Modalità indicatore 230823


TITOLO | @
DESCRIZIONE
#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear

I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com Immersioni subacquee, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com Scuba News, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Rapporti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi

SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

25 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
La verità è leggera
La verità è leggera
7 mesi fa

#chiedimarco
Ciao Mark, la maggior parte dei rebreather ha trasmettitori? Lo chiedo perché alcuni computer subacquei con schermo a colori di fascia alta (ad esempio ScubaPro G3) menzionano le modalità CCR, ma non hanno punti di connessione esterni subacquei (mi vengono in mente Shearwater Petrel o Nerd). Immagino che un computer in modalità CCR dovrebbe conoscere il PPO2. Mi sto perdendo del contesto oppure le modalità CCR presuppongono semplicemente una particolare PPO2 per impostare il tuo profilo di immersione?

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  La verità è leggera
7 mesi fa

Le modalità CCR sui computer autonomi tendono ad avere una PPO2 fissa impostata prima dell'immersione e il computer presuppone che il rebreather mantenga quella PPO2 durante l'immersione. Sono usati più come approssimazione come backup per il computer montato sul tuo rebreather.

I trasmettitori trasmettono realmente solo la pressione della bombola. Puoi collegare i trasmettitori al primo stadio del rebreather e accoppiarli al computer in modo da poter monitorare i livelli di O1 e diluente.

Un Petrel o un NERD con un cavo Fischer sarà in grado di collegarsi a determinati rebreather per tutti i dati ma non a un'unità autonoma.

Chris Philhower
Chris Philhower
7 mesi fa

Ciao. Ho un computer Genesis Centauri. Sherwood (produttore) mi ha detto di attivare la modalità Gauge quando nuoto, trattenendo il respiro nella piscina del college. Non ci volle molto perché "No Fly" e "No Dive" apparissero in modalità Orologio. Ci sono volute 24 ore per cancellare. Il computer è entrato in una condizione bloccata. Dove è iniziato il conto alla rovescia prima che potessi fare la prossima apnea. Quindi riavviato quando ne ho fatto uno. Fastidioso. Non lo uso. La modalità FD tiene traccia almeno della mia profondità e durata. E intervallo di superficie

Emmy Lee
Emmy Lee
7 mesi fa

#askmark ehi Mark, attualmente sono alla ricerca di un rebreather. Questi sono quelli su cui ho effettuato immersioni di prova: JJ in configurazione normale e GUE, T-Reb, XCcR, rEvo e Liberty (backmount). Non so davvero quali fattori considerare quando si decide l’unità giusta! Ho adorato il JJ nella configurazione GUE, ma non è pratico poiché sono una donna che pesa 60 kg ed è troppo pesante da maneggiare sulla barca e a terra. Ho amato il rEvo per la sua leggerezza e l'allineamento dello scrubber, ma ho sentito alcune critiche sulla sua affidabilità. Il costo di acquisto non è un fattore, ma la manutenzione potrebbe esserlo. Grazie in anticipo.
#chiedimarco

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  Emmy Lee
7 mesi fa

I costi di manutenzione e la disponibilità sono importanti da considerare con affidabilità, non vorrai diagnosticare problemi e sostituire parti continuamente e avere difficoltà a ottenere quelle parti.

Dipende davvero da quale si adatta al tuo stile di immersione. I JJ sono ampiamente considerati forti tuttofare e affidabili per la loro semplicità. Ma se sarà una seccatura per te fuori dall'acqua, lo spingerà in fondo alla lista. Non demonizzerei rEvos sulla base di una manciata di account online. Molti subacquei adorano il design compatto e lo migliorano costantemente.

Troverai critiche sulla maggior parte delle unità online se guardi abbastanza attentamente

Emmy Lee
Emmy Lee
Rispondi a  Emmy Lee
7 mesi fa

@Scuba Diver Magazinegrazie per la tua gentile risposta. Poiché risiedo nell'UE, probabilmente tenderò verso un'unità certificata UE con supporto disponibile.

geemac
geemac
7 mesi fa

#ASKMARK Ciao Marco. Tuttavia potresti aver affrontato alcuni aspetti della mia domanda nei video precedenti; Sto valutando un upgrade dell'attrezzatura utilizzando inizialmente nitrox e successivamente trimix. Chiedo se potresti far luce sugli aspetti positivi e negativi dell'utilizzo di serbatoi twin back e twin side mount. Quale configurazione offre maggiore praticità in un ambiente di immersione generale e in immersioni occasionali su relitti. Accolgo con favore i tuoi pensieri. Saluti, Geemac

Rivista Scuba Diver
Rivista Scuba Diver
Rispondi a  geemac
7 mesi fa

Per quanto mi riguarda, preferisco i gemelli montati posteriormente, sono semplicemente solidi e meno complicati, soprattutto in acque più fredde * ma*, il sidemount spesso ha più vantaggi.

Il vantaggio dei gemelli è che puoi completare l'intera immersione senza cambiare la seconda fase e sono molto semplici. Sono più complicati da trasportare, perché devi spostare entrambe le bombole insieme e se viaggi può essere complicato noleggiarne due in alcuni posti. E in realtà ti immergi solo con una miscela di gas sulla schiena.

Sidemount è più flessibile ma richiede attrezzature e formazione più specializzate. È più facile trasportare l'attrezzatura e sei più flessibile in acqua, ma ci vuole un po' di pratica e organizzazione. È più semplice noleggiare due bombole singole quando viaggi e sei più stabile in acqua.

geemac
geemac
Rispondi a  geemac
7 mesi fa

@Scuba Diver Magazine Ciao Mark. Grazie per la risposta. Apprezzo il tuo consiglio e come tale concordo sul fatto che una configurazione doppia offrirà una maggiore flessibilità rispetto ai supporti laterali. Saluti

D_ Fresco1
D_ Fresco1
7 mesi fa

Recentemente ho sostituito il mio Perdix con un nuovo Perdix, quindi ora mantengo quello vecchio in modalità Gauge, proprio come backup ridondante.../s

Sto scherzando, ovviamente, perché qualcuno dovrebbe sostituire qualsiasi DC con lo stesso modello…. Volevo solo dire un bel video e una buona spiegazione della modalità Dive. Nella mia esperienza, sembra essere piuttosto standard tra i produttori e, sebbene sia un ruolo apparentemente piccolo, può essere molto utile per un DC di backup essere in modalità indicatore. Saluti dalle Filippine, amico, aspetto con ansia il prossimo video.

David Bonnichsen
David Bonnichsen
7 mesi fa

La modalità Gauge è tutto ciò di cui hai bisogno. Non mi immergo mai più in modalità computer a meno che non utilizzi trimix/heliox. Vorrei davvero che queste agenzie iniziassero ad insegnare in questo modo... farebbe risparmiare ai nuovi subacquei una notevole quantità di denaro.

Marco Sallows
Marco Sallows
Rispondi a  David Bonnichsen
7 mesi fa

Perché preoccuparsi dei budget degli altri subacquei? Ammettiamolo, le immersioni subacquee non sono uno sport economico, e se un subacqueo può beneficiare delle funzionalità di sicurezza di un computer di alta qualità sviluppando nel tempo le abilità subacquee, allora perché no? Modificherei la tua affermazione per dire che la modalità profondimetro è tutto ciò di cui un subacqueo ha bisogno “prima o poi”. Per quanto tu creda che tutte le agenzie dovrebbero insegnare “in questo modo” e con questo presumo tu intenda le tabelle, sarebbe ingenuo credere che ciò accadrà. Perché? Le immersioni subacquee, come la maggior parte delle attività, sono diventate un grande business e il tempo è denaro. Insegnare tabelle/RDP richiede più tempo (ho imparato in questo modo e reimparato tramite DM e di nuovo in OWSI) e, in definitiva, per il subacqueo “occasionale”, i computer moderni sono più sicuri, con schermi luminosi e colorati, allarmi di limite NDL, MOD e risalita rapida. avvertimenti. L'intelligenza artificiale apporta ulteriori vantaggi al tasso RBT/SAC L'altro fattore che viene dimenticato è che con la vista ridotta che deriva dall'età, i computer sono semplicemente più facili da leggere. Ho avuto difficoltà con alcuni modelli precedenti, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione, ma la mia Shearwater Perdix AI (come quella di Mark nel video) è stata una gioia da usare negli ultimi 7 anni in cui l'ho posseduta. Probabilmente ne comprerò presto un'altra per ridondanza e abbandonerò la console del misuratore (tranne nel sidemount, dove posso utilizzare anche i misuratori).

Signor Beacher
Signor Beacher
Rispondi a  David Bonnichsen
7 mesi fa

Probabilmente controverso, ma secondo me i nuovi subacquei non dovrebbero utilizzare la modalità Guage. La maggior parte degli incidenti subacquei sono il risultato di un errore del subacqueo. Avere il computer che ti aiuta a ricontrollarti, anche se sei esperto in RDP, è un gioco da ragazzi (letteralmente). Perché raccomandare ai nuovi subacquei di assumersi rischi maggiori e non necessari?

Marco Sallows
Marco Sallows
Rispondi a  David Bonnichsen
7 mesi fa

@Sig. Beacher è totalmente d'accordo. Alcuni di questi subacquei esperti e subacquei tecnici sembrano dimenticare che una volta erano nuovi e, sebbene come me, probabilmente parlavano di tabelle di immersione che la maggior parte delle agenzie ora non fa, quindi dobbiamo occuparci di questo, e un computer è quell'ufficio di ridondanza a livello di protezione per il nuovo subacqueo.

David Bonnichsen
David Bonnichsen
Rispondi a  David Bonnichsen
7 mesi fa

@Mark Newman Sallows è esattamente ciò che intendo dire... "alla fine" i subacquei si rendono conto che i computer non sono utili per le normali immersioni che fanno. L’unica ragione per cui oggi le agenzie insegnano con i computer è fare soldi per i produttori. Periodo. Per il 95% dei subacquei in circolazione la modalità Gauge va bene... anche con EAN32 purché si conoscano i limiti. QUALSIASI subacqueo che affonda conosce i rischi ed è meglio che sia abbastanza informato.

Sebastian Lauwers
Sebastian Lauwers
7 mesi fa

Ciao Mark, in un recente podcast hai menzionato che il Teric non ha una modalità di immersione in apnea, tuttavia credo che ce l'abbia; e credo che ce l'abbia dal lancio. L'ho usato alcune volte, da quando ho il Teric.

DG
DG
7 mesi fa

Contrariamente all'opinione popolare, leggere il manuale del tuo computer subacqueo non ti espone al rischio di revoca della tua tessera uomo. 😉

Sam Moyers
Sam Moyers
Rispondi a  DG
7 mesi fa

La mia Man Card è stata revocata molti anni fa non solo per aver letto i manuali di istruzioni, ma per aver chiesto indicazioni prima dell'avvento del GPS…. 🙃🙂

Robin Moerland
Robin Moerland
7 mesi fa

RTFM? Sì, certo, ma ehi, parlo di autisti. Conosco ogni segnale, angolo e funzione del mio computer subacqueo. Quindi sì, le persone dovrebbero RTFM. #autistico #reeeeeee

391 vombato
391 vombato
7 mesi fa

Ancora non capisco perché dovresti usarlo anche come backup. Se il tuo computer principale si guasta, è finito. Chi continuerà un'immersione in modalità Profondimetro senza informazioni NDL. Se porti il ​​tavolo con te forse, ma chi lo fa realisticamente.

Gnisha
Gnisha
Rispondi a  391 vombato
7 mesi fa

Dal mio punto di vista non c’è motivo di sostenere la subacquea ricreativa.
Può essere molto importante per un'immersione tecnica che dovrebbe essere pianificata con un profilo dettagliato di profondità e pianificazione del gas.
Dovresti sempre rimanere sotto il profilo e quindi puoi utilizzare il tuo piano con il backup per continuare ad immergerti nel tuo piano.

Erik
Erik
Rispondi a  391 vombato
7 mesi fa

La maggior parte delle mie immersioni rec e tecniche vengono effettuate in modalità profondimetro. Ci sono solo situazioni specifiche in cui utilizzerei gli algoritmi integrati, ad esempio su una crociera con molte immersioni al giorno e molte immersioni multi-livello.

PPO2
PPO2
Rispondi a  391 vombato
7 mesi fa

A meno che tutte le tue immersioni non siano profili di immersione a forma di U, fai riferimento alle normali tabelle.

PPO2
PPO2
Rispondi a  391 vombato
7 mesi fa

Quindi non ti immergi a più livelli? @Gnisha

Gnisha
Gnisha
Rispondi a  391 vombato
7 mesi fa

Non per motivi di pianificazione tecnica delle immersioni, la maggior parte di queste sono immersioni su relitti.
Ma anche in questo caso puoi facilmente pianificare un'immersione deco multilivello su una lavagna.
È necessario sapere in anticipo di avere carburante sufficiente per tutte le soste deco. In realtà non dovrebbe esserci alcuna sorpresa e sempre un profilo di immersione conservativo a cui tornare.
@PP O2

SEGUICI SU

25
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x