Sito 360 VR: un nuovo modo di immergersi nel Thistlegorm

Rilievo 3D di Thistlegorm
Rilievo 3D di Thistlegorm

Un nuovo sito web di realtà virtuale 3D dedicato all'iconico relitto della Thistlegorm nel Mar Rosso è attivo oggi (6 ottobre), 76 anni esatti dal giorno in cui affondò.

Il progetto si basa su quello che è considerato uno dei più grandi rilievi fotogrammetrici mai effettuati su un relitto. Un'area di circa tre ettari è stata registrata attraverso 24,307 foto ad alta risoluzione scattate durante 12 immersioni durate meno di 14 ore sott'acqua.

Oltre all'involucro esterno, sono stati registrati anche i ponti interni, le cabine e il carico. La fotogrammetria subacquea ha permesso di ricostruire il relitto profondo 32 metri foto-dettagli realistici e modelli 3D da realizzare.

Un piroscafo mercantile affondato da un bombardiere tedesco nel 1941, il Thistlegorm è da tempo il preferito dai subacquei britannici relitto d'oltremare. La nave trasportava rifornimenti per sostenere lo sforzo bellico alleato in Egitto, comprese locomotive, componenti di aerei, camion e motociclette.

Mentre l' Progetto Thistlegorm Può aiutare i subacquei a pianificare le loro immersioni e le autorità a gestire il relitto, è destinato principalmente ad aprire l'esperienza subacquea ai non subacquei. Fa parte dello studio di archeologia marittima Presence in the Past, un progetto del Newton Fund diretto dal dottor Jon Henderson della Scuola di Archeologia dell'Università di Nottingham in collaborazione con le Università di Al Shams (Il Cairo) e di Alessandria in Egitto.

Il progetto è stato uno dei primi a utilizzare 360 video, afferma il dottor Henderson.

“Questa è stata una delle cose più emozionanti, perché con 360 gradi video ora possiamo fare visite guidate intorno al relitto, così puoi davvero provare cosa vuol dire immergersi.”

Ma il dottor Henderson ha anche colto l'occasione per sottolineare la necessità di proteggere il Thistlegorm dai subacquei e dalle barche per le immersioni. “Dato che si tratta di un sito di immersione molto popolare, al momento c'è un problema con il numero di subacquei presenti sul sito, perché non è controllato o gestito.

“A parte il saccheggio, il principale problema quello che sappiamo è che molte delle barche per le immersioni che escono da lì sono effettivamente ormeggiate sul relitto stesso perché non c'è nessun altro posto dove andare.

“Barche da immersione di 50 e 60 tonnellate legano le corde direttamente alla nave. Questo non è un grosso problema per le parti della nave che sono piuttosto resistenti, ma abbiamo ugualmente visto alcune barche agganciarsi ad aree più fragili, tra cui i cannoni, il ponte e le ringhiere, che possono causare danni. Quindi dobbiamo proteggere questi siti.

“Condurre un’indagine di base come questa su cosa c’è esattamente è il primo passo in tal senso. Possiamo quindi tracciare i cambiamenti nel tempo e vedere cosa dobbiamo proteggere. Possiamo valutare le zone in cui sarebbe meglio ormeggiare ed elaborare una gestione del sito.

“Si tratta di una parte importante del patrimonio condiviso di Gran Bretagna ed Egitto e di un monumento agli sforzi erculei della Marina mercantile durante la Seconda Guerra Mondiale. Nove uomini morirono nelle ss Thistlegorm, cinque cannonieri della Royal Navy e quattro marinai mercantili, solo una piccola parte dei 35,000 dei 135,000 marinai della Marina mercantile che diedero la vita durante la guerra.

“Nella Marina mercantile un uomo su quattro non è tornato: questa è la percentuale più alta di tutte le forze combattenti. Dobbiamo alla memoria di questi uomini coraggiosi registrare e preservare la loro eredità”.

Fai un tour sottomarino del Thistlegorm qui

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x