak, Laterooms e altri.

Leggi anche: La crociera sul Mar Rosso affonda ad Abu Nuhas

Non c’è mai stata così tanta scelta per il consumatore, mentre per gli albergatori, come mi ha detto recentemente uno: “Non potrei sopravvivere in questo business senza di loro”.

Vuoi prenotare volo e hotel? Allora non devi andare oltre Expedia che, come molti altri siti di motori di ricerca simili, dal 2012 deve offrire la protezione ATOL.

Ciò significa che se qualsiasi parte del tuo viaggio viene cancellata, o se il tuo hotel o la tua compagnia aerea falliscono, avrai diritto a un rimborso completo o, se sei già all'estero, al rimpatrio.

Il problema con la prenotazione di una camera d'albergo da sola è che se qualcosa va storto, il tuo accordo contrattuale non è con il sito web ma con il fornitore del servizio.

Come sottolinea Trivago: “Trivago è un sistema di ricerca di hotel con un ampio confronto dei prezzi. I prezzi indicati provengono da numerosi hotel e siti di prenotazione.

“Ciò significa che mentre gli utenti decidono su Trivago quale hotel si adatta meglio alle loro esigenze, il processo di prenotazione stesso viene completato attraverso i siti di prenotazione (che sono collegati al nostro sito web).”

Non ho nulla contro tali siti. Infatti, per i miei viaggi li uso spesso per fare ottimi affari sulle camere d'albergo, meglio spesso che andare direttamente.

Ciò che è interessante dal punto di vista della subacquea è come questo modello di business si stia ora insinuando nel mercato della subacquea. Per esplorare ulteriormente questo sviluppo, ho digitato “liveaboard diving vacanza" in Google.

Ciò che è apparso come Google Ads, elencato nell'ordine presentato, è stato: Liveaboard.com; Diviac.com e Regaldive.

Il resto dei risultati di ricerca (non annunci) erano tutti operatori autorizzati ATOL. Sia Liveaboard.com che Diviac.com sono siti di prenotazione e non sono operatori autorizzati ATOL, mentre Regaldive è un tour operator che effettua fornire protezione ATOL.

Ho deciso di esplorare l'offerta dei siti non coperti da ATOL, per vedere quanto potrebbero essere affidabili in circostanze in cui l'operatore è fallito.

LA MIA VISITA

LA MIA PRIMA VISITA era per Liveaboard, che ha un sito web dall'aspetto molto professionale che vanta di consentirti di farlo "Confronta e prenota 203 crociere subacquee con 11251 Cruises facilmente online".

Anche se questo sembra chiarire che si tratta di un sito di confronto e prenotazione di crociere subacquee, come il piccolo stampare rafforza, la pagina “Chi siamo” afferma: “I nostri agenti di viaggio sono subacquei appassionati che hanno visitato le destinazioni che vendiamo. Ti forniamo disponibilità e prezzi sul nostro sito web.

L'ho trovato confuso. Normalmente assocerei il termine "agenti di viaggio" ai pacchetti vacanza e, se vado in uno di questi “destinazioni che vendiamo” Mi aspetterei di acquistare la mia crociera vacanza (solo la crociera, non il volo – non offrono la combinazione) dall'azienda che la “vende” – in questo caso liveaboard.com.

Qualcuno su liveaboard.com potrebbe chiarire questa confusione? Ho parlato con Fred, che in seguito ha descritto il suo datore di lavoro come una “società con sede in Olanda che offre un servizio 24 ore su XNUMX”.

La mia richiesta riguardava la prenotazione di un vacanza sulla flotta Aggressor alle Maldive. Ho scelto deliberatamente Aggressor perché è una struttura solidamente consolidata da molti anni e in passato mi ha fornito esperienze subacquee di alta qualità.

Fred ha spiegato che la compagnia agisce come "agenti ufficiali" per conto della flotta Aggressor e che qualsiasi prenotazione da me effettuata sarà effettuata con Aggressor, non con liveaboard.com.

Questo mi è sembrato onesto e preciso: non avevo dubbi sul fatto che avrei utilizzato un sito di confronto che mi avrebbe indicato la migliore offerta disponibile.

Tuttavia, ciò che ho trovato confuso è stata la spiegazione di Fred su cosa sarebbe successo con i miei soldi una volta pagata la vacanza se, per quanto inverosimile potesse sembrare, la flotta dell'Aggressor fosse andata in bancarotta.

All'inizio Fred cercò di convincermi che la flotta dell'Aggressor esisteva da decenni ed era altamente improbabile che andasse in bancarotta. L’ho sfidato su questo punto citando come compagnie aeree “affidabili” come Pan American e XL Airways, nonché un certo numero di compagnie turistiche, fossero fallite in passato.

Ammettendo il punto che in qualsiasi una società può fallire, Fred ha spiegato in modo piuttosto confuso che Liveaboard.com non pagherebbe la seconda parte del pagamento se la flotta Aggressor andasse in bancarotta, nonostante affermi che "non accetterebbe mai pagamenti con carta di credito".

Per quanto ho potuto capire, il mio contratto sarebbe con la flotta Aggressor, con il ruolo di Liveaboard.com più quello di un intermediario di presentazione.

HO LASCIATO LIVEABOARD.COM CONFUSO.

Forse Diviac sarebbe più chiaro con la sua offerta "La più grande selezione di crociere subacquee – sempre il prezzo più basso"? Ancora una volta, il suo sito web sembra molto professionale e offre anche un “online account” da cui gestire le prenotazioni.

Sepolto nei termini e condizioni, Diviac.com chiarisce che lo farà “agire come intermediario tra te e il fornitore di servizi” e come, qualora dovesse verificarsi l'eventuale cancellazione del servizio “agirà in conformità con la politica applicabile specificata dal centro immersioni”.

Tutto molto chiaro – o almeno così pensavo finché non ho parlato con Manuel di Diviac.com, che ha descritto come “con sede in Svizzera”.

Gli ho chiesto cosa accadrebbe se la stessa flotta di crociere dovesse fallire: sarei coperto da ATOL?

Ha risposto che "non aveva familiarità con ATOL, dovrò cercarlo" ma che "abbiamo un'assicurazione del genere ma non credo che cesserà l'attività".

Era giunto il momento di spingersi oltre, quindi ho chiesto dove avrei potuto trovare queste informazioni sul sito.

La risposta di Manuel “Non credo che lo mettiamo sul sito, dovrò scoprire con chi è… ma la legge svizzera ti copre” non mi ha riempito di fiducia.

Nei termini e condizioni di Diviac.com è chiaro che tutti gli accordi sono con l'operatore subacqueo, quindi dirmi come sarei stato assicurato in modo simile ad ATOL era, a mio parere, offrire un consiglio grossolanamente fuorviante.

Esistono numerosi altri siti di confronto/prenotazione che si concentrano sul settore delle immersioni: Divebooker ha sede negli Stati Uniti (quindi perché dovrei usarlo?) e DivePlanet.biz in Norvegia offre un servizio completo di pacchetti vacanza per immersioni.

Tuttavia, la protezione di tipo ATOL che offre sarebbe soggetta alla legge norvegese, perché questo è il paese in cui viene fornita e da cui è regolamentata.

Perché dovrei correre il rischio che una vacanza venga annullata e dover passare attraverso un sistema estero per presentare un reclamo?

Più vicino a casa è Crociere subacquee che, come gli altri siti di prenotazione/confronto, lo chiariscono nei suoi termini e condizioni "gli operatori sono partner contrattuali unici e partner contrattuali per tutte le vostre preoccupazioni, domande e controversie".

Il che è meglio così, perché da nessuna parte sul sito Liveaboardsrus.com puoi trovare un numero di telefono di contatto se hai una domanda.

Forse potresti passare al suo ufficio? Come il suo numero di telefono, questo non viene rivelato sul sito se non all'interno dei Termini e Condizioni, dove troverai la sua sede legale (da Google Streetview) che condivide lo stesso indirizzo di un B&B a Swanage, Dorset. Liveaboardsrus.com è anche descritto nei T&C come a “sito web di proprietà di ScubaClick Ltd”.

Una ricerca sul sito web della Società mostra che questa attività, a partire dall'ultimo periodo di archiviazione terminato il 31 marzo 2016, è una società dormiente, il che significa che non ha avuto transazioni contabili significative durante questo periodo contabile.

I RISULTATI

CHE RISULTATI di questa indagine sulla pletora di siti di prenotazione relativi alle immersioni ha dimostrato che è reale la preoccupazione che se qualcosa va storto con la tua prenotazione, potresti avere difficoltà a trovare un risarcimento.

Non dubito che siano tutti onesti e che i loro proprietari abbiano tutte le intenzioni di fornire un servizio affidabile, ma con così tante crepe evidenti che penetrano in profondità nel modo in cui vengono gestite alcune di queste attività, preferirei di gran lunga fidarmi delle mie capacità. - Guadagnato denaro per un'azienda con un track record e tutte le giuste tutele dei consumatori in atto.

Regaldive è stata una delle aziende che è apparsa in cima alla mia ricerca iniziale su Google, quindi, per bilanciare le cose, l'ho chiamata.

Prenotare una vacanza è diventato improvvisamente di nuovo semplice, poiché Nigel dell'azienda ha spiegato come, in quanto tour operator, è responsabile di ogni fase della tua vacanza e come, se qualcosa dovesse andare storto, come un fallimento, i soldi pagati sono protetti dall'ATOL garanzia. Avrei diritto ad un rimborso completo o verrei rimpatriato.

Naturalmente, devi decidere con chi prenotare, perché potresti trovare un affare su uno dei siti di prenotazione/confronto prezzi, proprio come ho trovato affari in passato con i siti relativi agli hotel .

Tuttavia, in questi primi giorni di questo lato emergente del business dei viaggi subacquei, vorrei esortare alla cautela e raccomandare di fare prima i compiti.

COS’È AN ATOL?

Per legge, ogni compagnia di viaggio del Regno Unito che vende vacanze aeree e voli è tenuta a possedere un ATOL, che sta per Licenza dell'Organizzatore di Viaggio Aereo.

Se un'agenzia di viaggi con un ATOL cessa l'attività, lo schema ATOL protegge i clienti che avevano prenotato le vacanze con l'azienda. Garantisce che non rimangano bloccati all’estero o perdano denaro.

Il programma è progettato per rassicurare i consumatori che i loro soldi sono al sicuro e per fornire assistenza in caso di fallimento della compagnia di viaggio.

Gestito dall'Ente per l'Aviazione Civile, è finanziato dai contributi delle compagnie di viaggio.

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x