Hanlon di Wetpixel nega di essersi seduto sui soldi dei subacquei

Adam Hanlon
Adam Hanlon

Un noto fotografo subacqueo britannico e la sua compagnia sono finiti sotto il fuoco pesante di subacquei che affermano di essere stati ingannati sui pagamenti di viaggi subacquei internazionali, e di presentatori di workshop e operatori subacquei che affermano di essere rimasti seriamente senza soldi. 

Le accuse contro Adam Hanlon di Wetpixel.com sono contenute nell'ultimo numero della newsletter subacquea statunitense riservata agli abbonati tendenza – anche se Hanlon è stato in contatto con Divernet contestare alcuni aspetti dell’articolo.

Abbiamo anche notizie di un altro noto fotografo subacqueo, il dottor Alex Mustard MBE, che non solo non è stato pagato per i workshop che ha svolto, ma è stato colpito dal litigio con un vecchio amico.

Wetpixel è nato negli Stati Uniti come sito web di fotografia e videografia subacquea e, ora di proprietà e curato da Hanlon, di Heysham, Lancashire, vanta una comunità di “oltre 35,000 creatori di immagini subacquee”. 

Attraverso l'azienda, che ha limitato la propria responsabilità quando è diventata Wetpixel Ltd alla fine del 2018, Hanlon organizza anche viaggi subacquei di gruppo all'estero per i membri Wetpixel. Non è un agente di viaggio autorizzato, né assicurato ai sensi della legge britannica o dell'UE presso ATOL/ABTA, in quanto tendenza caratteristica sottolinea. La Companies House elenca Wetpixel Ltd come società che svolge “attività di tour operator”.

L'articolo dice anche che Hanlon ha affermato di tenere in deposito i soldi dei membri in modo che potessero ottenere uno sconto di gruppo migliore sulle prenotazioni, sebbene abbia negato di averlo fatto. Divernet mai fare una simile affermazione o usare quei termini. 

Sottolinea inoltre che l'organizzazione dei viaggi non era un'impresa nuova per Wetpixel e che lo era già da tempo, anche prima che lui fosse coinvolto o acquistasse l'azienda.

Viaggi in Indonesia

L'anno scorso un gruppo di subacquei che aveva pagato una "notevole somma" per un viaggio Wetpixel in Indonesia, comprese le mance per l'equipaggio, è arrivato a bordo della nave da crociera Damai, dove Hanlon avrebbe dovuto gestire un'officina. Ma secondo quanto riferito, non aveva né confermato né pagato il viaggio con il proprietario Alberto Reija tendenza.

Crociera subacquea Damai (Dive Damai)
Crociera subacquea Damai (Dive Damai)

Reija andò comunque avanti con il viaggio ma disse all'autore dell'articolo, John Bantin, che stava ancora aspettando di essere pagato per intero. Le sue e-mail a Hanlon erano state ignorate, disse, e alla fine aveva dovuto dare la mancia al suo stesso equipaggio. Gli ospiti erano stati informati di quanto accaduto solo lo scorso aprile.

Hanlon lo ha detto Divernet che il noleggio è stato pagato e confermato. "A causa di numerose cancellazioni tardive da parte di persone prenotate durante il viaggio, il charter non è stato venduto con tre posti (25%) non occupati", afferma. "Purtroppo, DamaiGli armatori non erano disposti a tenerne conto nel canone di noleggio e hanno insistito per il pagamento di un noleggio completo. 

"Per questo motivo, Wetpixel non è stata in grado di pagare l'intero importo (c'è un saldo inferiore al 10% della tariffa totale) né erano disponibili i soldi stanziati per le mance."

Sempre in Indonesia, i workshop fotografici consecutivi al Lembeh Resort di Alex Mustard assistito da Hanlon, commercializzati tramite Wetpixel ma rinviati dal 2020 a causa del Covid, erano stati riprogrammati per marzo 2023.

Mustard è un decano del mondo della fotografia subacquea con la reputazione di organizzare seminari di livello mondiale e la maggior parte dei 28 subacquei aveva già pagato per intero nel 2020.

Lo ha detto il proprietario del resort Danny Charlton tendenza che "innumerevoli" messaggi e chiamate che chiedevano ad Hanlon il pagamento anticipato e i dettagli dei partecipanti erano stati ignorati. 

Ha detto di essere stato cauto perché Hanlon era stato riluttante a trasferire le mance prepagate in un viaggio precedente nel 2018, fornendo alla fine mance pari solo al 3% circa dei costi degli ospiti. 

Dato che il Lembeh Resort non era ancora stato pagato, al loro arrivo gli ospiti dovevano utilizzare la propria carta di credito, secondo l'articolo. Charlton ha detto che alla fine è stato pagato "una parte ma non tutto" del debito, e Mustard ha affermato di non essere stato pagato per questo e altri viaggi che aveva organizzato per conto di Wetpixel. 

Lembeh Resort è stato prenotato da Wetpixel (Lembeh Resort)
Lembeh Resort (Lembeh Resort)

Da allora Hanlon ha affermato di averlo fatto Divernet che il Lembeh Resort era stato pagato per intero per i seminari e che prendere le impronte delle carte di credito degli ospiti era una procedura standard nella maggior parte dei resort per coprire gli extra. Ha detto che avrebbe potuto fornire estratti conto bancari a sostegno della sua richiesta su questo e su Damai prenotazioni di crociere subacquee.

"Il viaggio era stato originariamente prenotato prima del Covid ed è andato esaurito immediatamente", afferma. "La natura ridotta e su misura di questi viaggi significa che fanno affidamento sul fatto di essere pieni, per non correre con una perdita significativa." 

A metà del primo workshop del 14 marzo, racconta che Wetpixel ha ricevuto un messaggio dal team del Lembeh Resort in cui si informava che per alcune camere riservate che erano rimaste libere e che non potevano essere occupate in breve tempo era stata applicata la propria politica di cancellazione e che la fattura era stata adeguata di conseguenza. 

"A questo punto, Wetpixel rimborsava attivamente le persone", insiste Hanlon. “I viaggi di Wetpixel hanno tenuto conto di un suggerimento di base per il personale. Tuttavia, quanto sopra ha fatto sì che i soldi stanziati per le mance non fossero disponibili.”

Il commento di Hanlon sull'affermazione di Charlton del "3% di mance" è stato che ciò era avvenuto prima che Wetpixel Ltd acquisisse la proprietà di Wetpixel. Pur concordando sul fatto che a Mustard fossero ancora dovute le spese del laboratorio, affermò che questo era l'unico denaro che Wetpixel gli doveva e che l'affermazione in tendenza che "non è stato pagato per questo e per diversi viaggi che ha effettuato per conto di Wetpixel" non era corretto. 

Preoccupazione sui social

Nell'articolo, il sub austriaco Wolfgang Schreibmayer avrebbe espresso sui social media la preoccupazione che, dopo aver pagato l'intero importo per se stesso e sua moglie in una crociera sul Mar Rosso VIP Uno viaggio di crociera in corso questo settembre, aveva appreso dall'operatore che altri passeggeri erano stati prenotati al posto della coppia, perché Hanlon non aveva effettuato il pagamento dovuto.

VIP Uno (VIP Uno)
VIP Uno (VIP Uno)

Nell'articolo vengono citati numerosi altri clienti che affermano di essere stati lasciati a bocca asciutta. Il canadese Paul Sambier ha detto che gli erano ancora dovuti $ 10,000 per i viaggi annullati nel 2020 a causa di Covid ma, avendo fiducia in Hanlon perché era l'agente di Mustard, aveva lasciato che fosse troppo tardi per richiedere il risarcimento della sua assicurazione di viaggio.

In ogni caso non tutti gli assicuratori sarebbero d’aiuto. Il subacqueo americano John Davis aveva pagato 8,600 dollari quasi un anno fa per un viaggio a settembre, esclusi i biglietti aerei e gli hotel di transito. Quando ha saputo che il viaggio era stato cancellato, secondo l'articolo, la sua assicurazione di viaggio gli aveva detto che non copriva l'annullamento “derivante da frode da parte degli organizzatori del viaggio”.

"A parte la perdita finanziaria e il mio viaggio di famiglia rovinato, sono stupito che qualcuno che conoscevo da 16 anni abbia fatto questo", ha detto tendenza.

“Essendo a Vanuatu, è molto difficile e costoso per me recuperare questi 5,000 dollari per il viaggio che ho pagato a gennaio 2020”, ha detto un altro subacqueo, John Warmington. Sottocorrente. “La mia unica grazia salvifica sarà la consapevolezza che è stato rimosso dal settore e gli è stato impedito di fare questo a chiunque altro.

"Da marzo, l'unica corrispondenza è stata dopo che ha risposto a una mia richiesta finale dicendo che era troppo malato per gestirla." 

Troppo malato per rispondere

Si dice che Hanlon abbia chiesto pazienza a molti dei suoi clienti scontenti perché era gravemente malato. Divernet ha visto un documento in cui si registra che il 56enne è stato ricoverato in ospedale con un infarto miocardico anteriore, o attacco cardiaco, il 21 luglio 2022.

Quando Bantin ha recentemente chiamato Hanlon per avere la sua versione della storia, dice di aver risposto che era troppo malato per un colloquio di persona. Bantin scrisse che in seguito si recò nel sito nell'entroterra di Capernwray nel Lancashire per sentirsi dire che Hanlon era sott'acqua, conducendo un corso di addestramento. 

Hanlon gestisce un'attività di addestramento subacqueo chiamata The Dive School @ Capernwray dal 1998, anche se nell'articolo il proprietario del Capernwray Dive Center si è "preoccupato di sottolineare" che non aveva alcun collegamento con Hanlon se non l'uso delle sue strutture.

Ha detto Hanlon Divernet che Bantin gli aveva telefonato il 29 agosto per richiedere un colloquio due giorni dopo, ma che quel giorno aveva un appuntamento programmato in ospedale.

“Confuto di aver detto che ero ‘troppo malato’ – non ha offerto date alternative”, dice. “Sembra strano che dopo aver guidato per 262 miglia per ‘chiamarmi senza preavviso’, il signor Bantin non fosse disposto a resistere per circa un’ora finché non riemersi dopo una presunta immersione per parlarmi effettivamente. 

"Posso solo suggerire che l'operatore del sito di immersione si sia sbagliato quando ha detto che ero sott'acqua, poiché non era così."

Beni materiali

Il proprietario di Wetpixel nega anche un reclamo da parte di un ex cliente nel tendenza articolo secondo cui dopo l'infarto aveva “pubblicato” i dettagli di diversi viaggi imminenti pur sapendo che non avrebbe potuto immergersi. 

"Nessun nuovo viaggio è stato o è stato pubblicizzato, pianificato, pubblicato o organizzato da Wetpixel successivamente al 21 luglio 2022", ha detto Divernet. “I viaggi sul Mar Rosso sono falliti a causa della mia cattiva salute. Wetpixel sta lavorando con le persone interessate per facilitare un risultato soddisfacente”. 

Un viaggio programmato con gli squali tigre alle Bahamas con Epic Diving menzionato nell'articolo non aveva richiesto depositi e non sarebbe stato avviato, ha detto.

Hanlon viene citato nell'articolo affermando che "Wetpixel Ltd ha beni fisici che possono e saranno liquidati per ripagare i creditori", suggerendo che questo processo era già in corso.

Wetpixel aveva un certo numero di potenziali acquirenti, ha detto a Bantin, e la sua vendita avrebbe “alleviato anche il problema di liquidità, o almeno avrebbe contribuito in modo significativo a farlo”.

Alla domanda sul perché continuasse ad accettare pagamenti e non rimborsasse i clienti, aveva negato che Wetpixel fosse nei guai, anche se aveva affermato che i problemi erano sorti a seguito di un investimento pre-Covid in un centro immersioni asiatico senza nome.

"Sembra che, all'inizio, Hanlon non sia riuscito a trasferire i soldi che aveva raccolto in anticipo per le mance per il personale subacqueo", conclude tendenza. "Ha migliorato il suo gioco non riuscendo a pagare resort e crociere subacquee e alla fine è arrivato a trattenere i soldi dei suoi clienti e a non prenotarli."

La newsletter stima che Hanlon ora debba ai creditori più di 100,000 dollari, anche se Alex Mustard ritiene che l'importo potrebbe essere considerevolmente più alto.

Il punto di vista di Mustard

Mustard, che si ritiene abbia di tasca propria più di 12,000 dollari USA a causa del mancato pagamento da parte di Hanlon, ha dichiarato nell'articolo: “Molti di noi lo consideravano un caro amico e si sentono molto tristi e scioccati da questo. Se avesse avuto problemi finanziari, la maggior parte di noi gli avrebbe volentieri dato credito fino a quando non avesse potuto ripagare. Ma ha semplicemente smesso completamente di rispondere alle comunicazioni.

Chiesto il suo punto di vista sulla situazione da Divernet, Mustard ha detto: "Sono ben noto - quindi sono stato al centro dell'attenzione - ma in realtà non sono così tipico in tutto questo, dato che sono soprattutto gli ospiti e il personale delle immersioni a perdere di più".

Ha detto che è stato Wolfgang Schreibmayer, il fedele cliente Wetpixel, a sapere che Wetpixel non aveva prenotato i suoi posti su VIP Uno, che aveva poi "fatto qualche scavo" e "scoperto che Adam non era malato, ma era tornato a lavorare quotidianamente, insegnando immersioni agli studenti di Capernwray", ha detto Mustard.

Schreibmayer scoprì anche che Hanlon non aveva preso contatti con lui VIP Uno, e non aveva idea di quante prenotazioni fossero state prese per il viaggio – “forse più dei posti disponibili, dato che questi viaggi sono solitamente molto popolari.

“Quando Wolfgang ha condiviso questo, la gente ha parlato e tutti hanno subito capito che i loro problemi individuali con Adam non erano una tantum perché era malato. Come spesso accade, le persone si sentono sciocche e non vogliono parlare”.

Alex Senape
Alex Senape

Dei workshop fotografici del Lembeh Resort del 2023, ha ribadito che Hanlon aveva ignorato le ripetute richieste di Danny Charlton che richiedevano numeri di partecipanti, camere richieste e pagamento anticipato, e ha detto che quando gli ospiti si sono presentati, Lembeh doveva ancora essere pagato per intero.

Ma Mustard ha aggiunto che è stato solo quando era già in viaggio per l'aeroporto che Hanlon gli aveva mandato un messaggio per dirgli che era troppo malato per viaggiare, lasciandolo a gestire da solo i due seminari di nove giorni.

“Quando sono arrivato al Lembeh Resort senza Adam, Danny mi ha chiesto di verificare con lui le mance perché, mi ha detto Danny, era stato lento a pagarle nel 2018 e, dato che improvvisamente non era presente, volevano sollevare la questione . 

"È stata una sorpresa, poiché pensavo che Adam fosse solito pagare questa mancia mentre era nel resort, poiché ricordava sempre agli ospiti che avevano già pagato e se ne stava occupando lui." Wetpixel ha affermato di averlo fatto per evitare che gli ospiti dovessero portare con sé grandi quantità di denaro, dice. 

"Non so l'importo che Adam ha fatturato agli ospiti per questo ma, dal momento che Wetpixel era fedele a un piccolo numero di resort e crociere subacquee e la maggior parte degli ospiti erano clienti abituali, ho pensato che fosse generoso: il 10% del resort e delle immersioni costi minimi, il che equivale a un sacco di soldi per un grande gruppo. 

Blackout delle comunicazioni

Mustard dice di aver ricordato ad Hanlon la questione delle mance mentre era ancora a Lembeh e gli è stato assicurato che avrebbe inviato i soldi.

"Rimangono non pagati", dice, aggiungendo che, nonostante Hanlon non si fosse presentato, non aveva rimborsato agli ospiti le spese di volo e di insegnamento "e non mi ha pagato per le spese di volo o di insegnamento, il che era un altro aspetto sostanziale". quantità." Questi pagamenti per i due corsi di nove giorni erano, confermò, la totalità di quanto gli era dovuto da Hanlon.

Da quel momento in poi si è verificato un "black-out", dice Mustard, poiché Hanlon "ha smesso completamente di comunicare con chiunque, cancellando persino il suo profilo Facebook".

“Adam aveva detto a tutti che era gravemente malato e tutti gli credevano. Non era online da marzo/aprile, il che aveva senso se era malato. Non poteva rispondere alle e-mail o parlare al telefono; non poteva andare in banca per pagare i debiti. Era un amico; eravamo tutti preoccupati che avesse avuto un ictus o qualcosa del genere. 

“Molte persone avevano problemi con Wetpixel, ma tutti se lo tenevano per sé fino a metà agosto, ritenendosi un incidente isolato. Una volta confrontati gli appunti, era chiaro che Adam stava trattenendo un sacco di soldi dai viaggi di Wetpixel, e sembra che la cosa vada avanti da circa un anno e stia aumentando. 

“Inoltre, ci sono molte persone in questi viaggi che hanno prenotato e poi hanno cancellato. Ha rivenduto i loro posti e poi non li ha mai rimborsati come concordato. Quando le persone pubblicavano questo argomento su Wetpixel, cancellava i thread e li bandiva come membri.

Hanlon sostiene che sta prendendo provvedimenti per remunerare i suoi creditori. "Nonostante il furore dei social media, sto lavorando per garantire che coloro a cui sono dovuti i soldi vengano ripagati", ha detto Divernet.

Tutti i subacquei con serie preoccupazioni riguardo alle prenotazioni di viaggi internazionali sono incoraggiati a contattare Azione frode, che non è limitato a quelli con sede nel Regno Unito. 

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Barbara Le Vasseur
Barbara Le Vasseur
7 mesi fa

Quando prenoti viaggi subacquei, rivolgiti sempre a un'agenzia di viaggi e acquista un'assicurazione di viaggio. Leggi sempre le clausole scritte in piccolo e chiedi le loro credenziali.
Non organizzare immersioni tramite altri subacquei a meno che tu non stia andando in qualche posto locale come un lago.
La prenotazione di qualsiasi viaggio importante deve essere sempre effettuata tramite un agente di viaggio autorizzato, vincolato e assicurato.
Questa persona ha smesso di essere tua amica molto tempo fa, gente. Mi chiedo se valesse la pena di trasformarsi in un truffatore perdendo i suoi amici, la sua reputazione e il suo sostentamento? È molto triste vedere qualcuno investire così tanto e poi autodistruggersi in questo modo.
Continua a immergerti e sostieni le camere deco.

comprensione
comprensione
Rispondi a  Barbara Le Vasseur
6 mesi fa

"Mi chiedo se valesse la pena di trasformarsi in un truffatore perdendo i suoi amici, la sua reputazione e i suoi mezzi di sostentamento?"

– Sfortunatamente, probabilmente *ne* vale la pena. Anche nell’era dei social media, il danno alla reputazione è lungi dall’essere permanente e i clienti defraudati hanno pochissime possibilità di ricorso.

Assicuratevi di usare una carta di credito, gente.

Frederick
Frederick
Rispondi a  comprensione
6 mesi fa

Bernie Madoff, Sam Bankman Fried, ecc.?

Paolo Salembier
Paolo Salembier
5 mesi fa

Nonostante le affermazioni di Hanlon di aver elaborato i rimborsi, non ho ancora sentito una sua parola sul rimborso dei miei $ 10,000.
Paolo Salembier

SEGUICI SU

4
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x