ESPOSIZIONE LUCE VIDEO MARINA Azione 100

archivio – Test SubacqueiVIDEO ESPOSIZIONE ALLA LUCE MARINA Azione 100

NON SIAMO MAI STATI COSÌ L'imbarazzo della scelta – o più confusi – quando cerchiamo di acquistare, aggiornare o sostituire una torcia subacquea. Il colosso della tecnologia dell'illuminazione sembra essere inarrestabile, con risultati e tempi di funzionamento scandalosi promessi per la prossima generazione di unità.
La maggior parte delle più recenti apparecchiature di illuminazione sembra provenire dall'Estremo Oriente, quindi è stato bello vedere alcune lampade coltivate in casa arrivare al centro test DIVER sotto forma dell'ultima gamma di luci subacquee compatte Action di Exposure Marine. Ho preso il modello Action 100 per metterlo alla prova.

Il design
La gamma Action comprende tre varianti, ciascuna delle quali eroga 1000 lumen di luce bianca con autonomia di 90 minuti a piena potenza, ma offre la scelta di angoli del fascio di 9°, 16° o 100°. L'Action 100 qui presentata è concepita come un'alluvione video leggero.
La sorgente luminosa è un singolo LED Cree appoggiato su un riflettore lucido per distribuire uniformemente il fascio grandangolare. Il corpo è realizzato in alluminio di qualità aerospaziale e ha una finitura nera anodizzata dura con ammortizzatori in gomma su entrambe le estremità.
Tutti i componenti interni sono sigillati in fabbrica per conferire alla luce una profondità nominale di 100 m. Una batteria interna ricaricabile agli ioni di litio da 3100 mAh alimenta l'Action 100, che vanta un tempo di ricarica di tre ore e la capacità di fornire fino a sei ore di luce costante con l'impostazione più bassa.
L'Action 100 ha tre impostazioni di uscita, alta (1000 lumen), media (500 lumen) e bassa (250 lumen). Ciascuno è accessibile tramite un interruttore a pressione posteriore e la "tecnologia TAP" del produttore, per cui un singolo tocco del corpo della luce consente di scorrere l'intervallo di uscita.
Lo stato della batteria e i livelli di potenza vengono visualizzati utilizzando un sistema a semaforo di LED verdi, ambra e rossi posizionati nella parte posteriore del corpo luminoso, insieme a terminali di ricarica placcati in oro e una piastra in acciaio inossidabile per ospitare la ricarica USB magnetica - collegamento del cavo.
L'Action 100 dispone anche di una modalità SOS lampeggiante e di una modalità stroboscopica a doppio flash e di un sistema di gestione termica intelligente; questo circuito elettronico intelligente controlla la temperatura del LED per mantenerlo il più efficiente possibile evitando che perda potenza a temperature elevate. La luce può essere tenuta in mano, montata su una cinghia in neoprene o fissata a un supporto a sfera da 1 pollice per l'integrazione nei sistemi di illuminazione della fotocamera subacquea.

In uso
Ho portato la torcia sott'acqua nel Regno Unito per vedere come si comportava. La prima cosa che mi ha colpito sono state le dimensioni complessive del corpo, perché con poco più di 100mm di lunghezza e 32mm di diametro è davvero compatto.
Stava perfettamente nel palmo della mia mano mentre lo usavo per illuminare la strada, ma brillava davvero (gioco di parole) sulla parte superiore della mia attrezzatura fotografica, fissata su una clip e un supporto a sfera. Il raggio luminoso e uniforme ha funzionato perfettamente nell'aiutare il sistema di messa a fuoco della fotocamera a compiere la sua magia.
In alcune immersioni ho impostato la DSLR per registrare video, utilizzando l'Action 100 come unica fonte di luce. Ha funzionato bene, anche se non sono sicuro di essere riuscito a trarne il meglio.
La DSLR video gioco è nuovo per me e le immagini finali in movimento sono state, ne sono sicuro, catturate male a causa della mia incapacità di affrontare le impostazioni della fotocamera e le tecniche richieste per questo genere di fotografia.
Usare l'Action 100 per illuminare la scena per le riprese GoPro è stato un gioco diverso. Questo genere di fotocamera si presta ad un facile utilizzo e non ha gravato sulla mia materia grigia.
Come in tutti fotografia subacquea, più ti avvicini al soggetto migliori saranno i risultati, e questo è stato evidente con l'Action 100.
Il fascio di 1000 lumen è diminuito notevolmente con l'aumentare della distanza tra soggetto e fotocamera, anche se sono comunque tornato con alcune riprese piacevoli e ben illuminate.
Il sistema semaforico ha funzionato molto bene. È facile da vedere, soprattutto con la luce montata su una telecamera.
L'indicatore dello stato della batteria ha la precedenza sugli indicatori di uscita ed è costantemente visualizzato. Quando il livello di uscita viene modificato, il codice colore corrispondente si illumina per alcuni secondi prima che il display ritorni allo stato della batteria.
Il sistema TAP può essere disabilitato o la sensibilità regolata su tre livelli, ma quando abilitato con la luce montata sull'attrezzatura della fotocamera, ha funzionato a meraviglia.
Ciò era particolarmente vero nel caso dell'impostazione più sensibile quando si indossavano i guanti. In effetti era di gran lunga il modo più semplice per modificare o scorrere i livelli di emissione luminosa e colloca questa luce in una lega a parte.
In modalità portatile mi aspettavo che la luce cambiasse costantemente le sue impostazioni man mano che urti o colpi involontari diventavano un problema problema.
In realtà non è stato così. È necessario un colpo preciso e ragionevolmente forte al corpo per attivare il sistema, ma se dovesse diventare un... problema il sistema può essere facilmente spento.
La modalità lampeggiante SOS dell'Action 100 viene attivata premendo a lungo il pulsante di accensione posteriore. Mi è stato detto che lampeggerà per un minimo di sei ore con una batteria completamente carica.
La modalità strobo si accede allo stesso modo e prevede una serie di flash gemelli; questo ha il vantaggio di essere immediatamente riconoscibile agli spettatori.

Conclusione
Questa luce subacquea deliziosamente piccola e ben costruita racchiude un pugno con le sue numerose funzionalità, potenza, autonomia e facilità d'uso. Il fascio di 100° è ampio e fornisce un fascio di luce uniforme senza hotspot centrale.
L'output massimo potrebbe non essere sufficiente per i videoregistratori DSLR più esigenti, ma l'ho trovato più che adeguato per l'uso con action cam.
Il caratteristico sistema TAP è stato un piacere da usare e non solo fa risaltare queste luci dalla massa, ma si è rivelato una caratteristica eccellente quando si cambiano i livelli.
La mancanza di un lucchetto da viaggio potrebbe essere un problema problema, ma spero che i tecnici intelligenti di Exposure Marine integrino rapidamente questa funzionalità nella loro serie di luci Action.
Quando lo faranno, saranno compagni perfetti nei viaggi all’estero.

SPECS
PREZZI: EUR 180
TEMPI DI BRUCIAMENTO: Alto 1.5 ore, Medio 3 ore, Basso 6 ore
DISPLAY: Sistema semaforico per l'uscita e lo stato della batteria
BATTERIA: Li-ion ricaricabile e sigillato in fabbrica da 3100 mAh
CARICA: Cavo USB tramite contatti placcati oro
TEMPO DI RICARICA: 3hr
MODALITÀ TOCCO: Impostazioni di sensibilità disattivata, alta, media e bassa
DIMENSIONE: Diametro 107 mm x 32 mm
PESO: 113 g
CONTATTO: www.exposurelights.com
GUIDA SUBACQUEA 9/10

Apparso su DIVER febbraio 2017

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x