Tour dei relitti 57: I relitti di Knivestone

I relitti di Knivverstone
I relitti di Knivverstone

Andiamo alle Isole Farne per sistemare un mucchio di rottami di navi a vapore che si sono distrutte su una barriera corallina insidiosa. Avrai bisogno di molta lucidità in questo caso, dice JOHN LIDDIARD. Illustrazione di MAX ELLIS

Questo mese Giro del relitto è un po' un magico tour misterioso. C'è più di un relitto sul Knivestone, almeno due relitti nell'area del nostro tour, e nessuno è sicuro al 100% di cosa si tratti, anche se il candidato più probabile per l'area principale dei relitti è il belga da 2135 tonnellate. nave a vapore Jan Van Ryswyck.

Mi sono tuffato qui diverse volte da Sovereign Diver II, capitanato dal compianto Ian Douglas, un eccellente skipper e un ragazzo davvero simpatico. Sono sempre rimasto stupito dall'accuratezza dei briefing subacquei di Ian, tanto più notevole perché lui stesso non era un subacqueo.

Dopo ogni immersione ascoltava semplicemente i suoi subacquei e si costruiva un'immagine mentale di dove si trovasse tutto. Mentre stavo mettendo insieme il percorso per il tour di questo mese, potevo quasi sentire Ian che me lo descriveva.

Non è previsto alcun lavoro di precisione con ecoscandaglio o shotline all'inizio di questa immersione. La barca si avvicina alle rocce e lascia cadere i subacquei su un altopiano poco profondo di kelpy tra le foche (1), la profondità è di soli 3-5 m.

Per trovare i rottami, esci direttamente dalle rocce e scendi lungo il pendio. Le alghe diventano più sottili e sporadiche ma non si schiariscono mai completamente. La salita termina in un canalone che corre lungo la parete rocciosa. Questo è quasi parallelo al grande canalone che divide la barriera corallina in superficie.

La posizione esatta dipende chiaramente da dove si parte e dalla direzione presa, quindi tradirò e descriverò l'immersione dall'estremità nord-est del canalone (2).

Qui i rottami svaniscono a circa 16 m, mentre il canalone continua e si allarga ulteriormente. Ci sono numerosi piccoli pezzi di acciaio che spuntano dai ciottoli e dalla ghiaia sul fondo del burrone, tutti lucidati dalla ruggine peggiore e che vengono lentamente erosi.

Risalendo leggermente lungo il canalone, i ciottoli del fondo lasciano il posto a roccia più consistente, con un paio di grossi costoloni adagiati lungo il canalone. A 14 m il canalone si apre in una sella verso acque più profonde, con il centro della sella occupato da una grande elica di ferro a quattro pale (3). Manca la punta di una delle sue lame.

Oltre l'elica, un albero troppo sottile per essere stato l'albero dell'elica giace appoggiato alla barriera corallina.
Invece di proseguire lungo l'altro lato del canalone, girare a destra e attraversare la sella.

Ci sono ancora molti piccoli rottami, ma nulla di sostanziale fino a circa 10 metri dall'elica, a una profondità di 16 metri, dove giacciono lungo il pendio i resti di un motore a vapore. (4).

È un motore a tre cilindri a tripla espansione abbastanza standard, orientato con l'estremità che si sarebbe collegata all'albero dell'elica rivolta verso il pendio e indietro verso l'elica. La base del motore e l'albero motore sono a livello, con tutti i pistoni caduti su un lato.

Dalla sommità del motore, i resti di una sostanziale nervatura dello scafo conducono lungo il pendio fino a una sezione dello scafo (5) a circa 20m.

Nelle vicinanze due caldaie stanno in piedi (6), uno appoggiato all'altro per lasciare in mezzo un passaggio triangolare. I lati e la parte superiore delle caldaie sono ricoperti di dita di uomini morti bianchi e gialli. I fori marci sui lati mostrano i tubi del fuoco all'interno.

Supponendo che l'elica, il motore e le caldaie provengano tutti dal Jan Van Ryswyck, la linea si adatta al percorso da Anversa a Grangemouth.

Avrebbe colpito la Knivestone da sud e, per finire con quell'orientamento, avrebbe dovuto proseguire tra le rocce, strappando il fondo dello scafo prima di scivolare lungo il lato opposto e affondare.

Un simile modello di affondamento non sembra essere insolito nei Farnes. Entrambi i Chris Christensen (Giro del relitto 32, ottobre 2001) e Britannia (Giro del relitto 45, novembre 2002) giacciono rivolti lontano dalle rocce, dopo aver corso lungo di esse o attraversandole.

Un po' più lontano dalle caldaie, l'ultimo relitto significativo che ho incontrato è una scatola d'acciaio con nervature nella parte superiore (7). Oscillando ulteriormente si rivelano alcuni strani frammenti di rottami, ma nulla di sostanziale. Sospetto che ci siano dei grossi pezzi dell'arco là fuori da qualche parte.

Ritirandosi oltre le caldaie e il motore, una sezione della chiglia giace contro le rocce su un lato della sella (8).

Di nuovo nel canalone (9), i pezzi identificabili del relitto includono un paio di piccole bitte e un mucchio di catene che non sembrano abbastanza pesanti per essere la catena dell'ancora di una nave di queste dimensioni. Forse faceva parte del timone, o forse della catena dell'ancora di un'altra nave.

Più avanti sono sopravvissute alcune costole e placche più grandi (10), anche se presto i rottami svaniscono di nuovo alla fine del burrone. La ricerca lungo il pendio qui non rivela altro, anche se ci sono alcuni massi piuttosto carini con le dita di uomini morti.

Proseguire lungo il versante del Knivestone ha più successo. Un'altra grande elica in ferro a quattro pale (11) avrebbe potuto essere un ricambio del Jan Van Ryswyck, ma è piuttosto lontano da esso e non dove ci si aspetterebbe che sia caduto.

Un po' più in là, un'unica caldaia è appoggiata al bordo del pendio (12), indicazione di un'altra nave naufragata sulla Knivestone e molto probabilmente proprietaria dell'elica.

L'ultimo relitto identificabile in quest'area è un'ancora (13), poi, a metà del pendio, un'altra ancora (14) sulla via del ritorno all'altopiano Kelpy a 5 m. È una profondità ideale per una sosta di sicurezza mentre si gioca con le foche.

Barriera corallina della rovina

Più di 60 navi giacciono in un cimitero sottomarino nelle Isole Farne, tutte collocate lì vicino a una barriera corallina che nei tempi antichi chiamavano Knavestone, probabilmente a causa della sua natura infida. scrive Kendall McDonald.

Oggi quella stessa barriera corallina è conosciuta come Knivestone. Le Knivestone Rocks, forse ribattezzate per la loro avanguardia, sono completamente visibili solo durante le basse maree primaverili, quando si asciugano fino a 3 metri e diventano il luogo preferito da una grande colonia di foche.

Gran parte dei rottami sul lato occidentale della barriera corallina provengono dalla più grande nave naufragata nel Farnes, il piroscafo da 5,753 tonnellate Abessinia, che corse verso la barriera corallina mentre era in viaggio dal Cile alla Germania il 3 settembre 1921.

Il piroscafo tedesco di 135 metri, con una larghezza di 15 metri, è molto rotto. Il vero grande lavoro in ferro è probabilmente il Abessinia's, vicino a un'enorme caldaia, ma parte del relitto è mescolato con quello di altre navi a vapore.

A nord, tra la barriera corallina e Whirl Rocks, c'è una grande collezione di relitti del successivo più grande piroscafo, che secondo i sommozzatori locali proviene dal Jan Van Ryswyck. Era un piroscafo belga di 2,135 tonnellate, lungo 87 metri e largo 13 metri, che colpì la barriera corallina in una fitta nebbia mentre trasportava ferro, acciaio e un carico generale da Anversa a Grangemouth il 21 maggio 1924.

Ma i suoi rottami sono confusi con quelli di molte altre navi. Dimentica tutti i velieri, gli sloop, i brigantini, le golette e i trabaccoli perduti qui e concentrati sulle navi a vapore. La loro lavorazione in ferro potrebbe essere mescolata con i resti del Jan Van Ryswyck.

Il piroscafo norvegese da 484 tonnellate Gier colpì la barriera corallina nel 1908 e si spezzò in due. Sono stati effettuati alcuni salvataggi prima che una tempesta la scaraventasse in acque profonde. Le 2,000 tonnellate Emma di Gelfe colpì il nord del Knivestone nel 1914 e affondò. Il norvegese da 1,336 tonnellate Gustav Viceland la seguì nel 1916.

Il Porto Leven, un piroscafo scozzese proveniente da Aberdeen, colpì e affondò nel 1917; IL GR Grigio, rimorchiatore in servizio navale, affondò l'anno successivo; e il Horley, un piroscafo di Dundee, colpì la barriera corallina e affondò nel 1922. Identificare un relitto come quello di una particolare nave non è un compito facile. Persino le pale di ferro dell'elica tra i rottami potrebbero provenire da una nave che in seguito fu portata al largo.

GUIDA TURISTICA

ARRIVARCI: Da sud, seguire la A1M e la A1 nord, quindi prendere la B3142 per Seahouses. Da nord uscire dalla A1 sulla B3140 per Bamburgh e proseguire lungo la costa fino a Seahouses. Segui il tuo naso fino al porto.

IMMERSIONE E ARIA: Immersioni sovrane. Questo operatore può fornire anche aria e nitrox.

ALLOGGIO: Gli skipper locali gestiscono il proprio B&B o possono metterti in contatto con i B&B per fornire pacchetti che includono alloggio e immersioni. Il campeggio è disponibile a Beadnell e Bamburgh.

MAREE: Il Knivestone è coperto in caso di acqua alta, quindi è meglio immergersi in acque basse, ovvero 1 ora e 30 minuti dopo le Seahouses in acque basse. Anche il lato nord del reef ottiene un po' di riparo durante la bassa marea, ma le immersioni richiedono esperienza e disciplina per rimanere nell'area riparata.

COME TROVARLO: Le coordinate cartografiche del Knivestone sono 54.39.00N 001.36.00W. L'andamento naturale delle rocce va da nord-est a sud-ovest. Cerca di entrare in acqua il più vicino possibile alle rocce sul lato nord, poi nuota fuori e su e giù per i canaloni.

LANCIO: Le barche possono essere varate sulla spiaggia all'interno del Seahouses Harbour, ma non dallo scivolo principale. Attenzione al limo in acque basse. Più a sud, è possibile lanciarsi dalla spiaggia attraverso la sabbia a Beadnell.

QUALIFICHE: Un'immersione facile in acque poco profonde, con molto da vedere senza scendere troppo in profondità.

ULTERIORI INFORMAZIONI: Carta dell'Ammiragliato 156, Isole Farne al fiume Tyne. Carta dell'Ammiragliato 160, St Abbs si dirige verso le Isole Farne. Mappa dell'Ordnance Survey 75, Berwick-upon-Tweed e dintorni. Immersione a nord-est di Dave Shaw e Barry Winfield. Informazioni turistiche sul Northumberland.

PRO: Una bella combinazione di relitti, paesaggi e vita marina, con il bonus delle foche nelle acque basse.

CONS: Un sito molto esposto. Anche con un'immersione che inizia in acque calme, una cattiva navigazione può condurre i subacquei verso correnti pericolose nel momento in cui risalgono.

Con i ringraziamenti al compianto Ian Douglas.

Apparso su Diver, novembre 2003

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x