Il ritrovamento potrebbe indicare una nave del tesoro del XVII secolo

archivio – Diving NewsFind potrebbe segnare una nave del tesoro del XVII secolo

Gli archeologi subacquei che lavorano nelle acque giapponesi hanno trovato una palla di cannone che pensano possa indicare la posizione del galeone spagnolo San Francisco, perduto da tempo. La nave affondò durante una tempesta mentre navigava tra le colonie spagnole delle Filippine e il Messico nel 1609.

Si ritiene che il galeone trasportasse merci per un valore pari a 80 milioni di dollari in termini moderni, secondo un rapporto della BBC, ma prima non era stata trovata nessun'altra traccia della nave.

La palla di cannone è stata ritrovata da Ian McCann, un ricercatore australiano dell'Università del New England, durante un'immersione a 40 metri al largo di Iwawada.

"Eravamo in acque scure e torbide", ha detto il dottor Jun Kimura dell'Università di Tokai, leader della prima missione scientifica per cercare il San Francisco.

"Ian ha appena visto una forma insolita sul letto sabbioso: l'ha recuperata ma poi siamo dovuti tornare in superficie, poiché la nostra aria era quasi finita."

La palla di cannone somigliava ad altre trovate da commercianti spagnoli nelle Filippine, e la squadra era “quasi sicura” che provenisse dal San Francisco, ma speravo di confermarlo attraverso l'analisi chimica.

Si credeva che anche il legname trovato nelle vicinanze fosse correlato al relitto.

"È l'unico galeone spagnolo di Manila che non è stato saccheggiato dai cacciatori di tesori", ha detto McCann alla BBC. 

A bordo della nave c'era il governatore delle Filippine, Don Rodrigo de Vivero Velasco San Francisco quando una tempesta la spinse sugli scogli e la fece a pezzi.

Lui e centinaia di altri sopravvissuti alla fine tornarono in Messico sulla prima nave in stile occidentale mai costruita in Giappone.

I rappresentanti giapponesi che li accompagnavano erano considerati i primi ad attraversare il Pacifico, e l'incidente e il suo esito positivo stabilirono solidi legami tra Spagna e Giappone.

La recente spedizione subacquea è stata finanziata dal governo giapponese, con ulteriori esplorazioni previste per l'inizio del 2018.

Divernet – Il più grande Online Risorsa per i subacquei

16-Nov-17

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x