"Sii il miglior amico di sempre!" dice RAID

Buddy bypass: la nuova specialità Independent Diver di RAID riconosce che a volte i subacquei devono essere autosufficienti (Lee Smallwood Cassar)
La nuova specialità Independent Diver di RAID riconosce che i subacquei devono essere autosufficienti (Lee Smallwood Cassar)

Ci sono molti casi in cui subacquei esperti hanno un compagno ma sanno che a tutti gli effetti potrebbero anche immergersi da soli. Questi subacquei sono quelli formazione L'agenzia Dive RAID International dice che aveva in mente quando ha sviluppato la sua nuova specialità Independent Diver.

PADI ha intrapreso la stessa strada circa 12 anni fa con il suo programma Self-Reliant Diver, e ha resistito alle accuse iniziali secondo cui la certificazione si sarebbe rivelata una licenza per immersioni in solitaria. Come sostiene anche RAID, il corso riconosce la realtà che troppo spesso gli amici sono solo di nome.

Gli esempi citati da RAID includono livelli disuguali di esperienza, formazione, abilità ed età all'interno delle coppie di compagni – il modo più evidente è quando gli istruttori si immergono con principianti – o con subacquei troppo preoccupati dei loro fotografia per prendersi cura del loro amico.

Bypass amico

Il nuovo corso, un programma ricreativo di non decompressione per subacquei a circuito aperto, riguarda la pianificazione di immersioni in cui la competenza principale è la capacità di autosoccorso, afferma RAID. 

Insegna tre principali abilità aggiuntive per garantire che i subacquei già esperti siano competenti e sicuri nelle immersioni senza il supporto garantito di un compagno. 

Tali competenze riguardano la preparazione, il trasporto e l'utilizzo di una fonte di gas indipendente (di scena o di salvataggio); dispiegamento di un DSMB come segnalatore di superficie e aiuto al galleggiamento; e gestione sicura ed efficace di diverse apparecchiature di backup/ridondanti. 

Gli studenti devono avere almeno 18 anni con un minimo di 50 ore registrate sott'acqua o 100 immersioni utilizzando il circuito aperto e devono essere certificati come RAID Open Water 20 e Deep 40 Diver, oppure RAID Explorer 30 o Advanced 35 Diver, o equivalenti.

La certificazione RAID Independent Diver dà diritto al titolare di immergersi senza la potenziale assistenza di un compagno di immersione ad una profondità massima di 40 metri – e promette la possibilità di diventare, come dice RAID, “il compagno di immersione assolutamente perfetto!”

Maggiori informazioni sono disponibili presso il locale Centri immersioni RAID, e sia i candidati che i futuri istruttori del corso possono farlo scopri di più sul programma qui.

Anche su Divernet: PADI diventa solista, RAID si tuffa nello snorkeling e nella sicurezza pubblica, RAID introduce i corsi Cavern & Twinset, RAID aggiunge un percorso CCR di 100 m

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x