Morte di un subacqueo nel Regno Unito, ponti aerei e salvataggio

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Morte di un subacqueo nel Regno Unito, ponti aerei e salvataggio

Costa di Caernafon

Immagine: Tom che legge.

Un subacqueo di 64 anni è morto durante un'immersione al largo della costa di Caernarfon, nel nord-ovest del Galles, il 12 settembre.

La guardia costiera ha avviato una perquisizione multiagenzia intorno alle 3:XNUMX dopo che l'uomo non era riuscito a riemergere con il resto del suo gruppo.

Le scialuppe di salvataggio RNLI di Porthdinllaen e Trearddur Bay sono state inviate sulla scena con la squadra di soccorso della guardia costiera di Holyhead, l'elicottero di ricerca e salvataggio di Caernarfon, la polizia del Galles del Nord e sommozzatori specializzati.

Il corpo del subacqueo scomparso è stato recuperato ed è stato dichiarato morto intorno alle 7:XNUMX. Il medico legale è stato informato, ma la polizia ha detto che non c'erano circostanze sospette.

La sera successiva (13 settembre) un elicottero della guardia costiera del Galles del Sud ha portato un subacqueo da una località sconosciuta a Poole per il trasferimento in ambulanza in una camera iperbarica per essere curato per sospetta malattia da decompressione.

E la mattina dopo la guardia costiera di Sunderland ha risposto alle segnalazioni di un altro subacqueo con sospetta MDD. La vittima è stata portata in elicottero dal porto turistico di Seaham per essere curata all'Hull Royal Infirmary.

16 settembre 2021

Nel frattempo il terzo subacqueo è coinvolto in un incidente sul relitto dell'HMS Scilla al largo di Plymouth che lasciò altri due dispersi, presumibilmente morti, come riportato su Divernet il 5 settembre, è stato dimesso dall'ospedale. Era stato curato per la MDD al DDRC Healthcare di Plymouth.

Infine, ieri (16 settembre) alle Orcadi un possibile disastro è stato scongiurato dai soccorritori quando 11 subacquei si sono ritrovati separati dalla loro barca da immersione da una fitta nebbia.

A esperto di immersioni che stavano fornendo copertura in superficie ai membri dell'equipaggio hanno lanciato l'allarme rendendosi conto che l'improvvisa perdita di visibilità avrebbe reso difficile il recupero dei subacquei di ritorno sulla barca.

La guardia costiera delle Shetland ha risposto alla sua chiamata intorno alle 3:XNUMX e ha chiesto a Hoy e a una squadra dell'Orkney Vessel Traffic Service di recarsi sul posto una scialuppa di salvataggio. Localizzarono la barca e trascorsero un'ora a radunare i subacquei, che furono tutti recuperati sani e salvi.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x