Farsi un nome immergendosi nelle piccole cose

Ariane Dimitris al Blue Heron Bridge
Ariane Dimitris al Blue Heron Bridge

Nell'aprile 2015, la subacquea della Florida Ariane Dimitris dagli occhi acuti si stava immergendo al largo di Lauderdale-by-the-Sea quando si imbatté in un insolito gamberetto traslucido ricoperto di punti rosso brillante. Il piccolo ma caratteristico crostaceo si rivelerebbe una specie sconosciuta alla scienza, ma è solo ora che gli è stato assegnato il suo nome di famiglia.

"Da quando ho trovato il primo, ne ho trovati circa 40, insolitamente in coppia, e uno aveva delle uova", ha detto Divernet. "Una volta li ho trovati durante la discesa durante un'immersione dalla barca, il che è stato sorprendente, perché non li avevo mai trovati così profondi prima." La maggior parte dei gamberetti che ha incontrato si trovavano su reef meno profondi di 18 metri.

A volte i subacquei potrebbero chiedersi come sarebbe scoprire una nuova specie marina e darle il nome. Dimitris, un subacqueo istruttore che in passato conduceva immersioni guidate per l'avvistamento di creature sulla costa atlantica della Florida, ha avuto diverse opportunità di scoprirlo.

Dopo il suo primo avvistamento dei gamberetti corallini punteggiati, otto anni fa, ha raccolto non solo fotografie ma anche esemplari, che ha condiviso con il Museo di Storia Naturale della Florida a Gainesville. Gli esperti hanno confermato che l'animale non era mai stato descritto in precedenza.

Microprosthema dimitrisorum porta il nome della famiglia (Ariane Dimitris)
I Microprosthema dimitrisorum i gamberetti si fondono con lo sfondo (Ariane Dimitris)

Ora doppiato Microprosthema dimitrisorum, i gamberetti compaiono in un foglio pubblicato questo mese in Zootaxa. Viene descritto come “bianco traslucido, con punti sparsi, rosso rubino brillante, arrotondati o chiazze di forma più irregolare”. Ha anche una testa più stretta rispetto agli altri gamberetti del mondo Microprostema genere, e le sue spine sporgono dal corpo in una disposizione insolita. 

"Il gamberetto prende il nome in onore di mio padre Emilios Dimitris e di mio fratello Jason Dimitris", dice Dimitris, che spiega di essere già stata ricompensata con il ritrovamento di due nudibranchi in Florida a lei intitolati.

Ariane Dimitris, il suo defunto padre Emilios e suo fratello Jason
Ariane Dimitris, il suo defunto padre Emilios e il fratello Jason

Uno di questi in realtà non lo ha scoperto, ma ha contribuito a farlo descrivere nel 2013 – Melibe arianeae. Un altro, che lei Prima fu nominato il primo subacqueo a trovarlo Dondice arianeae l'anno scorso. 

"Pensavo che avrebbe preso il nome da mio padre, ma le persone che hanno scritto il giornale hanno deciso di intitolarlo come me", dice. "E c'è almeno un altro nudibranco a cui aspetto da più di nove anni che venga dato il nome in onore di mio padre - che sfortunatamente è morto prima che l'articolo fosse pubblicato - e mia nipote."

Melibe arianeae nudibranco
I Melibe arianeae nudibranch
Il nudibranco ancora da nominare (A Dimiitris)
Il nudibranco ancora anonimo – Dmitris spera che venga chiamato così in onore di suo padre e di sua nipote (Ariane Dimitris)

"Ho bisogno di un maggiordomo per le immersioni!"

Il primo Microprostema dimitrisorum i gamberetti avvistati da Dimitris erano nascosti sotto una roccia in un'area di macerie. "Misurano meno di 1 cm in qualsiasi direzione e sono quasi impossibili da vedere perché sono trasparenti", afferma. “Li vedi solo quando c’è contrasto, come se fossero davanti a qualcosa di oscuro.

"È fantastico avere finalmente questo nome dopo tanti anni trascorsi a cercarli, fotografarli e inviarli agli autori della pubblicazione per studiarli e dimostrare che si tratta di una nuova specie - e non di una forma colorata di un'altra specie."

Il gambero "indossa una piccola stella fragile intorno alla vita - io lo chiamo gambero hoola-hoop".
Gamberetti Hula-hoop: Microprostema dimitrisorum “indossare” una minuscola stella fragile gialla (Ariane Dimitris)

Il subacqueo Mickey Charteris è diventato la seconda persona a effettuare un avvistamento indipendente del gambero punteggiato, in tempi relativamente recenti e all'estremità dei Caraibi a Roatan, in Honduras. Lo riconobbe dalle fotografie che Dimitris aveva scattato in varie località della costa atlantica della Florida.  

Ora sta cercando uno sponsor che la aiuti ad acquisire una nuova configurazione per una fotocamera macro "in modo da poter ottenere foto più numerose e migliori delle creature minuscole che trovo", dice. “È molto difficile ‘cacciare’ ed scatta foto, perché questi piccoli animali sfrecciano via così velocemente. Mi serve un maggiordomo per le immersioni! 

“Mi piacerebbe far parte di team alla ricerca di nuove specie, soprattutto nell’Indo-Pacifico. Sono tornato di recente dalle Filippine e le creature sono fenomenali! Voglio immergermi, esplorare e cercare il più possibile: è sicuramente la mia passione e il mio sballo.

Anche su Divernet: Le castagnole trattano i gamberetti come forza lavoro, Caccia ai gamberetti a Swanage, Il supremo delle lumache di mare tagga 14 nuovi nudi, Il subacqueo Rainbow Nudi è il primo per il Regno Unito

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Alfred
Alfred
10 mesi fa

Ottimo articolo, complimenti Arianne! Ha sicuramente un buon occhio per individuare quelle minuscole creature marine, è così affascinante.
Continua ad esplorare!

Nancy Goss
Nancy Goss
10 mesi fa

Articolo meraviglioso. Ho adorato le foto ovunque! Congratulazioni!

SEGUICI SU

2
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x