"La nostra barca da crociera si è capovolta: e adesso?"

La nave da crociera capovolta Carlton Queen

Subacquei sulla crociera nel Mar Rosso Carlton Queen, che si è capovolta a fine aprile, vede l'incidente e le sue conseguenze in modo piuttosto diverso dall'operatore. Un subacqueo britannico spiega come è riuscito a fuggire da un saloon radicalmente riorientato, come altri hanno dovuto immergersi in apnea e perché le discussioni sono riaccese sulla terraferma, mentre Carlton Fleet fornisce la propria prospettiva

Il subacqueo britannico Christian Hanson ha frequentato molto le barche, di tutto, dalle "barche a remi alle corazzate". Istruttore dello staff PADI IDC presso l'Academy Divers nel West Yorkshire, si è anche immerso molte volte nel Mar Rosso, incluso questo febbraio e di nuovo il mese scorso. 

"Sono un appassionato di immersioni", ha detto Hanson Divernet, prima di condividere un resoconto completo delle sue esperienze fino al ribaltamento della crociera Carlton Queen.

Sabato 22 aprile lui e sua moglie erano tornati in Egitto con un gruppo di amici che ruotavano attorno ad un centro immersioni spagnolo. Stavano seguendo un itinerario settentrionale simile a quello di febbraio, ma questa volta su una crociera promossa dall'operatore Carlton Fleet Red Sea come "costruita nel 2022".

In effetti sembra che non si trattasse di una nuova nave ma di una versione ampliata della Carlton Queen che operava nel Mar Rosso da circa 20 anni. Da quando era uscito di recente dal bacino di carenaggio, era uscito solo una volta, trasportando kitesurfisti, la settimana prima del viaggio di Hanson. 

Hanson aveva infatti già navigato con la Carlton Fleet, nel 2022, su suggerimento di un altro membro del gruppo, anche se apprendendo che Carlton Queen erano andati per una ristrutturazione, sono stati assegnati a un'altra crociera chiamata Storia di vita. Tutto era andato abbastanza bene da consentire agli amici di prenotare il charter dell'aprile 2023.

42m Carlton Queen è stato costruito per ospitare 28 ospiti, con sei cabine doppie sopra e otto sottocoperta. La precedente versione della crociera era stata pubblicizzata come 6 metri più corta, con una capacità di 22 ospiti in 11 cabine. Ventisei ospiti avevano prenotato il viaggio, unendosi a un equipaggio di nove e tre guide subacquee.

Ragioni per una barca in quotazione

La crociera subacquea Carlton Queen (Carlton Fleet Mar Rosso)
Il Carlton Queen (Carlton Fleet Mar Rosso)

Durante l'imbarco a Hurghada sabato 22 aprile, Hanson afferma di aver immediatamente notato che la barca inclinava di "un paio di gradi" a dritta. Notò anche che le porte del salone che conducevano dal ponte delle immersioni si aprivano verso l'esterno.

Quella notte si è tenuto un briefing sull'immersione, "il che è insolito: in effetti, è stato il mio primo briefing notturno in assoluto il giorno dell'arrivo". La sessione includeva l'ubicazione del portello di fuga per le cabine del ponte inferiore, dove trovare giubbotti di salvataggio e altre informazioni sulla sicurezza. L'inclinazione di dritta si è verificata ed è stata spiegata come collegata al carico di acqua nei serbatoi e alla necessità di tempo per stabilizzare la barca.

Tuttavia, alla partenza del giorno successivo, Hanson stimò che l'inclinazione fosse diventata più pronunciata – 5-7°, secondo i suoi calcoli. Il capitano Mohamed Al Dandrawi Abdul Rahman ha citato i serbatoi dell'acqua e ha detto che, essendo una barca nuova, aveva bisogno di assorbire acqua per stare dritta.

Sono state effettuate tre immersioni, ma l'elenco è rimasto. Quando Hanson si alzò verso le 4 di lunedì per un'immersione anticipata, calcolò che la temperatura avesse raggiunto i 20-30°. Questa volta il capitano attribuì la colpa all'uso squilibrato dei bagni. L'inclinazione è stata quindi corretta eccessivamente a 5° a sinistra. 

"Ricordo di aver detto alla guida subacquea che spero che il capitano attraversi lo stretto con calma e con calma, poiché credo che la barca potrebbe avere qualche problema di stabilità con la zavorra", ha detto Hanson Divernet

Credeva che la chiglia fosse poco profonda per una barca così alta ma, come altri ospiti, molti dei quali possedevano patenti nautiche, non poteva credere che il capitano "che sosteneva di possedere questa barca" avrebbe messo a rischio la sua vita e quella di coloro che erano a bordo. . 

"Chiaramente c'era un problema, ma era ovviamente gestibile perché era riuscito a correggere il sollevamento", afferma Hanson.

Quando il pavimento diventa muro

Dopo la prima colazione, Carlton Queen ha lasciato Sha’ab Abu Nuhas, diretto a Ras Mohammed. Hanson era seduto nel saloon chiacchierando con altri due ospiti, una donna Dive Master (DM) e un uomo Master Instructor (MI). Incontrando il moto ondoso nello Stretto di Gubal, dice di aver visto le sedie spostarsi improvvisamente a dritta prima che la barca si stabilizzasse “abbastanza rapidamente”. 

Poi “la barca ha oscillato notevolmente a sinistra, poi ha oscillato molto a dritta”. Gridò un avvertimento agli altri di alzare le gambe mentre i tavoli scivolavano sul pavimento in laminato e si schiantavano contro i divani su cui erano seduti, che era a dritta vicino alle porte del salone.

"La barca si è spostata violentemente a sinistra e basta: si è ribaltata completamente a dritta e siamo stati catapultati giù dalle sedie e sui finestrini", afferma Hanson. “Ora eravamo in piedi sulle finestre, guardando in alto verso una salita quasi verticale verso le porte chiuse del salone.

“Il mio pensiero immediato è stato che quella era la cosa che ci avrebbe ucciso. Ricordo di aver gridato che dovevamo aspettare. Potevo vedere che il divano immediatamente sopra le nostre teste si stava ancora muovendo e allontanandosi dal muro. 

Piano cabina Carlton Queen (Carlton Fleet Mar Rosso)
Carlton Queen piano di cabina (Carlton Fleet Mar Rosso)

"Non sono alto; Avevo bisogno di qualcosa su cui arrampicarmi per raggiungere quelle porte. A questo punto gli altri due subacquei stavano già tentando di arrampicarsi sui mobili. “L’acqua scorreva attraverso le fessure attorno alle finestre su cui ci trovavamo. Era solo questione di tempo prima che cedessero”, dice Hanson. 

La barca si spostò di nuovo, liberando un divano direttamente sopra le teste dei subacquei e facendo ricadere gli altri sui finestrini. Da sottocoperta si sentivano le grida di due compagni ospiti, padre e figlio, tra “schianti e schianti ovunque, carri armati che sferragliano”. 

Non ci sarebbe stato modo di raggiungere nessuno sotto, con le scale ora a 8 metri sopra le teste dei tre subacquei, una salita verticale su un pavimento scivoloso. 

Fuga dal saloon

Per fortuna, ora due divani si erano uniti per formare una piattaforma, e Hanson riuscì a salire sul supporto di iuta, issarsi sopra e saltare su un armadio vicino alla porta, sbattendo la testa nel processo. Adesso poteva vedere fuori dalla porta del salone e sapeva che avrebbe dovuto rompere il vetro temperato. 

La linea di galleggiamento era circa 3 metri sotto di lui e, con la barca che beccheggiava a prua, con il motore ancora acceso, l'armadio su cui era appollaiato si inclinava pericolosamente. 

Hanson dondolò avanti e indietro sulle maniglie della porta per acquisire slancio e riuscì a mandare in frantumi il vetro. Mentre era a cavalcioni dello stipite della porta, l'MI è riuscito a scavalcarlo e a salire sull'armadio prima di chinarsi e tentare di sollevare il DM. Hanson l'afferrò per un piede e la caricarono sull'armadio. 

L'MI gridò ad Hanson, che ora stava toccando l'acqua, di andarsene. Nuotò verso di esso, oltre il ponte delle immersioni e dirigendosi verso uno dei due gommoni della crociera, sul quale poteva vedere sua moglie seduta.

“Il RIB ha virato con un uomo in mare e io sono rimasto intrappolato tra questo e una zattera di salvataggio. Li ho allontanati con una gomitata e sono saltato dentro, trascinando l'ultima via per i miei pantaloncini. Carlton QueenIl capitano, notò, era già sulla zattera di salvataggio.

A parte i gommoni, Carlton Queen trasportava due zattere di salvataggio da 20 persone. Il capitano ne aveva lanciato uno: l'altro, secondo quanto riferito a Hanson, si era aperto automaticamente, si era invertito ed era stato spazzato via.

Secondo i testimoni sul ponte di mosca, quando il Carlton Queen aveva rovesciato una costola aveva schiacciato l'altra. Quello ora in uso alla fine si era ribaltato con la poppa sgonfia, lasciando l'altro incastrato sotto la crociera.

CQ 6a
"Il capitano ci ha detto di non usare i razzi,
ma avevamo una nave portacontainer
che ci piomba addosso’

Un altro ospite tremava, chiaramente sotto shock, quindi Hanson si è preso cura di lei. Sua moglie lo raggiunse sulla zattera di salvataggio. La gente gridava e tentava di contare le persone mentre la zattera si riempiva velocemente, e secondo lui sembravano essere gli ospiti a organizzare il salvataggio in quel momento. 

Il personale della cambusa e alcuni marinai erano appesi ai lati e al retro della zattera di salvataggio, alcuni pregavano, dice Hanson. Due delle tre guide subacquee erano occupate a cercare di aiutare i loro compagni di equipaggio. La terza guida, dice, era “completamente sotto shock”, essendo rimasta intrappolata per un po’ nella sua cabina dalla pressione dell’acqua.

"Dover immergersi in apnea attraverso un'ondata d'acqua non è una cosa facile da superare, quindi si è seduto sulla zattera di salvataggio e ha guardato nel vuoto: non era di alcuna utilità per nessuno", dice Hanson. L'autista del gommone stava comunque assistendo gli ospiti.

"Il capitano ci ha detto di non usare i razzi, ma avevamo una nave portacontainer che ci puntava addosso", dice Hanson. I razzi con il paracadute che il capitano aveva cercato di impedire loro di usare non hanno funzionato, dice, ma sono riusciti a lanciare razzi portatili. La nave da carico segnalò un cambio di rotta e si fermò.

“A un certo punto c’erano più di 30 persone nella zattera di salvataggio e non era stabile. È una fortuna che il Shrouq VIPSono arrivati ​​i due gommoni per evacuarci." La barca da crociera subacquea, in partenza da Sharm el Sheikh, fortunatamente si trovava nelle vicinanze e trasportava la Carlton Queen ospiti ed equipaggio in salvo.

"Hanno curato il nostro shock, ci hanno dato vestiti caldi, cibo e bevande", dice Hanson. IL Shrouq VIP l'equipaggio è stato successivamente elogiato per la loro pronta azione dalla Camera egiziana delle immersioni e degli sport acquatici (CDWS).

Una fuga in apnea

Hanson in seguito si è informato su ciò che i suoi compagni ospiti avevano visto accadere. Uno gli disse che era stato con il capitano quando Carlton Queen si capovolse e disse di aver allontanato la barca da un'onda prima di procedere al varo e all'imbarco sulla zattera di salvataggio. 

Un altro ospite, un apprendista pilota di gommoni, ha affermato che il capitano aveva “cercato aggressivamente di tagliare le onde”. Aveva detto a suo padre che la barca si sarebbe ribaltata solo pochi secondi prima. Sua madre, l'unica non subacquea a bordo, era caduta in acqua dal fly-deck.

Il padre e il figlio che Hanson aveva sentito dire sottocoperta erano saliti a bordo Shrouq VIP sotto shock, riferirono che l'unico altro ospite che era stato di sotto con loro era ancora disperso. 

CQ 6a
«L'uomo aveva aspettato nell'oscurità
nelle cabine sotto il salone’

L'hanno detto quando Carlton Queen ribaltati erano andati nella cabina dove, secondo il briefing iniziale, avrebbe dovuto esserci il portello di sicurezza – solo per scoprire che sebbene fosse contrassegnato con “Portello di emergenza” era una porta falsa, senza cerniere né maniglie.

Il padre era rimasto ferito da un carro armato caduto dal saloon, ma il figlio era riuscito a trascinarlo fuori con l'aiuto dell'ospite scomparso, che aveva detto loro di andare avanti senza di lui. Tutto ciò che il figlio poteva fare per aiutarlo era passarlo in un serbatoio d'aria.

L'uomo aveva aspettato nell'oscurità nelle cabine sotto il salone - non c'erano luci di sicurezza funzionanti, fu detto a Hanson - e una volta riempite d'acqua era riuscito a tuffarsi in apnea attraverso il salone. Quando si allontanò, le scialuppe di salvataggio erano quasi a un miglio di distanza, quindi era rimasto con la nave da crociera, e fortunatamente fu visto mentre salutava dall'equipaggio di una nave portacontainer.

“Il capitano non sapeva quanti ospiti ci fossero a bordo e ha dato il numero sbagliato al capitano della nave Shrouq VIP”, afferma Hanson. “Ha preso un gommone per recuperare i nostri passaporti, ma al suo ritorno ha detto che non poteva entrare in una delle cabine degli ospiti. Abbiamo perso tutto a bordo: niente passaporti, niente. Avevamo quello in cui ci trovavamo. 

Sistemazione a basse stelle

Dopo due ore il gruppo è stato trasferito con una veloce motovedetta dell'esercito a Hurghada. Carlton Fleet aveva mandato un pullman per portarli in un hotel all-inclusive. “Non stanze separate, tre stanze condivise. Mia moglie ed io avevamo una delle camere migliori, una doppia king size, una delle uniche a non avere insetti. 

“L'hotel stava ospitando un matrimonio per la gente del posto, quindi abbiamo dovuto sopportare un festival di canzoni techno-rock egiziano di otto ore. I bassi hanno fatto tremare gli edifici fino a mezzanotte. Semplicemente non potevi mangiare il cibo: mia moglie correva dopo solo un peperone ripieno. 

"L'ispettore del CDWS che mi ha intervistato ha detto che non si trattava di un hotel turistico, ma solo molto, molto economico", afferma Hanson. Dopo quella che lui descrive come una “enorme discussione” con Simona Adelhoch, istruttrice subacquea e amministratrice della Carlton Fleet, gli ospiti hanno concordato di essere trasferiti in un hotel 4* con l'intesa che l'operatore avrebbe coperto i costi.  

Adelhoch contesta questa versione dei fatti, compresa l'affermazione che l'hotel iniziale, il Sand Beach Resort, non era un albergo turistico. "La compagnia ha organizzato un resort a 4 stelle, il La Rosa Waves Beach, all-inclusive, che sarebbe stato più costoso dell'hotel in cui il leader del gruppo voleva essere ospitato", ha detto Divernet.

E nega che ci siano state polemiche sullo spostamento: «Ho solo detto al capogruppo che la ditta li avrebbe trasferiti immediatamente a La Rosa se avessero voluto, cosa che è stata negata, quindi gli ospiti sono stati portati nell'albergo che avevano richiesto, " lei dice.

CQ 6a
“La gente del posto ci ha offerto vestiti gratis,
hanno organizzato i farmaci e sono stati
davvero meraviglioso e utile’

"Senza passaporti, tutto diventava complicato", afferma Hanson. “Avevamo bisogno di rapporti di polizia e di molti soldi per acquistare documenti di viaggio di emergenza, documenti e fotografie per la riemissione del visto. 

“Fortunatamente gli abitanti della zona, vedendo i servizi in TV, si sono uniti e ci hanno offerto vestiti gratuiti, ci hanno fornito medicinali e sono stati davvero meravigliosi e disponibili.

“La compagnia navale, d’altra parte, era semplicemente offensiva e voleva sbarazzarsi di noi il più velocemente umanamente possibile. Quando hanno scoperto che la mancanza di passaporti era un grosso ostacolo per noi a salire sull’aereo il giorno dopo, hanno contattato un avvocato”.

Carlton Fleet voleva che gli ospiti utilizzassero la propria assicurazione subacquea e di viaggio per coprire tutto ciò di cui avevano bisogno, dice Hanson, "ma, come molti di noi hanno scoperto, alle nostre compagnie di assicurazione questo suonava molto come qualcosa che l'assicurazione della barca doveva pagare". 

I subacquei erano stati coperti dalla Carlton Fleet per l'equivalente di £ 1,250, afferma, quindi "il solo fatto di prendere il pullman e l'hotel stava già incidendo sui loro profitti". 

Gestione efficace della situazione

Divernet ha chiesto a Carlton Fleet Red Sea riguardo alle accuse degli ospiti sullo stato della barca nelle prime fasi del viaggio, sulle procedure di evacuazione, sul loro trattamento una volta salvata e se la barca fosse stata “nuova” o meno. 

"Anche se siamo profondamente addolorati per l'incidente, siamo sollevati dal ritorno sano e salvo a terra di tutti gli ospiti e dei membri dell'equipaggio", ha affermato l'operatore. “Le autorità egiziane stanno attualmente indagando sull’incidente e il nostro staff e l’equipaggio stanno collaborando con loro per identificare le ragioni del ribaltamento della barca. 

“Ci asterremo dal rilasciare dichiarazioni sulle cause dell'incidente fino alla conclusione delle indagini, per evitare di trarre in inganno i lettori.

“Il team della Carlton Fleet lo sottolinea Carlton Queen, recentemente ristrutturato, aveva subito tutti i lavori di manutenzione necessari, superato tutti i controlli ed era agibile come confermato da relazioni tecniche. 

CQ 6a
'Carlton QueenI membri dell’equipaggio hanno seguito i protocolli di sicurezza applicabili alle circostanze, portando alla rapida evacuazione della barca’

"In secondo luogo, il team della Carlton Fleet si trova costretto ad affrontare, anche se brevemente, alcune delle segnalazioni infondate fatte riguardo al trattamento degli ospiti da parte dei membri dell'equipaggio, sia al momento dell'incidente che fino al loro ritorno alle loro paesi d'origine.

“Il ritorno sano e salvo di tutte le persone a bordo testimonia l’efficace gestione della situazione da parte dei membri dell’equipaggio, che ha risparmiato la vita a tutti i passeggeri. 

“Per fortuna, e nonostante le accuse sensazionalistiche avanzate da alcuni ospiti scontenti, solo tre subacquei hanno riportato ferite lievi che sono state curate in ospedale a spese della compagnia.

“Carlton QueenI membri dell'equipaggio hanno seguito i protocolli di sicurezza applicabili alle circostanze, portando alla rapida evacuazione della barca. Il capitano ha sparato sei razzi in aria subito dopo il verificarsi dell'incidente, che hanno allertato una nave da carico della necessità di aiuto, spingendola a cambiare rotta e mettere in sicurezza l'area. 

"È confermato che le zattere di salvataggio sono state rilasciate dal capitano e da un altro membro dell'equipaggio, i quali hanno assicurato che le zattere rimanessero vicino alla barca, nonostante il forte vento e la corrente, finché tutti i passeggeri non fossero riusciti a salire a bordo con l'assistenza dell'equipaggio."

“Le minacce purtroppo sono continuate”

“Subito dopo aver raggiunto la riva, i membri della Carlton Fleet hanno scortato gli ospiti in un hotel e hanno fornito loro vestiti e tutti i prodotti farmaceutici di cui avevano bisogno. Il giorno successivo, per garantire il loro comfort, tutti gli ospiti sono stati trasferiti in un hotel all-inclusive di loro scelta. 

“Abbiamo comunicato direttamente con il console britannico per assistere gli ospiti inglesi nell'emissione di nuovi documenti di viaggio in sostituzione di quelli perduti in mare mentre gli ospiti rimanevano in hotel. Abbiamo scritto anche a tutte le ambasciate delle nazionalità degli altri ospiti per ottenere la loro assistenza. 

“Gli ospiti tedeschi furono portati al Cairo per ricevere lì i documenti necessari, dopo di che furono portati alle Piramidi, su loro richiesta.

“La maggior parte degli ospiti è tornata nei propri paesi il 29 aprile 2023. Quelli che sono stati costretti a rimanere in Egitto fino al rilascio di nuovi documenti di viaggio sono stati alloggiati dalla famiglia Carlton Fleet nello stesso hotel che avevano scelto fino al loro ritorno sicuro nel loro paese. famiglie.

"Oltre alla copertura da parte della società di tutte le spese mediche, di alloggio e di tutte le altre spese relative agli ospiti (inclusa la paghetta, le spese per i nuovi documenti di viaggio e le modifiche al volo), il team si è offerto di pagare agli ospiti importi aggiuntivi per il disagio prima della conclusione del indagine.

"Sfortunatamente, l'offerta della compagnia è caduta nel vuoto, e alcuni ospiti si sono impegnati in tattiche di negoziazione e sono ricorsi a minacce per forzare la flotta Carlton a pagare loro importi maggiori, nonostante la firma di liberatorie ed esenzioni di responsabilità, e le chiare istruzioni del noleggiatore che procurano un'assicurazione per perdita o danni alle attrezzature e agli effetti personali prima di salire a bordo della barca. 

“Le minacce purtroppo sono continuate anche dopo il loro ritorno sicuro nei loro paesi d’origine.

"Finalmente collaboriamo con le autorità egiziane per determinare la causa dell'incidente e invitiamo tutti gli interessati ad attendere il risultato delle indagini in modo da poter determinare i passi successivi."

Responsabilità e lezioni

Carlton Queen e con sede a Sharm Carlton sono tra le 173 crociere registrate presso l'Egitto CDWSe Divernet gli ha chiesto dell'indagine e se Carlton Queen era stato ispezionato prima di lasciare il bacino di carenaggio. Ha risposto che sull’incidente stavano indagando “le autorità competenti”. 

"Le barche da safari sono considerate trasporto marittimo e l'entità responsabile dell'ispezione delle condizioni delle barche e del rilascio della patente di navigazione è il Ministero dei trasporti egiziano", ha affermato il CDWS. “Concede i permessi dopo che la barca soddisfa i requisiti di sicurezza e qualità da loro stabiliti – che includono le condizioni dello scafo, del motore, del sistema di accensione, ecc.  

CQ 6a
“Non me lo aspettavo affatto.
Pensi al fuoco più che all'annegamento'

“Lo scopo del CDWS è quello di verificare l’idoneità delle attività a fornire attività di immersioni e sport acquatici e che soddisfino gli standard di sicurezza e qualità che le qualificano a farlo. Ciò avviene attraverso audit annuali e frequenti controlli a campione.  

“L'ultimo audit effettuato dal CDWS per il Carlton Queen era all'inizio di aprile 2023. Il Carlton Queen ha soddisfatto i requisiti CDWS per fornire attività subacquee e sport acquatici sicuri.  

Nuovo atteggiamento verso la sicurezza in barca

“Tutto sommato è stata una lezione”, afferma Christian Hanson. “Non me lo aspettavo affatto. Pensi più al fuoco che all'annegamento. 

“Ora guardo alla sicurezza della barca sotto una luce completamente diversa. Prenderò letteralmente un metro a nastro durante il mio prossimo viaggio [liveaboard] e scoprirò se è scappabile. Se quella barca si fosse capovolta da qualche altra parte, di notte, nel... Thistlegorm, saremmo tutti morti.

“Avevo la suite uno, su tutta la larghezza della barca, e se fossi stata in quella cabina la pressione dell’acqua non mi avrebbe permesso di aprire la porta. Dato il modo in cui la barca si è ribaltata, si sarebbe riempita dalla porta, e dall'altra parte c'è solo un oblò. Quindi avrei avuto tutto il tempo per pensare all’annegamento prima di farlo davvero. 

“Sono un apneista di base certificato, ma non ho alcuna possibilità di trattenere il respiro senza fine da 8 metri di profondità, aprire una porta e nuotare senza impigliarmi in nulla o rimanere senza forza alle gambe.

"Nella legge egiziana devi dichiarare nell'ultima riga della tua testimonianza se ritieni che quello che è successo sia stato un atto criminale." Hanson dice che non era sicuro di cosa mettere su quella linea.

Anche su Divernet: La crociera subacquea sul Mar Rosso affonda ad Abu Nuhas

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
I più votati
Nuovi Arrivi il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Helen
Helen
1 anno fa

Ero il dive master che era con Christian nel salone quando la barca si capovolse. È grazie a loro se sono vivo. Non sarei mai riuscito a salire fino alla porta da solo. Contrariamente al rapporto della Carlton Fleet, i razzi non sono stati attivati ​​dal Capitano ma da un ospite esperto che mi trovavo accanto e secondo lui non hanno funzionato correttamente quando sono stati attivati
Le zattere di salvataggio furono rilasciate, non so da chi, ma una non era assicurata e volò via nel vento. L'ho potuto vedere capovolto in lontananza dalla zattera di salvataggio su cui mi trovavo. Quando sono arrivato alla zattera di salvataggio, il capitano era già a bordo, e c'era ancora una persona all'interno della barca e circa 6-8 persone ancora visibili sullo scafo. Questo per quanto riguarda il capitano che è stato l'ultimo a scendere dalla barca.
La Carlton Fleet sembrava avere fretta di sbarazzarsi di noi dall'Egitto, ma nessuno ha avuto contatti ufficiali con loro da quando siamo tornati a casa. È abbastanza facile dire quanto siamo fortunati. Siamo molto fortunati, ma abbiamo fatto la nostra fortuna aiutandoci a vicenda a scendere dalla barca
A causa di questo incidente abbiamo tutti perso tutti i nostri beni. Attrezzatura subacquea, passaporti, telefoni e cose sentimentali che non potremo mai sostituire.
Carlton ne è responsabile.

Netanel Dive Israele
Netanel Dive Israele
Rispondi a  Helen
1 anno fa

Mi dispiace che ti sia successo questo. Grazie per esserti fatto avanti e aver condiviso la tua versione dei fatti. Ciò cambierà sicuramente la mia visione dei livaboard e delle procedure di sicurezza. Spero che riuscirai a recuperare la tua amata attrezzatura e che gli operatori del Carlton si assumano la responsabilità di tutte le persone che avevano a bordo.

Helen
Helen
Rispondi a  Netanel Dive Israele
1 anno fa

Nessuna speranza di riavere indietro la mia attrezzatura. Non ne sono sicuro, ma penso che il diritto di salvataggio in mare significhi che chiunque trovi la barca riceve la roba!!!
Avrò sicuramente voglia di vedere i portelli di sicurezza ecc. in funzione e molti giubbotti di salvataggio cosa che non sembrava evidente col senno di poi (per quanto ne sapevo, nella nostra stanza avevamo solo un giubbotto di salvataggio a cui ovviamente non potevamo accedere).
Gli assicuratori vogliono ricevute per tutto e io ho ricevute solo per le mie cose costose, quindi ci saranno continue ripercussioni lì. ma posso noleggiare roba per un po'.
Spero che da ciò derivi un miglioramento degli standard di sicurezza in Egitto, affinché un incidente come questo non possa mai più verificarsi

Barrett
Barrett
1 anno fa

Spesso capita che i subacquei si prendano la briga di scrivere la loro versione degli eventi e delle esperienze durante un viaggio subacqueo e la rendano pubblica su forum come questo affinché altri subacquei possano leggerla – è perché non sono contenti che i proprietari della barca si assumano la responsabilità. e accettazione e perché ciò che gli operatori subacquei stanno cercando di far credere che sia accaduto non è una versione reale degli eventi. Questa è una piattaforma per subacquei per altri subacquei. Proprio come Undercurrent negli Stati Uniti. Sembra che alcuni operatori cerchino semplicemente di scusare qualsiasi colpa per una nave non adatta allo scopo e in questo caso alla capacità del personale di evitare controversie e reclami! Mi aspetto che questo subacqueo abbia il sostegno di tutti gli altri subacquei presenti su quel charter come prova del loro rapporto: perché le aziende non possono semplicemente alzare le mani e scusarsi per gli errori ed essere abbastanza professionali da coprire i costi sostenuti dai loro ospiti e riconoscere i fallimenti. Guadagnerebbero molto più rispetto. Auguro il meglio ai subacquei su questa barca per i rapporti che avranno in poi e spero che tutto vada per loro come dovrebbe. Abbiamo ricevuto di recente un reclamo con Solitude One: per niente vicino a un problema di emergenza come questo, ma un operatore che non vuole essere professionale nell'accettare e riconoscere un problema con il motore della barca che influisce sull'esperienza degli ospiti nonostante un intero charter abbia sollevato reclami. Sembra che gli operatori manchino di comportarsi in modo onesto e professionale in qualsiasi questione.

SEGUICI SU

4
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x