Muore il primo fotografo subacqueo dell'anno

NOTIZIE SULL'IMMERSIONE

Muore il primo fotografo subacqueo dell'anno

Phil Smith

UK fotografia subacquea Il pioniere Phil Smith è morto dopo una breve malattia all’età di 89 anni. 

Smith era un membro fondatore di uno dei pochi club subacquei formati nel 1955, l'anno inaugurale del British Sub-Aqua Club.

Bournemouth & Poole Branch (n. 6) divenne rapidamente una presenza significativa sulla scena nazionale, anche grazie all'entusiasmo di Smith, affermano l'ex membro del comitato Adrian King e Reg Vallintine della Historical Diving Society, che forniscono una panoramica della vita di Smith di seguito. Lo descrivono come “una figura ispiratrice nelle prime fasi della scena britannica della subacquea sportiva – BSAC può essere giustamente orgoglioso di lui come membro fondatore”.

Fotografo professionista, Phil Smith ha iniziato a fare immersioni subacquee all'età di 24 anni. Ha fatto parte del comitato organizzatore delle prime conferenze degli ufficiali subacquei BSAC, che avevano lo scopo di standardizzare le pratiche di lavoro e promuovere la sicurezza delle immersioni sportive.

I membri della sezione inizialmente si concentrarono sulla pesca subacquea e Smith scrisse una serie di articoli tecnici per il club rivista. Per diversi anni ha diretto la squadra britannica di pesca subacquea, portandola anche in Brasile in un periodo in cui i viaggi ricreativi internazionali erano insoliti.

Lui e l'ex presidente della BSAC Kendall MacDonald sono stati coautori di "Spearfishing in Britain", pubblicato nel 1962.

Affascinato dal nuovo campo di fotografia subacqueaNel 1965 Smith vinse tutte le categorie britanniche al primo Festival Internazionale del Film Subacqueo e divenne Fotografo Subacqueo Britannico dell'Anno.

Ha raccolto molti altri premi per il suo fotografia subacquea e la realizzazione di film negli anni '1960, spesso basati sulle sue immersioni nel Mediterraneo e in altre acque d'oltremare. Pioniere del cinema subacqueo, ha prodotto “Down on the Durleys” con una sezione rocciosa della baia di Poole.

È stato anche il fotografo principale del progetto GLAUCUS sull'habitat sottomarino del 1965, in cui due membri del suo ramo vissero per una settimana a 10 metri a Plymouth Sound.

19 Maggio 2021

Smith fu eletto nel Comitato Nazionale BSAC nel 1966 e sarebbe diventato giudice per una serie di fotografia subacquea concorsi. Nello stesso anno ha co-fondato Mondo sott'acqua rivista, il primo mensile britannico dedicato alle immersioni con una copertina a colori. Ha anche contribuito regolarmente a tritone, che in seguito sarebbe diventato DIVERTIMENTO rivista.

Nel 1969 Smith e sua moglie Annie furono coinvolti in un incidente stradale, i cui effetti avrebbero limitato le sue attività subacquee. Nonostante ciò, e costretto su una sedia a rotelle a seguito di un ictus nel 2013, “è rimasto allegro, con un bagaglio di storie dei vecchi tempi”.

Annie Smith, che aveva anche contribuito in modo determinante alle attività della Bournemouth & Poole Branch, era morta solo pochi mesi prima del marito, dopo aver contratto il Covid-19. Phil Smith lascia il figlio Steve e la figlia Melanie.

maggiore

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x