Le restrizioni sulle immersioni sui relitti dei cacciatorpediniere sono state rimosse

Immersioni sul relitto dell'ex HMAS Hobart (Governo dell'Australia Meridionale)
Immersioni sul relitto dell'ex HMAS Hobart (Governo dell'Australia Meridionale)

Ieri sono arrivate notizie di scoperte sul South Australia naufragio più antico conosciuto, affondato nel 1837 e con immersioni riservate agli archeologi, ma ora il governo statale ha annunciato che sta eliminando le restrizioni per i subacquei sportivi che sperano di esplorare uno dei suoi relitti più recenti.

Leggi anche: Le gioie delle immersioni sui relitti

Per più di 20 anni, sono stati richiesti i permessi del Dipartimento per l'Ambiente e l'Acqua (DEW) per immergersi entro 550 m dall'HMAS Hobart, ma questa zona protetta è stata ora rimossa. Il relitto del cacciatorpediniere, lungo 133 metri, si trova nella Rapid Head Sanctuary Zone del Encounter Marine Park, sulla penisola di Fleurieu, a un'ora di macchina da Adelaide.

“L’HMAS Hobart è considerato uno dei migliori siti di immersione dell’Australia Meridionale, se non addirittura dell’Australia, quindi la decisione di rimuovere la zona protetta è un’enorme vittoria per l’area locale”, ha affermato Mark Polzer, funzionario senior del patrimonio marittimo. “Si prevede che questa decisione attirerà in massa la comunità subacquea, a beneficio dell’economia del turismo culturale della regione”.

HMAS Hobart
HMAS Hobart a San Diego nel 1992.

I Charles F. AdamsIl cacciatorpediniere lanciamissili guidati di classe X fu costruito nel Michigan, negli Stati Uniti, e lanciato nel 1964. Acquistato dalla Royal Australian Navy per 45 milioni di dollari e messo in servizio a Boston l'anno successivo, l'HMAS Hobart (D 39) completò tre turni di servizio al largo del Vietnam nel 1967, 1968 e 1970, guadagnandosi il soprannome di Green Ghost. 

Durante il giro intermedio, due marinai persero la vita e altri sette rimasero feriti quando il cacciatorpediniere fu colpito dal fuoco amico.

Donato all'Australia meridionale

Nel giugno 2000 la dismessa Hobart è stato donato all'Australia Meridionale dal Dipartimento Federale della Difesa, per essere preparato e affondato come barriera corallina artificiale di "classe mondiale" per i subacquei. 

Fu rimorchiata da Port Adelaide a Yankalilla Bay e affondò in posizione verticale in meno di tre minuti a causa di un'inondazione controllata, il 5 novembre 2002. Seduto a una profondità di 30 metri, il relitto raggiunge gli 8 metri dalla superficie.

Ultimi momenti sulla superficie dell'ex cacciatorpediniere HMAS Hobart, ora un popolare relitto (Governo dell'Australia Meridionale)
Ultimi momenti in superficie dell'ex HMAS Hobart (Governo dell'Australia Meridionale)

Il mese successivo Hobart è stato dichiarato un relitto storico ed è stata istituita la zona protetta, anche se un permesso di immersione di 12 mesi non era considerato difficile da ottenere per i subacquei.

Sebbene le immersioni subacquee non richiedano più il permesso, all'interno dell'Encounter Marine Park vengono mantenuti altri divieti come la pesca. "Questo per garantire la continua protezione della vita marina che ospita il relitto", ha affermato Jon Emmett, coordinatore regionale dei parchi marini DEW, riferendosi all'attrazione ben popolata. 

“I ranger del parco marino del National Parks & Wildlife Service pattugliano regolarmente l'HMAS Hobart per garantire che le restrizioni sulla pesca siano rispettate e che il relitto e la vita marina siano conservati per il divertimento di tutti”, ha affermato. "Per un'esperienza sicura e divertente, i ranger raccomandano ai subacquei di utilizzare i servizi di un tour operator esperto e accreditato per visitare il sito."

"Venti anni di conservazione significano che la vita su questo relitto è unica e questo è il motivo per cui è uno dei miei relitti preferiti in cui immergermi", ha scritto Chelsea Haebich all'inizio di quest'anno in una lunga guida alle immersioni HMAS Hobart postato da Sommozzatore rivista.

“È impossibile coprire l’intero relitto in un’unica immersione in un modo che gli renda giustizia – consiglio di fare una doppia immersione se le condizioni lo consentono.” 

Anche su Divernet: Individuato il luogo del naufragio più tragico d'AustraliaRisolto il mistero del tempo di guerra: Wollongbar II trovato nel Mar di TasmaniaL'unico sopravvissuto naufragato per 3 giorni non lo ha detto alla famigliaIl relitto illumina la costruzione navale del 1840Dov'è andata Blythe Star? Risolto il mistero lungo 50 anni

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x