I Plastic Challenger crescono di cinque volte

archivio – Diving NewsI Plastic Challengers crescono di cinque volte

Più di 5000 persone si sono impegnate a rinunciare alla plastica monouso nel mese di giugno nell’ambito della Plastic Challenge 2017 della Marine Conservation Society: cinque volte il numero di persone che avevano risposto l’anno precedente.

Ciò ha reso la campagna di gran lunga quella di maggior successo nei suoi tre anni, secondo l'organizzazione di beneficenza.

Le persone che si sono registrate hanno promesso di fare del loro meglio per rinunciare a beni come alimenti confezionati in plastica monouso, bottiglie di plastica per acqua e latte, gel doccia e dentifricio contenenti microsfere.

“Questa è una sfida davvero difficile”, ha affermato la dottoressa Sue Kinsey, esperta di rifiuti MCS.

“Solo quando lo fai ti rendi conto di quanto dipendiamo dalla plastica che viene utilizzata una volta e poi gettata via. Sappiamo dai commenti che abbiamo ricevuto sui social media che questo è l’inizio di un cambiamento nello stile di vita per molti”.

Nel 2016, la Ellen MacArthur Foundation ha riferito che circa 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani ogni anno, circa un camion al minuto.

Si afferma inoltre che entro il 2025 ci sarà una tonnellata di plastica ogni tre tonnellate di pesce – ed entro il 2050 l’oceano conterrà in peso più plastica che pesci.

Gli scienziati dell’Università di Gent, in Belgio, hanno recentemente calcolato che le persone che mangiano frutti di mare ingeriscono fino a 11,000 minuscoli pezzi di plastica ogni anno.

La Plastic Challenge è stata supportata dal presentatore televisivo e autore Simon Reeve, che si è congratulato con tutti coloro che hanno preso parte, sia per l'intero mese che per parte di esso.

“Oltre 5000 persone si sono scontrate con la plastica monouso!” Egli ha detto. “I social media erano pieni di persone scioccate da quanto siamo diventati ridicolmente dipendenti da queste cose.

“Se avete iniziato a utilizzare meno plastica monouso, continuate così: costruiamo questo movimento per rendere i nostri mari più puliti e sicuri”.

Il MCS punta a raddoppiare il numero dei partecipanti il ​​prossimo anno e chiunque sia interessato può iscriversi alla Plastic Challenge 2018 qui

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

16-lug-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x