Resoconto di prima mano della crociera subacquea #scuba #podcast @ScubaDiverMagazine


Resoconto di prima mano della crociera subacquea #scuba #podcast @ScubaDiverMagazine

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scubapro
https://scubapro.johnsonoutdoors.com/



Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear

I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com Immersioni subacquee, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com Scuba News, Fotografia Subacquea, Suggerimenti e consigli, Rapporti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi

SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

5 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Mania indipendente
Mania indipendente
10 mesi fa

Sembra che chiunque si sia imbarcato sulla barca sia stato corrotto e che l'attrezzatura smarrita si aggiri intorno ai 3000€

Fernando Suárez Mella
Fernando Suárez Mella
10 mesi fa

Anch'io ero un passeggero del Carlton Queen. Grazie per aver segnalato questo. Per quelli di noi che erano su quella barca, la cosa più importante da fare è utilizzare gli insegnamenti tratti da questo incidente per aumentare il livello di sicurezza nel settore della subacquea in Egitto. Mi immergo nel Mar Rosso da più di 30 anni e ho visto in prima persona come, poco a poco, il settore della subacquea si sia professionalizzato. Ovviamente le normative applicabili non sono all'altezza degli standard europei. Questa dovrebbe essere un’opportunità per innalzare tali standard.
Siamo estremamente delusi dal modo in cui la Carlton Queen Fleet ha gestito l'intero incidente. Non si sono assunti alcuna responsabilità per quanto accaduto (ovviamente stavano manovrando una barca non idonea alla navigazione!) e ovviamente non hanno fatto alcuna riparazione per risarcirci di tutto ciò che abbiamo perso (tutto dall'attrezzatura subacquea ai telefoni, documentazione, denaro, eccetera). Alcuni ospiti sono istruttori processionali e necessitano di sostituire la propria attrezzatura per poter lavorare. Per questo abbiamo creato una campagna GoFound (https://gofound.me/48d84450), e anche nella speranza che si riesca a consegnare alla giustizia la compagnia Carlton Fleet. Possiamo assicurarvi che questa azienda ci ha mentito per tutto il tempo che eravamo lì.

Sally Nolan
Sally Nolan
10 mesi fa

Grazie mille per questo rapporto onesto. Ero uno dei subacquei su questa barca ed è stata un'esperienza molto traumatica. Anche solo ascoltarlo è estremamente difficile. Siamo stati tutti così fortunati a sopravvivere a tutto questo, se fosse successo di notte o non fossimo stati un gruppo così affiatato e competente, il finale sarebbe stato molto diverso. Il capitano e l'equipaggio non erano capaci in questa situazione di emergenza, la barca ovviamente non era adatta al mare né soddisfaceva, a mio avviso, le misure di sicurezza o di emergenza. Ci imbattiamo costantemente in muri di mattoni, ma come gruppo stiamo facendo tutto ciò che fisicamente possiamo per ottenere rapporti della polizia, documenti ufficiali che hanno certificato la barca come idonea a navigare e praticamente qualsiasi informazione che possa aiutare a ritenere responsabile la flotta Carlton ed evitare che ciò accada di nuovo. Siamo scappati con le nostre vite, ma abbiamo vissuto un'esperienza molto traumatica in cui abbiamo perso assolutamente tutto, tranne i vestiti che avevamo addosso in quel momento. Uno del nostro gruppo, Dominic, ha fatto un lavoro straordinario tenendoci tutti uniti e informati su un gruppo WhatsApp e ha anche creato un https:/gofund.me/48d84450 per aiutare il gruppo. Ciò è semplicemente dovuto al fatto che le nostre compagnie assicurative non copriranno eventuali perdite poiché la compagnia nautica è responsabile e non si assume alcuna responsabilità. Quindi stiamo cercando di raccogliere fondi per sostituire l'attrezzatura subacquea per i subacquei tra noi che hanno bisogno di attrezzatura per istruirsi in questa stagione, per coprire eventuali costi di consulenza e anche eventuali costi legali per ritenere responsabile la flotta Carlton.
Questo evento deve sensibilizzare le persone. Ci sono alcune compagnie di immersione molto valide e rispettabili che operano nel Mar Rosso, ma ovviamente alcune, come la Carlton Fleet, hanno un totale disprezzo per la vita umana. Il VIP Shrouq che ci ha salvato è stato incredibile e non può essere elogiato abbastanza.
Quindi grazie Scubapro per aver contribuito a portare questo argomento all'attenzione della comunità subacquea

David Taylor
David Taylor
10 mesi fa

Ero un passeggero del Carlton Queen, ero uno dei tre intrappolati sui ponti inferiori quando si capovolse.

C'erano 3 persone che erano degli eroi quel giorno, mio ​​figlio, il compagno di viaggio intrappolato Fernando e il dottor Christian Hanson che hanno avuto la lungimiranza di sfondare le porte del saloon in modo che potessimo scappare... grato a queste persone per la mia vita.

Tony
Tony
10 mesi fa

Mi chiedevo perché questa nave si sarebbe capovolta all'improvviso in quel modo. Ora che hai menzionato la ristrutturazione, ho cercato le foto e ho visto che hanno aggiunto anche un ponte extra. Per me questo conferma i miei sospetti, aggiungendo un ponte avrebbero ridotto la GM della nave (minore stabilità e capacità di raddrizzarsi) la descrizione dello sbandamento e lo sbandamento da una parte all'altra dei passeggeri potrebbe addirittura indicare un 'Angolo di Loll' una condizione molto pericolosa per una nave. Se i passeggeri si rivolgono comunque al tribunale, devono ottenere informazioni sulla stabilità della nave e consultare un esperto di stabilità.

SEGUICI SU

5
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x