Impostazione del peso per immersioni subacquee bicilindriche? #scuba #askmark @dariuszcudera7293


Impostazione del peso per immersioni subacquee bicilindriche? #scuba #askmark @dariuszcudera7293

@dariuszcudera7293
Ciao Mark
Per prima cosa vorrei ringraziarti per quello che fai.
Ho una domanda sul peso nel twinset.
La maggior parte dei subacquei twinset utilizza solo il peso attaccato alle bombole. Ciò è molto più comodo, ma è impossibile far cadere qualsiasi zavorra in caso di situazione di emergenza. È solo perché DIR ci fornisce la ridondanza di due sistemi di controllo dell'assetto separati, in modo da poter affrontare più facilmente questo tipo di problemi? Oppure dovremmo avere la possibilità di perdere un paio di chilogrammi? Qual è la tua opinione? Che sistema usi per il tuo double? Grazie molto. #ASKMARK
Saluti
Dariusz

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear

I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com Immersioni subacquee, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com Scuba News, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Rapporti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi

SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

29 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Ahmed Sarhan
Ahmed Sarhan
8 mesi fa

#chiedimarco
Ciao Marco. Grazie per l'ottimo contenuto e per le risposte puntuali alle mie domande precedenti. Contribuisci davvero alla comunità. Volevo chiederti, visto che hai recensito il GAV Apeks Exotec e poiché ne possiedo già uno (e lo adoro), pensi che il GAV andrebbe bene per una configurazione dell'attrezzatura DIR?

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  Ahmed Sarhan
8 mesi fa

In un certo senso... ci sono requisiti piuttosto specifici per una "configurazione DIR completa" e il GAV deve essere un BP/W completo con un'imbracatura in un unico pezzo.
Detto questo, se vuoi immergerti con un erogatore primario a tubo lungo, sono sicuro che ci sia un modo per farlo. Devi solo essere in grado di tenere l'anello del tubo in basso in vita, il che può essere semplice come infilare il tubo sotto la cintura.

Sam Moyers
Sam Moyers
8 mesi fa

Segno. Grazie per il video Domanda veloce. Sono negli Stati Uniti e non sono riuscito a trovare il "peso V" che corri nei tuoi doppi. Chi li produce e dove posso trovarli. Grazie per le informazioni. #chiedimarco

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  Sam Moyers
8 mesi fa

Il mio è prodotto da un'azienda chiamata Nautilus, non so se esporta negli Stati Uniti...

Penso che dipenda principalmente dai negozi di immersione che realizzano un calco e fondono il piombo in un blocco di piombo dedicato. Ho trovato un paio di fornitori negli Stati Uniti ma il mio browser continua a consigliare negozi del Regno Unito a causa del mio indirizzo IP.

Ne ho trovati alcuni su Northeast Scuba Supply in Pennsylvania e probabilmente ce ne sono molti altri, ma non credo che nessuno sarà marchiato da nessuno dei grandi produttori.

Sam Moyers
Sam Moyers
Rispondi a  Sam Moyers
8 mesi fa

@ScubaDiverMagazine  Grazie Mark, li cercherò.

HashTagRealName
HashTagRealName
8 mesi fa

Al mio istruttore piace il peso V variabile di BerTecSolutions.

Non odio completamente l'idea di avere 1/3 o 1/4 ditchble, ma la metà sembra troppo. Ma d'altra parte, se non sei gravemente sovrappeso, non dovresti aver bisogno del peso scaricabile e potresti anche aver aggiunto opzioni di emergenza come aggiungere gas alla tua muta stagna o alla grande SMB o al sacco di sollevamento.

391 vombato
391 vombato
8 mesi fa

Mark: Ricorda solo che nessuna buona azione rimane impunita! John

Tim Gosling
Tim Gosling
8 mesi fa

Suggerirei che se devi abbandonare il peso per nuotare sei sovrappeso. Non è questo lo scopo di un impianto bilanciato? Sarei un po' preoccupato per l'attrezzatura di Mark che sembra avere 5 kg sulle bombole e 4 kg abbandonabili sulla cintura. Abbandonare 4 kg molto probabilmente si trasformerà in una risalita incontrollata man mano che si scende in profondità, esattamente dove si verifica il maggiore cambiamento di pressione. Sono anche preoccupato per l’uso di una muta stagna come principale controllo dell’assetto. So che questo ha i suoi sostenitori, ma la tuta non è progettata per essere utilizzata in questo modo; l'ala è.

geemac
geemac
Rispondi a  Tim Gosling
8 mesi fa

Il v Bar ha senso, così come il peso scaricabile tramite, ad esempio, i pesi tascabili bcd, ma una buona vecchia cintura porta zavorra tascabile ha le migliori opzioni di scaricamento facile per eliminare qualsiasi probabilità di una rapida risalita, indipendentemente dalle preferenze di muta stagna o di galleggiamento dell'ala. Trovo che le tasche sulla cintura porta zavorre siano più efficaci in quanto puoi trasportare/abbandonare piccole quantità e posizionare il peso in modo uniforme/facile….Solo secondo me🤿👌😃

Niklas
Niklas
8 mesi fa

Sembra che tu ti stia immergendo molto pesantemente, Mark, immergendoti con una configurazione bilanciata dovresti essere in grado di risalire a nuoto. (È stato dimostrato anche alcune volte)

Arko91
Arko91
Rispondi a  Niklas
8 mesi fa

Con i twin 12 la tua aria pesa circa 6,2 kg. Supponendo che tu non voglia risalire alla fine dell'immersione, questo è il peso che devi portare come piombo per essere neutrale alla fine. Aggiungi una muta stagna e un sottomuta spesso e te ne servirà un bel po'.
Non si immerge con un solo 10 e una maglietta ;)

Dawson
Dawson
8 mesi fa

TLDR, se non sai quanto peso di piombo ti serve per qualsiasi nuova configurazione di attrezzatura. Esegui un controllo del peso adeguato.

Saul
Saul
8 mesi fa

Non è pericoloso non riuscire a rilasciare velocemente tutta questa configurazione negativamente boyent

Tim Gosling
Tim Gosling
Rispondi a  Saul
8 mesi fa

Piuttosto il contrario. Se si abbandona una quantità significativa di piombo in profondità, è probabile che si entri in una risalita incontrollata man mano che si scende in profondità. Questo è il motivo per cui i subacquei tecnici correttamente pesati in genere non hanno peso scaricabile.

Scott Vous
Scott Vous
8 mesi fa

Uso solo 8 libbre in una muta da 5 mm con un furto di LP da 15 litri. I. La mia muta stagna pesa solo 18 libbre. Non mi sono mai tuffato nel doppio, ma penso che non avrò bisogno di alcun vantaggio. Pensieri

Tim Gosling
Tim Gosling
Rispondi a  Scott Vous
8 mesi fa

Come sicuramente saprai, scegli il tuo peso per essere neutro a 10 piedi con le bombole al minimo, tipicamente 50 Bar. Una tipica bombola d'acciaio a quella pressione è in realtà più o meno neutra nell'acqua salata e circa 1 kg negativa in quella dolce. Aggiungete il peso della valvola e del regolatore e otterrete circa 1.5-2.5 kg/da 3 a 5 libbre rispetto alla galleggiabilità negativa del vostro singolo cilindro. Quindi, a parità di condizioni, probabilmente potresti perdere quel vantaggio, ma ne avrai comunque bisogno.

Daniele Ricardo
Daniele Ricardo
8 mesi fa

DIR non "fornisce la ridondanza di due dispositivi di controllo dell'assetto separati". Nessun subacqueo DIR considererebbe la muta stagna come un dispositivo di galleggiamento, ed è perfettamente corretto immergersi bagnati secondo la filosofia DIR.

Ciò che DIR promuove è l'uso di un “impianto bilanciato”. Questo si riferisce ad avere un rig che soddisfi due estremi: 1) Essere in grado di mantenere una profondità di 3 m con 50 bar nella bombola. 2) Essere in grado di risalire con il proprio peso dal punto più profondo dell'immersione, con le bombole piene e un'ala rotta.

La prima cosa che noterai è che questo ti costringe a portare solo la quantità minima di peso per mantenere la sosta finale in sicurezza – senza sovrappeso come alcuni subacquei OW.
La seconda è che scoprirai presto che alcune combinazioni di attrezzatura sono impossibili perché non sicure – l’esempio classico è il doppio acciaio con una muta. A causa della perdita di galleggiamento causata dalla compressione della muta in profondità e del doppio peso dell’acciaio pieno, non è possibile recuperare da una vela rotta. Nota però: non è che consideriamo la muta stagna come una galleggiabilità ridondante, è solo che la sua galleggiabilità innata non cambia ed è più grande di quella di una muta umida.

Consiglio di guardare il video di DoktorBen su un rig bilanciato per saperne di più.

Erik
Erik
Rispondi a  Daniele Ricardo
8 mesi fa

Una muta stagna è sicuramente un dispositivo di galleggiamento ridondante. Se la tua vela cede completamente, puoi facilmente ottenere un assetto neutro con la tua tuta. Non farei mai un'immersione tecnica o in grotta senza una muta stagna. So che alcune persone lo fanno, ma spero che abbiano la lungimiranza di utilizzare una configurazione alare ridondante.

Niklas
Niklas
Rispondi a  Daniele Ricardo
8 mesi fa

@Erik durante l'immersione tecnica con la muta mi è stato detto che devi dimostrare che puoi stabilire una boyancy neutrale usando il tuo DSMB.

Daniele Ricardo
Daniele Ricardo
Rispondi a  Daniele Ricardo
8 mesi fa

@Erik va bene, fai tu – semplicemente non è DIR.

Vale la pena notare, tuttavia, che ottenere un'attrezzatura bilanciata con attrezzatura completamente tecnologica può essere quasi impossibile con una muta umida, quindi la maggior parte dei subacquei DIR si asciugherebbe comunque.

Daniele Ricardo
Daniele Ricardo
Rispondi a  Daniele Ricardo
8 mesi fa

@Niklas, come ho detto, quando ci si immerge con un'attrezzatura bilanciata, non c'è bisogno di tali imbrogli. Anche con un'ala danneggiata, un'attrezzatura veramente bilanciata ti consentirebbe di risalire dal punto più profondo dell'immersione.

Niklas
Niklas
Rispondi a  Daniele Ricardo
8 mesi fa

@Daniel Ricardo beh, è ​​sicuramente molto più semplice fare soste di decompressione se puoi essere neutrale e non devi nuotare per rimanere fermo (anche non è meglio per la deco dato che lavori allo stesso tempo)

Sto facendo le mie immersioni di scena con la muta stagna, il mio istruttore ha detto che se fossimo in muta avremmo bisogno di dimostrare che possiamo eseguire soste deco con un'ala rotta simulata usando DSMB per trovare la galleggiabilità neutra.

vertcaver
vertcaver
8 mesi fa

# Chiedi a Marco
Qual è lo scoop sui sistemi senza bolle/rebreather? IE bacio e cose del genere e chimica coinvolta nella manutenzione... Sì, domanda lunga...oops
Sto pensando di migrare verso l'assenza di bolle

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  vertcaver
8 mesi fa

Stai guardando i rebreather a circuito chiuso o CCR. Le basi sono che hai una piccola bombola di ossigeno e una piccola bombola di diluente come l'aria. L'aria che respiri circola in un circuito, il respiro espirato passa attraverso uno scrubber che pulisce la CO2, quindi il volume del respiro viene rabboccato dal diluente, l'O2 viene rabboccato dalla bombola di ossigeno e lo inspiri nuovamente. Questo si ripete finché non si esaurisce una delle risorse o lo scrubber si satura.

Se ti immergi frequentemente diventano convenienti e presentano alcuni vantaggi rispetto al Circuito Aperto.

Jonney Reay
Jonney Reay
8 mesi fa

Ciao Mark, grazie per tutti gli ottimi contenuti. 👍🏻 Mia moglie ed io siamo appena diventati autisti di mute stagne, in precedenza ci immergevamo solo in acque calde ma abbiamo deciso di esplorare alcuni siti di immersione con acque molto più fresche. Qual è il modo migliore per trasportare le mute stagne su un aereo. Ho un Apex Thermiq advanced e mia moglie ha un neoprene schiacciato personalizzato realizzato da O 'tre. Grazie #askmark

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  Jonney Reay
8 mesi fa

Il mio obiettivo principale è la cerniera e tutte le parti rigide come gli anelli dei polsini. Preparo e imbottisco la tuta per proteggere la cerniera da eventuali pizzicature. Prepara la tua tuta come se ci fossero molte altre borse sopra e vuoi mantenere una cerniera piatta per evitare danni.

Quando ho viaggiato con il mio vecchio vestito con una cerniera in ottone, l'ho semplicemente messo in un borsone resistente e andava bene. Proteggi solo quella cerniera e tutte le parti dure e dovresti stare bene.

Jonney Reay
Jonney Reay
Rispondi a  Jonney Reay
8 mesi fa

Grazie per la risposta così rapida 😀 @Scuba Diver Magazine

Filippo Buttolph
Filippo Buttolph
6 mesi fa

Scusate….intendevo V-Weight! Spero di poterli comprare qui.

Filippo Buttolph
Filippo Buttolph
6 mesi fa

Dove posso acquistare un P-Weight? Sono negli Stati Uniti.

SEGUICI SU

29
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x