9 relitti delle Bermuda che faranno formicolare la schiena dei subacquei di Halloween 

Relitti delle Bermuda
(PADI)

Con l'avvicinarsi di Halloween (è il 31 ottobre per chi di solito non ci fa troppo caso), formazione L'agenzia PADI ritiene che immergersi nei relitti “inquietanti” delle Bermuda potrebbe essere spaventosamente appropriato.

Si potrebbe dire che le sparizioni misteriose e le anomalie magnetiche nel famigerato Triangolo delle Bermuda spuntano una serie di caselle nel periodo di Halloween, e certamente lo fanno per PADI. IL formazione L'agenzia non solo ha fornito alcuni fatti "inquietanti" sull'isola corallina del Nord Atlantico, ma ha anche una serie di suggerimenti sui relitti per i subacquei in visita.

Scendendo a 8,380 m, l'area conosciuta come the Bermuda Triangle include il punto più profondo dell'Atlantico: la profondità di Milwaukee nella fossa di Porto Rico. Ci sono innumerevoli storie di navi, aerei e sottomarini che scompaiono nel Triangolo, e almeno 50 aerei e 20 navi rimangono disperse.

I Vortice Bimini è una stranezza connessa: un luogo unico dove le bussole girano e l’elettronica fallisce. Ci sono state segnalazioni di delfini apparsi dal nulla e che si sono avvicinati ai subacquei in questa zona, dice PADI. 

Bermuda
(PADI)

Alcuni attribuiscono le anomalie magnetiche alla "nebbia elettronica", un campo elettromagnetico che è stato segnalato dai piloti e dalla guardia costiera come simile a una nuvola sospesa sull'oceano e in grado di inghiottire una nave e causare il malfunzionamento dei suoi componenti elettronici. 

Anche se sappiamo che la città di Atlantide fu ideata dal filosofo greco Platone per sottolineare un punto, c’è chi attribuisce le anomalie delle Bermuda ad antiche tecnologie lasciate da una civiltà così perduta. Lo scrittore paranormale Charles Berlitz ha diffuso l'idea che "Atlantide" fosse dietro le inspiegabili sparizioni nel Triangolo delle Bermuda.

Bermuda
(PADI)

Naturalmente, i relitti perduti sono di scarsa utilità per i subacquei in visita: vogliono quelli che sono stati localizzati. Eccone otto (incluso un sito due al prezzo di uno) da prendere in considerazione per le immersioni:

1. il Maria Celestia (aka Mary Celeste, sebbene non che uno) è uno dei relitti più antichi delle Bermuda, un piroscafo a ruote dell'era della guerra civile americana che colpì una barriera corallina nel 1884. Si trova a 17 metri ed è ben conservato, con la ruota a pale e il motore intatti, e prua, poppa, caldaie e l'ancora rimanente affinché i subacquei possano vederla. Nel 2015, a bordo sono state scoperte bottiglie di vino di 150 anni che sono state portate alla degustazione.

2. il Cristoforo Colombo è il relitto più grande delle Bermuda, con i suoi 150 metri di lunghezza, ed era un transatlantico di lusso spagnolo che si schiantò contro una barriera corallina al largo della costa settentrionale nel 1936. Un tempo sporgeva dalle acque poco profonde, ma le esercitazioni di tiro alla bandiera della Seconda Guerra Mondiale lo hanno messo fine. Un'abbondante vita marina si è insediata dentro e intorno ai relitti sparsi su 2 mq di fondale marino, a profondità basse da 9,300 a 4 metri.

3. Un anno dopo l'affondamento, la nave mercantile norvegese Iristo (ovvero Aristo) ha seguito l'esempio. Si dice che il capitano sia rimasto sorpreso nel vedere il Cristoforo Colombo relitto e ordinò al suo equipaggio di cambiare rotta, finché un'altra barriera corallina sommersa non si intromise. Motore, caldaie ed elica rimangono visibili tra quello che viene descritto come uno spettacolare corallo.

Relitti delle Bermuda
(PADI)

4. Per aumentare la spettralità, controlla le file di deadeyes lungo le ringhiere del ponte del Carolina del Nord – queste vele ricordano i teschi dei cartoni animati. Di nuovo poco profondo, a una profondità di 8-14 metri, questo scafo inglese in ferro di 75 metri si incagliò e affondò a sud-ovest delle Bermuda il giorno di Capodanno del 1880. I tentativi di sollevare il relitto fallirono e rimane in piedi anche se con una sezione centrale crollata.

5. Puoi ottenere l'immersione due al prezzo di uno visitando il Montana ed Constellation relitti, perché sono accatastati uno sopra l'altro in direzione nord-ovest. Il primo fu un corridore della Guerra Civile che colpì una barriera corallina poco profonda nel 1863, ma passarono 80 anni prima che la nave mercantile statunitense Constellation la seguì nel 1943, alcuni rapporti affermavano che l'aveva catturata Montanal'arco. Trasportava materiali da costruzione, whisky e pile di cemento borse e la vetreria rimangono visibili.

6. Insolitamente, il Ermete la nave da carico non ha colpito una barriera corallina poco profonda: l'equipaggio ha abbandonato la nave costruita nel 1943 dopo che aveva avuto problemi al motore. Rimase deserta per 41 anni prima di trovare popolarità sotto la superficie: la Bermuda Dive Association affondò la nave in posizione verticale, completa di albero, come una barriera corallina artificiale fotogenica in un'area ad alta visibilità.

7. il Re Giorgio era una grande draga costruita per le operazioni portuali delle Bermuda nel 1911. Quando non fu più necessaria nel 1930 fu rimorchiata in mare e affondata, intatta e in posizione verticale.

8. Naufragi a parte, PADI consiglia di immergersi nello scheletro di un bombardiere Boeing B-50 Superfortress che si schiantò nel 1963 quando esplose un motore a reazione. Rimangono i resti di eliche piegate, ali e fusoliera, ad una profondità di 8 metri.

Inoltre, a est si trova il misterioso sito della Cattedrale, ricco di pesci e con una struttura corallina a volta che crea un lucernario naturale, con un unico raggio di luce che illumina le acque altrimenti scure fino al fondale marino di 17 metri.

Relitti delle Bermuda
(PADI)

Per i subacquei meno esperti con i relitti, PADI consiglia di prenderne uno Corso di specialità Wreck Diver, che copre i fondamenti della navigazione sui relitti e dell'attrezzatura adeguata, nonché la pianificazione e la mappatura di un sito, e comprende quattro immersioni subacquee per esercitarsi in acqua aperta. I subacquei devono avere almeno 15 anni e possedere una certificazione PADI Adventure Diver o superiore.

Anche su Divernet: Il team televisivo rintraccia il naufragio del Triangolo delle Bermuda, L'uragano colpisce lo storico relitto delle Bermuda, L'arte perduta dell'immersione in bottiglia

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x