Immersione piccante ad Halmahera

Il cavalluccio marino pigmeo di Pontoh
Il cavalluccio marino pigmeo di Pontoh

Le immersioni del primo giorno dall'Extra Divers Spice Island Resort sembrano coprire tutti gli aspetti e con un certo stile. Allora come lo segui? chiede JOHN LIDDIARD. Lo scopre presto

In passato, vedere un'aragosta tozza e tozza avrebbe fatto il viaggio. La nostra guida Erick ne trova uno nei primi minuti della prima immersione. 

Aragosta tozza in spugna di botte
Aragosta tozza e tozza

In passato, trovare un cavalluccio marino pigmeo avrebbe reso il viaggio. La nostra guida Erick ne trova uno pochi minuti dopo, della varietà Bargibant che comunemente chiamiamo , il cavalluccio marino pigmeo. 

Poi, nelle due immersioni successive, ne trova altri, tra cui la varietà Denise e la varietà Pontoh. Tra i cavallucci marini pigmei abbiamo pesci ago fantasma decorati, una selezione di nudibranchi, altre lumache e vermi piatti, granchi corallini molli, una tartaruga embricata, un gamberetto peloso troppo piccolo per apparire come qualcosa di diverso da una palla di pelo di 2 mm e squali pinna nera che navigano, appena distinguibile al largo della barriera corallina.

Il cavalluccio marino pigmeo di Bargibant
Il cavalluccio marino pigmeo di Bargibant

In passato, il primo giorno sarebbe stato il viaggio. Questo è tutto. Stato lì. Visto tutto. Ho preso la maglietta. È ora di tornare a casa. 

Il che fa sorgere la domanda: cosa facciamo per il resto del viaggio?

A metà strada Halmahera

Extra Divers Spice Island si trova sull'isola Kusu nella provincia indonesiana di Halmahera, che copre ampiamente le isole Molucche. Sono un paio d’ore di volo direttamente a est di Manado e Sulawesi, praticamente a metà strada tra Sulawesi e Raja Ampat. 

Le Molucche sono costituite da poche grandi isole di dimensioni simili alle altre grandi isole dell'Indonesia, con innumerevoli piccole isole sparse qua e là.

Granchio nuotatore arlecchino
Granchio nuotatore arlecchino

L'isola di Kusu fa parte di una serie di isole nel punto stretto tra l'isola di Bacan e l'isola di Halmahera. Come in ogni canale di questo tipo, la vita marina è prolifica nella corrente, con la marea che scorre fortemente da nord a sud e viceversa due volte al giorno. 

Kusu è abbastanza grande per il resort e il centro immersioni con una grande collina di giungla protetta alle spalle. Nessun villaggio isolano, nessun altro abitante.

Barche al molo dell'isola di Kusu
Barche al molo dell'isola di Kusu

Questo è il posto dove vai in Indonesia per allontanarti dalle destinazioni più affollate. Un paio di isole vicine hanno piccoli resort per immersioni di dimensioni simili. Le loro barche per le immersioni sono abbastanza occupate, ma non le incontriamo durante le immersioni, tranne che per una sovrapposizione di cinque minuti in un sito. È uno di quei posti dove ci sono così tante belle immersioni e così pochi subacquei che nessuno ha bisogno di affollarsi.

Naturalmente non è sensato immergersi sempre in tutti i siti. Le maree creano vortici e vortici intorno alle isole. I coralli ed i pesci si nutrono del passaggio dell'acqua; ci immergiamo dove c'è sottovento o lasco. 

Il nostro capitano della barca sa dove le condizioni sono sicure. Le guide subacquee ci trovano cose interessanti. Il briefing regolare è questo: “Questo sito è buono per cose grandi e piccole. Cercheremo i piccoli animali. Per quanto riguarda i pesci grossi, guarda nel blu e potrai trovarli da solo.

Nudibranco maculato di Eubranchus
Nudibranco maculato di Eubranchus
Gamberi tozzi
Gamberi tozzi

Non che ciò impedisca alle nostre guide di far risuonare le vasche quando uno squalo scivola oltre, o un labro napoleone o un pesce pappagallo bumphead appare sulla barriera corallina. Come nel meglio dell'Indonesia, le guide sono qui per mostrarci cose, non per fare da tata o gestire eccessivamente un gregge di pecore da immersione. 

Tutti hanno imparato il mestiere a Bunaken, Lembeh o in altri punti caldi delle creature vicino a Manado, quindi hanno portato qui la loro esperienza.

Il resort manager Kurt riassume: “È raro che abbiamo ospiti con meno di 500 immersioni. Tutti i nostri ospiti sono subacquei esperti. Non hanno bisogno della microgestione. Hanno solo bisogno di un occhio esperto che mostri loro il meglio che c’è da trovare”.

Nonostante molti viaggi nel Triangolo del Corallo, vorrei aver sviluppato quell'occhio esperto. Non sono un totale incompetente nel trovare cose. Posso trovare gamberetti più grandi di una palla di pelo. Granchi di porcellana, posso cercare gli anemoni. Non sono così bravo a individuare i nudibranchi, anche se mia moglie è molto più brava di me. Ma i cavallucci marini pigmei sono quasi impossibili per me.

Mettere gli occhi dentro

Robusto pesce ago fantasma
Robusto pesce ago fantasma

Sto giusto alzando lo sguardo da una coppia di robusti pesci ago fantasma quando un fotografo che si tuffa con l'altra guida dalla nostra barca saluta la mia attenzione. Lo seguo attraverso e giù per il pendio fino a una roccia dove in precedenza lo avevo notato sepolto nella sua macchina fotografica. 

Fa il segno del cavalluccio marino, una sorta di mimo “vertiginoso”. Indica una macchia disordinata ricoperta di idroidi ma, dopo aver cercato per circa un minuto, non riesce a trovarla di nuovo e segnala che ora tocca a me. 

Cinque minuti dopo, sono sul punto di arrendermi quando lo trovo. Un cavalluccio marino pigmeo di Pontoh.

Quindi sono un cercatore di cavallucci marini pigmei? Non proprio. La guida l'aveva trovato e lo aveva segnalato al mio collega fotografo. Una volta finito, mi aveva indicato la roccia. Avevo cercato in un pezzo di habitat grande quanto un foglio di carta A4 per ritrovarlo. 

Gran parte del trucco sta nel conoscere l'habitat, ma c'è sempre molto habitat da cercare. Forse potrei illudermi di essere un cercatore di cavallucci marini pigmei junior junior secondo gli standard locali.

Aria e nitrox

Abbiamo abbastanza sub sulla barca da dividerci in due gruppi tra due guide da due a quattro sub ciascuna. Ancora e Extra Divers gestiscono la seconda barca. 

La divisione è semplice, un gruppo si immerge nel nitrox e l'altro si immerge nell'aria. Nitrox è davvero lì per coloro che desiderano una misura di sicurezza aggiuntiva così lontana da qualsiasi struttura di ricompressione. 

Le immersioni arrivano fino a 20 o 25 metri e tornano indietro, con un tempo molto superficiale alla fine. Di solito siamo al limite del contatto con l'altro gruppo, quindi le guide e i subacquei si aiutano a vicenda. Tutti traiamo beneficio da due paia di occhi locali per l'avvistamento delle creature.

Gambero scheletro
Gambero scheletro
Nudibranco reticolato di Chromodoris
Nudibranco reticolato di Chromodoris

Quasi tutti hanno una fotocamera, alcuni sistemi più grandi, altri compatti in custodie di plastica e GoPro. La serie Olympus Tough è predominante tra quelle che favoriscono le creature. La modalità microscopio è perfetta per le piccole bestiole.

La maggior parte dei siti di immersione condividono una topologia simile. Una barriera corallina degrada verso il basso ed è interrotta da chiazze di macerie fino a un pendio sabbioso più profondo con affioramenti di roccia corallina. Alcuni sono più chiari con sabbia chiara, altri un po' fangosi, alcuni scuri e vulcanici e altri molto fangosi.

La barriera corallina è un'eccezione. Si chiama house-reef, ma sarebbe meglio descritto come house-channel. Vedo la corrente che sale dal nostro bungalow. Con questo in mente, è accessibile come immersione dalla barca una volta al giorno durante il giorno quasi tutti i giorni. 

I coralli duri e molli della barriera corallina sono stupendi. Condizioni eccellenti, copertura elevata, meravigliosamente intatto e 10 volte più pesci che altrove, il che si traduce in un sacco di pesci. 

Questo è il posto in cui immergersi per le scene più importanti, anche se Erick ci trova un cavalluccio marino pigmeo e un granchio corallo molle, né il primo né l'ultimo. Li trova almeno una volta al giorno e moltiplica in alcune immersioni.

Banco di fucilieri a strisce gialle
Banco di fucilieri a strisce gialle

A un paio di centinaia di metri dalla barriera corallina, il corallo risale su un altopiano a 18 metri. Il sito di immersione qui si chiama semplicemente Boa n. 2, dove aspettiamo che la marea si calmi, leghiamo e seguiamo la lenza verso il basso. 

Come la barriera corallina, è ricoperta di pesci da piccoli a molto grandi, tra cui una famiglia di cernie di patate che scompaiono in profondità sotto una sporgenza al primo avvistamento dei subacquei. 

Dopo una razza e alcuni squali fuori dal muro, la mia attenzione viene attirata da un altro cavalluccio marino pigmeo del Brabante in un ventaglio, e poi da un pesce ago fantasma proprio nel momento in cui dovremmo davvero tornare indietro lungo la linea. 

Finora ho fatto immersioni con aria e non l'ho trovato per niente limitante, ma Buoy No 2 è un sito dove avrei sicuramente optato per il nitrox.

C'è una boa n. 1? tu chiedi. È all'altra estremità dell'altopiano e 10 metri più in profondità. La boa Nor 2 ha un'acqua più rilassata e ha più senso come immersione.

Canocchie pavone
Canocchie pavone

Con qualsiasi canale come quello della barriera corallina, l'altra domanda ovvia per l'immersione è: "Cosa c'è dall'altra parte del canale?". Questo ci chiude il cerchio. A meno di 1 km di distanza, l'altro lato del canale comprende i siti Tanjun Baku e Tanjun Kusa, dove abbiamo iniziato il nostro primo giorno con il primo di innumerevoli cavallucci marini pigmei e ci chiedevamo cosa avremmo fatto per il resto della settimana.

Bene, in un certo senso il cerchio si chiude, ma lascia che ti parli di un diversivo nel vero letame: il tipo di immersione nel fango che ti aspetteresti a Lembeh. 

Intorno alle gambe del molo

A quindici minuti si trova Karao, un tipico villaggio locale con un molo nuovo e uno vecchio. Sopra il vecchio molo i bambini salutano emozionati una barca in arrivo. Sotto il vecchio molo c'è sabbia vulcanica nera e fangosa, un sacco di spazzatura accumulata e gambe del molo addobbate di gorgonie e assolutamente orde di pesci ago fantasma decorati. 

Quanti pesci ago fantasma posso inserire in una fotografia? Neanche lontanamente quanti riesco a vederne, perché la visibilità è limitata e scompaiono in minuscole strisce di peluria a meno che non siano proprio contro un obiettivo grandangolare.

Intorno alle zampe del molo non riesco a trovarle tutte, quindi mi concentro sul meglio: un sorprendente esemplare solitario, appena bianco sporco, con una gorgonia rosa come sfondo.

Pesce ago fantasma ornato
Pesce ago fantasma ornato

Ho perso la cognizione del tempo. Lo stesso vale per il mio computer da immersione, perché non ha conteggiato la parte veramente bassa delle gambe del molo. Ha un'opzione per farlo, ma avevo trascurato di selezionare "sì" mentre la mia testa era sepolta nel mirino della fotocamera, individuando pesci ago fantasma decorati.

Erick fa rumore e segnala che è ora di scendere dal pendio. La sabbia nera e limosa continua in un'oscurità nera oltre i 21 metri ai quali ci fermiamo. Per nessun motivo, a parte il fatto che c'è più che abbastanza da vedere senza andare più in profondità. 

Granchio di corallo molle
Granchio di corallo molle
Il nudibranco chromodoris di Kunie
Il nudibranco chromodoris di Kunie

Vari granchi, gamberetti mantide, pesci palla, pesci ago normali e altri pesci ago fantasma, e un sacco di nudibranchi, grandi e piccoli. I nudibranchi includono un paio di varietà che non ricordo di aver visto prima, quindi sto accumulando compiti per cercarli in una guida.

Ogni viaggio in Indonesia rivela un diverso equilibrio della vita macro. In questo viaggio abbiamo innumerevoli cavallucci marini pigmei, pesci ago fantasma, granchi di corallo molle e aragoste tozze e tozze, ma non così tanti granchi o gamberetti di porcellana. Li troviamo, ma non sotto ogni corallo o anemone. Potrebbe essere la posizione, potrebbe essere il periodo dell'anno o forse un misto di entrambi.

Gamberetti di corallo di Zanzibar
Gamberetti di corallo di Zanzibar

Tra un'immersione e l'altra si mangia e si dorme, e basta. Questa è una destinazione per subacquei dedicati. C'è abbondanza di scenari per coloro che amano il quadro generale, squali e pesci più grandi per coloro che vogliono aggrapparsi alla barriera corallina e sperare in quell'incontro magico e, sebbene questo non sia un luogo dedicato alle creature, nessuno che voglia vedere le creature potrebbe rimanere deluso . Se vuoi vedere qualcos'altro, Kurt può organizzare escursioni in vari villaggi.

Pesce aderente dal muso lungo ad Halmahera
Pesce aderente dal muso lungo

Sul fronte gastronomico, Extra Divers Spice Island ottiene risultati eccezionalmente buoni. Prima di dedicarsi al mondo delle immersioni, Kurt era uno chef e possedeva un ristorante in Svizzera. Ciò si riflette nella scelta, nella qualità e nella presentazione del cibo. 

La cucina dispone anche di una macchina per il gelato con produzione giornaliera di vari gelati alla frutta tropicale tra cui uno dei dessert. Il mio voto è per il mango.

Come riassume Kurt, i subacquei che hanno viaggiato fin qui sono venuti qui per immergersi. Hanno bisogno di un posto pulito dove stare, di buon cibo e di buone immersioni. Extra Divers Spice Island segna su tutti e tre. Bungalow confortevoli e puliti con aria condizionata, cibo gustoso e ben presentato e immersioni all'altezza.

Fascicolo

Barca per immersioni sulla barriera corallina

ARRIVARCI: John Liddiard ha volato con Singapore e Scoot Airlines per uno scalo notturno a Manado, poi Wings Air per Labuha. Il trasferimento all'Extra Divers Spice Island Resort dura circa un'ora in auto e barca. I voli di ritorno seguono un percorso leggermente diverso per collegamenti migliori con Batik Air per un pernottamento a Giakarta e poi Singapore Airlines via Singapore. Il viaggio dal Regno Unito è stato prenotato Immersioni in tutto il mondo.

IMMERSIONI E ALLOGGIO: Le immersioni avevano sede presso Extra Divers Spice Island Resort. La sistemazione è in bungalow climatizzati lungo la spiaggia.

I SOLDI: Rupia indonesiana (100,000 rupie equivalgono a circa £ 6).

PRENOTAZIONI: Immersioni in tutto il mondo può organizzare un viaggio di 13 giorni/12 notti che include voli nazionali e internazionali di ritorno, con due notti a Manado all'andata e al ritorno, più tutti i trasferimenti. Gli ospiti ricevono nove giorni/otto notti a Spice Island con la mezza pensione, godendo di 10 immersioni ciascuno. Ulteriori immersioni sono disponibili su richiesta. Il prezzo del viaggio è £ 2,665 a persona (due in condivisione).

Tutte le fotografie sono di John Liddiard

Anche su Divernet: Esercito di Sali, Le 39 immersioni, Sorpresa sorpresa

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x