Nome del subacqueo del relitto di Scapa

Isola di Cava, Scapa Flow (Colin Park)
Isola di Cava, Scapa Flow (Colin Park)

È stato nominato il nome del subacqueo scomparso a Scapa Flow, nelle Orcadi, a fine settembre, nove giorni dopo il ritrovamento del suo corpo.

Il settantenne Paul Smith della Greater Manchester non è riuscito a tornare sulla barca dalla quale si era immerso nei relitti, anche se le circostanze della sua morte rimangono poco chiare.

Le Guardia Costiera era stato avvisato della scomparsa di Smith la mattina del 28 settembre, come riportato on Divernet. Gli elicotteri e le squadre di soccorso si sono uniti alle scialuppe di salvataggio e alle navi locali per cercare il subacqueo, ma quella sera le ricerche erano state sospese, lasciando la polizia a indagare sulla morte.

Un corpo è stato recuperato vicino all'isola di Cava da una squadra di sommozzatori della Royal Navy il 16 ottobre e la famiglia del sub è stata informata in attesa dell'identificazione formale. È stato nominato ieri (25 ottobre).

Ora si sa che Smith si era immerso nel relitto della corazzata tedesca SMS lunga 175 metri Margravio, affondato nel 1919 mezzo miglio a nord-est di Cava. Più grande e profonda 45 metri rispetto a molti dei relitti di Scapa Flow della Prima Guerra Mondiale, è considerata una delle immersioni più tecniche.

Anche su Divernet: I relitti iconici di Scapa Flow costano poco

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Andrea Whittle
Andrea Whittle
5 mesi fa

Mi dispiace tanto per la morte del subacqueo mentre prendeva parte al suo hobby.

SEGUICI SU

1
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x