I lamantini di Romeo e Giulietta ricevono un aggiornamento

Area della piscina dove veniva tenuto Romeo (Urgent Seas)
Area della piscina dove veniva tenuto Romeo (Urgent Seas)

Una coppia di lamantini anziani trattenuti nel parco a tema Miami Seaquarium della Florida da quando furono catturati come vitelli a metà degli anni '1950 sono stati trasferiti in un ambiente più sicuro, a seguito di un picco di pressione pubblica.

Divernet ha seguito il disgrazie dei mammiferi marini in cattività che includono anche orche e delfini nel parco a tema della Florida, che è stato pesantemente criticato dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) nei suoi rapporti sul benessere degli animali negli ultimi due anni. I lamantini, Romeo di 67 anni e Giulietta di 61 anni, erano stati descritti come se vivessero in “condizioni in costante peggioramento”.

Romeo e Giulietta sono stati ora trasferiti in altre due strutture di prigionia, insieme a un terzo lamantino, una femmina chiamata Clarity, che era stata tenuta al Seaquarium per 14 anni. Non era chiaro se qualcuno degli animali sarebbe stato riunito nelle loro nuove case.

"I lamantini sono stati preparati per il trasporto, caricati su veicoli di trasporto specializzati e accompagnati da un team esperto di veterinari e specialisti di lamantini", ha affermato il Miami Seaquarium.

“Gli animali sono stati trasportati con successo nelle strutture del SeaWorld Orlando e dello ZooTampa, due dei soli tre centri di terapia intensiva per lamantini negli Stati Uniti, dove sono ora sottoposti ad approfonditi esami veterinari”. L'assistenza veterinaria inadeguata è stata una delle numerose critiche mosse al Miami Seaquarium, di proprietà della The Dolphin Company, con sede in Messico.

Secondo l'organismo della campagna sulla fauna selvatica UrgenteSeas, Romeo e Giulietta erano stati tenuti separati per mesi e la loro salute ne soffriva. È circolato di recente video, che mostra Romeo lasciato solo in una piccola vasca decrepita in un'area del parco fuori dalla vista del pubblico, è stato visto da più di 3 milioni di persone. 

Vita solitaria di un lamantino in cattività

"I lamantini sono animali semi-sociali e soffrono psicologicamente quando non vivono in gruppi o coppie, ma Romeo rimane sempre solo", aveva dichiarato il co-fondatore di UrgentSeas Phil Demers, un ex addestratore di mammiferi marini, prima del trasferimento da dove viveva. definita una struttura “orribile”.

“Si tratta di una mossa ad alto rischio ma urgentemente necessaria date le loro precarie condizioni di salute e di vita. Tutti sperano per il meglio!” 

Phil Demers
Phil Demers di UrgentSeas

Età record: quasi 69 anni

Romeo e Giulietta sono entrambi anziani, anche se Snooty, detentore del Guinness World Record per il lamantino più anziano in cattività, è morto un giorno prima del suo 69esimo compleanno nel 2017.

La coppia era già stata tenuta in cattività per anni prima che la legislazione statunitense sul benessere degli animali fosse promulgata nei primi anni '1970, quindi viveva esente dalla gestione da parte del Fish & Wildlife Service degli Stati Uniti, sebbene quell'organismo avesse assistito nel trasferimento.

Un altro gruppo militante, PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), solleva da tempo questioni relative al benessere degli animali al Miami Seaquarium, citando “violazioni croniche e ripetute” documentate nei rapporti annuali dell’USDA dal 2021.

Il mese scorso ha accusato la direzione della struttura di rinnegare l'impegno di ritirare il delfino maschio Li'i in un recinto marino e di trasferirlo invece in una struttura di prigionia SeaWorld in Texas. La compagna di vasca di Li'i, Lolita, che all'età di 57 anni era stata l'orca assassina più longeva in cattività, era morta nella struttura ad agosto.

Il rapporto più recente dell'USDA di settembre ha spinto la contea di Miami-Dade a fissare una scadenza al 15 dicembre affinché la struttura possa rettificare tutte le sue violazioni dell'Animal Welfare Act federale. Ha notificato al Miami Seaquarium un avviso di inadempienza sul contratto di locazione, che richiede di mantenere la sua proprietà in buono stato e i suoi animali in conformità con le leggi federali. 

Ente di accreditamento statunitense, l'Association of Zoos & Aquariums (AZA) ha affermato che: “The Dolphin Company, che attualmente gestisce quattro strutture accreditate AZA, è impegnata a migliorare le strutture e gli standard di cura del Miami Seaquarium”.

Anche su Divernet: Delfino prigioniero “gettato via con l’acqua sporca”.', Il Seaquarium in fallimento riceve un ultimatum di 6 settimane, Incantesimo del lamantino, I lamantini della Florida sono in crisi

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x