Immergiti come un professionista: immersioni con muta stagna

Immergiti come un professionista – Immersioni con muta stagna

Vuoi massimizzare il comfort, il calore e la sicurezza sotto (così come fuori) dall'acqua, e il tutto senza problemi di galleggiabilità? Gli esperti hanno la consulenza completa di cui hai bisogno

A muta stagna dovrebbe essere nell'arsenale di ogni subacqueo del Regno Unito, perché non c'è niente di peggio che sentire freddo durante un'immersione o quando esci dall'acqua. Nessuna quantità di neoprene in a muta o semistagna ti manterrà caldo e tostato come un capo ben aderente muta stagna

Tuttavia, alcuni subacquei sembrano ancora conservare una paura intrinseca nei confronti delle mute stagne. Questo è strano, perché con un po' di insegnamento e pratica, immergersi in una di queste è un gioco da ragazzi, e presto sarai felice di rimbalzare avanti e indietro tra la muta umida e quella stagna.

Leggi anche: L'ultimo Hammond adatto ai subacquei in viaggio

E ricorda, le mute stagne non sono solo per le immersioni nel Regno Unito o in acque fredde. Scoprirai anche che le immersioni in a muta stagna nel Mediterraneo, ad esempio, in inverno è di gran lunga preferibile piuttosto che indossare strati di neoprene.

Immergiti come un professionista
Immergiti come un professionista

PADI TecRec istruttore Allenatore Martin Robson: “Le mute stagne sono progettate per mantenerti asciutto e, con il giusto sottomuta, anche caldo, quindi usa la muta per mantenerti asciutto e isolato e non per galleggiare. Questo è lo scopo per cui è stata progettata la tua vela/gambetta.

“Meno aria nella muta renderà l’assetto e la galleggiabilità più facili da controllare. A meno che tu non sia molto esperto, lascia il tuo muta stagna aprire la valvola di scarico in modo da poter scaricare rapidamente il gas dalla tuta qualora fosse necessario.

Ispezione della pressione della valvola prima dell'immersione
Preparazione all'immersione con la muta stagna

Matt Clements, Regional Manager PADI UK: “Non posso sottolinearlo abbastanza, compra il tuo abito e assicurati che ti stia bene. Spesso gli abiti noleggiati perdono, il che è principalmente dovuto alla scarsa vestibilità. Non è mai divertente fare una seconda o terza immersione bagnati e freddi.

“Quando è il tuo abito, puoi tagliare le guarnizioni per adattarle. Anche le guarnizioni dei polsi e del collo tendono ad essere i punti deboli, quindi tieni d'occhio le loro condizioni perché puoi ripararle prima dell'immersione piuttosto che sul bordo dell'acqua (a meno che tu non disponga di un sistema di cambio rapido).

“Ora mi immergo con guanti stagni, valvola per la pipì e giubbotto riscaldato: perché soffrire? Preferirei di gran lunga non aver bisogno degli extra piuttosto che essere in deco desiderando di averli fatti!”  

Immersione con guanti stagni, valvola pipì e giubbotto riscaldato
Immersione con guanti stagni, valvola pipì e giubbotto riscaldato

Direttore subacqueo PADI e TecRec istruttore-Allenatore Alan Whitehead: "Muta stagna formazione è essenziale, ma anche se influisce sulla galleggiabilità, cerca di non usarla principalmente per la tua galleggiabilità, perché ciò potrebbe portare a troppa aria nella muta, che può facilmente migrare verso aree "problematiche", come i piedi.

“Inoltre, non è facile da scaricare come un'ala/gambetta durante la salita. Inizia con piccole quantità di aria nella tuta per garantire comfort e calore, ma quanto basta per evitare la compressione.

Emily Petley-Jones, Regionale PADI UK Training Consulente: «Attento alla tua zip. Questa è la parte più costosa da riparare della tua muta stagna se si rompe. Quando riponi la muta, lascia la cerniera aperta e non piegarla su se stessa.

“Con la cerniera posteriore arrotolo le gambe fino al petto, quindi avvolgo le braccia attorno all'esterno per evitare che la cerniera si pieghi. Non dimenticare nemmeno di fargli la ceretta!”

Immergiti come un professionista
Nessun problema di galleggiamento

Vikki Batten, Direttore PADI Rebreather Technologies, Training Supervisore e istruttore-Esaminatore: “Se ti accorgi che i tuoi piedi sono un po' fluttuanti nella muta stagna, invece di spingere le gambe verso il basso, cosa che rischia di farti venire i crampi, prova a guardare leggermente in alto. Con un cilindro sulla schiena, inclina leggermente i fianchi verso il basso e le gambe seguiranno.

“Naturalmente, questo funziona solo per problemi minori: se la situazione peggiora, potresti dover ‘rotolare’”.

Mark Powell, responsabile dello sviluppo aziendale TDI/SDI: “Gran parte della pubblicità che vedi per le immersioni riguarda acqua calda e subacquei in costume da bagno o mute sottili. Può essere uno shock per quei subacquei certificati in acque calde tornare nel Regno Unito e scoprire che l'acqua è un po' più fresca.

“Per quelli di noi che si immergono e insegnano nel Regno Unito o in Europa, parlare delle differenze è molto simile a parlare di come scegliere una maschera. Spesso ci viene chiesto quale sia la differenza tra immergersi bagnati e immergersi a secco. Naturalmente, ci sono alcune differenze fondamentali.

Fare un tuffo
Fare un tuffo

"Calore: Questo è probabilmente il motivo più importante per decidere di immergersi a secco. Sai che nemmeno a muta né la muta stagna ti tiene effettivamente al caldo. Ciò che fanno è rallentare la quantità di perdita di calore. Le mute lo fanno utilizzando uno strato di neoprene e un sottile strato di acqua intrappolato tra questo e la pelle.

“Le mute stagne utilizzano aria e una combinazione di indumenti intimi: non c'è acqua per eliminare il calore se una guarnizione viene persa e viene lasciata scorrere attraverso la tuta. Con le mute stagne puoi aggiungere strati di isolamento per rallentare la perdita di calore corporeo.

"galleggiabilità: Le mute si comprimono con la profondità e perdono parte della loro galleggiabilità intrinseca. Le mute stagne consentono al subacqueo di aggiungere aria e compensare l'aumento della pressione in profondità. Come il muta si comprime, si assottiglia e perde la capacità isolante. La muta stagna no.

"Ponderazione: Una volta che un subacqueo è diventato esperto con una muta stagna, il sovrappeso non è così preoccupante come lo è con una muta stagna. muta. Come un muta perde galleggiabilità in profondità, il subacqueo può diventare seriamente sovrappeso a causa della compressione della muta.

Con una muta stagna, la quantità di galleggiabilità offerta dalla muta rimane più o meno costante, perché il subacqueo ha i mezzi per adattarsi all'aumento/diminuzione della pressione.

"Condizioni variabili: Un grande vantaggio di una muta stagna è la possibilità di utilizzarla in varie condizioni. UN muta non offre la flessibilità di una muta stagna per aggiungere o togliere indumenti intimi per adattarsi alle condizioni dell'acqua/superficie. Molti subacquei utilizzano la muta stagna tutto l'anno, dalle acque calde fino sotto il ghiaccio in inverno.

"Costo di acquisto: Un tempo, le mute stagne erano proibitive per il subacqueo medio. Si potevano acquistare diverse mute al costo di una muta stagna – e spesso dovevano farlo, se si immergevano in un ampio intervallo di temperature dell’acqua!

“Con l’introduzione di nuovi materiali e la concorrenza nella produzione, è possibile ottenere una muta stagna entry-level di buona qualità all’incirca allo stesso prezzo di una muta di fascia alta.

Variando gli indumenti intimi, il subacqueo può anche evitare di dover acquistare mute di diversi spessori. Una muta stagna funzionerà in numerosi ambienti.

Fotografie di Mark Evans
La stessa muta stagna può funzionare bene in ambienti diversi

"Costo di proprietà: Una volta che un subacqueo acquista una muta, è necessaria pochissima manutenzione oltre al corretto risciacquo. Le mute stagne richiedono la sostituzione delle guarnizioni; perdite risolte; sostituiti stivali, calzini e magari anche la zip. Questi costi potrebbero essere compensati dalla durata della tuta.

“Le mute stagne, con la cura adeguata, possono durare 15-20 anni o più. Questo significa usare la muta regolarmente, diciamo per 100 immersioni all'anno. Una muta vista così tanto utilizzo potrebbe durare cinque anni. A lungo termine, una muta stagna potrebbe effettivamente essere meno costosa.

“Le mute stagne spesso mantengono il loro valore per la rivendita. Le mute usate vengono gettate, ma le mute stagne usate vengono vendute per compensare il costo di una nuova!

“Che tu sia un potenziale subacqueo o un nuovo subacqueo con la muta stagna, probabilmente hai sentito alcune storie scandalose sulle potenziali sfide che derivano dall'immersione con una muta stagna, specifiche per la posizione del corpo o il 'assetto'.

“Quindi forse hai sentito dire che una volta che ti immergi a secco 'non c'è modo di raggiungere la tua valvola/e', o qualche storia drammatica di un subacqueo che ha troppo gas nei piedi e vola verso la superficie a testa in giù. 

“Certo, ognuno di questi scenari è possibile, ma possono essere facilmente evitati con una combinazione di una tuta adeguata, regolando la posizione della bombola e il posizionamento del peso, affinando la propria immersioni con muta stagna abilità e tecnica e acquisire maggiore esperienza. Col tempo, potrai immergerti con una muta stagna con la stessa facilità con cui usi una muta."

Impara a librarti con Garry Dallas
Imparare a librarsi in una muta stagna

Garry Dallas, direttore di Training RAID UK (Ricreativo/Tecnico/Caverna istruttore-Formatore): “Lo scopo di una muta stagna è nel nome: mantenerti asciutto! Questo viene spesso scambiato per altri attributi, come tenerti al caldo, che in realtà è lo scopo del sottomuta.

“Sul mercato ci sono varie mute stagne, con tutti i fronzoli, ma le caratteristiche più importanti vengono spesso trascurate. Le mute in neoprene trovano posto nelle immersioni ricreative, ma le mute in membrana/trilaminato sono più adatte per le immersioni tecniche e/o ricreative.

“Qualunque sia la muta scelta, i fattori importanti includono la flessibilità confortevole in acqua; vestibilità su misura su tutto il corpo (soprattutto sotto il cavallo e l'ascella) per evitare restrizioni nei movimenti; caratteristiche di galleggiamento neutro costante in profondità; accessibilità tascabile; facilità di vestizione e svestizione grazie all'ingresso telescopico anteriore/posteriore; materiale di tenuta autosostituibile; durabilità; materiale e qualità della cerniera. Quando si tratta di riparazioni/garanzia, anche il servizio clienti è al top."

“Quando hai scelto la tua prima muta stagna, allenati ad usarla. La capacità di immergersi bene con una muta umida è una cosa, ma le mute stagne sono una cosa diversa. Tuttavia, una volta padroneggiato, librarsi con una muta stagna è l’esperienza più piacevole e aprirà un mondo completamente nuovo di immersioni”.

"Per mantenere le guarnizioni della muta stagna in ottime condizioni, controlla periodicamente che le guarnizioni dei polsi e del collo non presentino deterioramento, spaccature, schiacciamenti e screpolature della gomma ed evita l'esposizione prolungata alla luce solare e alle sostanze chimiche."

“La lubrificazione regolare con cera d'api aumenta la durata dei denti della cerniera e il funzionamento regolare della cerniera, prevenendo allo stesso tempo lo sfilacciamento. È necessario verificare il corretto funzionamento del gonfiatore della tuta e delle valvole di scarico.

"La tuta potrebbe sviluppare una perdita ovunque, ma comunemente possono verificarsi valvole, suole di stivali o calzini, guarnizioni, cuciture sul cavallo, ascelle o zona della cerniera e persino la delaminazione del materiale."

“La soluzione migliore è portare la tuta presso il tuo rivenditore o centro riparazioni di fiducia e lasciare che gli esperti risolvano la questione per te. Lascia che lo controllino ogni anno, perché il tempo trascorso da solo senza usarlo deteriora un abito.

Immergiti come un professionista
Comfort fuori e dentro l'acqua

Alex 'Woz' Warzynski, BSAC Avanzato istruttore: “Una delle domande più comuni che mi viene posta è 'Quale muta stagna dovrei acquistare?' e la risposta è: 'Beh, dipende dal tipo di immersioni che fai.'

“Se viaggiare è importante, un abito leggero e compatto è una priorità assoluta. Se ti piace girare tra i rottami, è importante una tuta che non si impigli e resista agli spigoli vivi.

“Se ti stai immergendo in una zona ad alta corrente, la soluzione migliore sarebbe una muta aderente e aerodinamica, in modo da poter sfrecciare con una resistenza minima. Immergersi in un twinset? Scegli un abito con molta flessibilità nella parte superiore del corpo per gli arresti.

"Per Immersioni nel Regno Unito, dove probabilmente trascorrerai tutto il giorno con la muta, la cosa più importante è la vestibilità e il comfort, sia dentro che fuori dall'acqua. Entrare e uscire dovrebbe essere semplice e dovrebbe poter restare in piedi anche quando la metà superiore viene slacciata”.

"Le guarnizioni del collo in neoprene, soprattutto quelle comode e super elastiche, impediscono l'effetto cappio del boia che puoi ottenere dall'irritazione del lattice." 

“Una volta immersi, è necessario essere zavorrati adeguatamente e aggiungere gas alla tuta quanto basta per eliminare la compressione. Altrimenti, ci si ritrova con grandi volumi di aria che migrano intorno e questo può, per i subacquei inesperti, portare a difficoltà con il controllo dell’assetto”.

“Per le mute in neoprene compresso, sarà necessario un po’ di peso extra per sollevarti dalla superficie (e mantenerti alla sosta di sicurezza) poiché il materiale della tuta si comprime in profondità. Questo non è un problema con la membrana o il neoprene schiacciato.

“Per quanto riguarda il calore, sono un grande fan della stratificazione. Uno strato base in lana merino per iniziare, uno strato intermedio se fa molto freddo, poi lo strato principale esterno sottomuta in cima. Basta aggiungere e rimuovere strati al variare della temperatura e modificare il peso in base alle esigenze. Buone note nel tuo diario di bordo ti aiutano in questo.

"Una vestibilità attillata funziona meglio con le sottotute e sceglile con attenzione per mantenere la flessibilità pur conservando una certa struttura per resistere alla forza della muta stagna che preme verso il basso, perché è lo strato d'aria che ti tiene caldo."

John Kendall, Istruttore-Formatore GUE: "Molte cose possono rendere una muta stagna eccezionale o terribile, e la prima è la vestibilità."

“Alcuni produttori realizzano abiti larghi, altri li rendono stretti, alcuni tagliano le maniche in un modo, altri lo fanno in modo diverso. Sono molto, molto pignolo quando si tratta della vestibilità delle mie mute stagne e mi assicuro che siano tagliate per consentirmi il movimento completo delle braccia sopra la testa. Senza una buona vestibilità, la muta stagna è piuttosto inutile.

“La cerniera è il secondo elemento che può fare una grande differenza nel determinare la qualità di un abito. Non mi piacciono le cerniere posteriori, perché significa che devo fare affidamento su altre persone per aiutarmi a indossare e togliere la tuta, inoltre irrigidiscono le spalle e rendono difficile raggiungere le valvole.

“L'ultima cosa è la posizione della valvola di scarico. Per me dovrebbe essere all'esterno del bicipite. In questo modo posso semplicemente sollevare il gomito sinistro per scaricare il gas e non devo contorcermi per far uscire il gas.

Prepararsi per l'immersione
Prepararsi per l'immersione

“Quando trovi una buona muta stagna che ti calza bene, con una buona cerniera e un corretto posizionamento della valvola di scarico, dovresti prendertene cura. Non abbiate paura di investire nell’assistenza prima che le cose vadano male.”

“Sostituisco le guarnizioni delle mie mute ogni 200 immersioni circa (il che significa circa sei mesi per me) per assicurarmi di non essere mai sorpreso da una guarnizione strappata poco prima di quella che si rivela, per i miei compagni, un'immersione fantastica. .”

“Se sei un subacqueo abituale, potrebbe valere la pena investire in una seconda muta stagna, in modo da non dover mai perdere un'immersione mentre quella è in manutenzione.”

Istruttore-Formatore IANTD Ian France: “La muta stagna è una parte essenziale di molti scenari di immersione. Nonostante offra sia isolamento termico che galleggiabilità ridondante, è un pezzo di attrezzatura spesso trascurato a causa del costo relativamente elevato di un prodotto decente.

“Con la crescente ridondanza che sta diventando la norma nelle immersioni, il che significa che i subacquei trasportano due kit essenziali, è realistico portare con sé solo una muta stagna”.

“Una muta stagna che non calza bene spesso comporta limitazioni per il subacqueo, impedendo, ad esempio, la gestione efficace di altre attrezzature. la capacità di manipolare le valvole durante l'immersione con le bombole montate posteriormente e di gestire efficacemente la piattaforma stabile del subacqueo, con conseguente scarso assetto e galleggiabilità.

"A sua volta, questo diminuisce la capacità del subacqueo di gestire compiti semplici sott'acqua, con conseguente ulteriore stress." 

“Una cattiva manutenzione della muta stagna aumenta anche la probabilità di guasti alla chiusura lampo o allo scarico, mentre la negligenza può provocare danni e perdite. Una muta stagna difettosa durante un’immersione può portare a potenziale ipotermia, galleggiabilità negativa o, almeno, a un aumento dello stress termico che influisce sull’efficienza della decompressione”.

“Tuttavia, un po’ di attenzione e una semplice manutenzione dopo ogni immersione possono prolungare la vita di questo importante investimento per molti anni. Rimuovere l'attrezzatura dalle tasche dopo ogni immersione, sciacquare il sale, lubrificare la cerniera secondo le istruzioni del produttore e riporla asciutta, preferibilmente appesa. Ispeziona regolarmente i sigilli e prenditi cura delle intaccature prima che si spacchino o periscano.

“La tua muta stagna è fondamentale per il tuo comfort e la tua sicurezza subacquea: trattala bene.”

la muta stagna è fondamentale per il comfort e la sicurezza sott'acqua
Una muta stagna è fondamentale per il comfort e la sicurezza sott'acqua

L'Associazione Sub-Aqua Gary Asson: “Ci sono due tipi principali di mute stagne in uso oggi, neoprene e laminato. Il neoprene ha il migliore isolamento termico, ma perde flessibilità e peso.

“La mia preferenza va al neoprene schiacciato, che ha un buon isolamento termico e flessibilità. Per quanto riguarda la manutenzione, entrambi i materiali devono essere completamente asciutti prima di poter effettuare una riparazione. Questo di solito può essere ottenuto rapidamente con una passata nel caso del laminato, ma può richiedere molto tempo nel caso del neoprene. 

“Idealmente una muta stagna dovrebbe essere realizzata su misura, ma ciò comporta costi aggiuntivi. Indipendentemente dal fatto che la tua muta stagna sia realizzata su misura, confezionata o di seconda mano, non dimenticare che avrai bisogno di un isolamento aggiuntivo e che se intendi immergerti nelle acque del Regno Unito tutto l'anno, questo requisito cambierà.

“Assicurati che sia ancora della misura giusta e di poter eseguire eventuali spegnimenti, ecc. quando indossi l'attrezzatura invernale. Inoltre, assicurati che la muta non abbia ampi spazi in cui l'aria possa migrare, causando problemi di galleggiamento.

“Le tasche sono un'aggiunta molto utile. Essere in grado di riporre un DSMB in una tasca pronto all'uso semplifica la vita. Assicurati di poterli aprire e chiudere con le mani fredde e bagnate e indossando guanti spessi.

“Controllare la galleggiabilità sott'acqua immersioni con muta stagna può essere ottenuto utilizzando solo la muta stagna (la giacca viene utilizzata solo in superficie) o combinando l’uso della giacca per la galleggiabilità e l’aggiunta di aria alla muta solo per evitare la compressione.

“Il vantaggio della sola muta stagna è che devi considerare solo il gas nella muta stagna, mentre quando aggiungi aria sia alla muta stagna che alla giacca, devi considerarli entrambi. Come sempre, si tratta di una combinazione di scelte personali e del tipo di immersione che si fa.”

“Essere in grado di controllare la quantità di aria scaricata dalla tuta è una decisione importante. Quando ho iniziato a immergermi per la prima volta, abbiamo avuto la discarica del polsino. Più tardi un mio amico annunciò che tutti i suoi problemi di galleggiamento erano finiti. Aveva appena comprato una tuta con un sistema di scarico automatico che avrebbe magicamente rilasciato la giusta quantità di aria per lui. È stata una risatina.

Spedizione subacquea
Ancora a suo agio dopo il tempo trascorso sott'acqua

“Il passaggio a una muta stagna richiede praticità formazione da un istruttore competente per padroneggiare le basi. Quindi pratica, pratica, pratica. Accumula esperienza finché non diventa una seconda natura, prima di metterti in una posizione in cui il fallimento dell’assetto potrebbe metterti in pericolo. 

“Ho sempre utilizzato il metodo della sola muta stagna. Questo è stato il modo in cui mi è stato insegnato e ho scoperto che anche con tre stadi/bombole di salvataggio riesco comunque a mantenere comodamente l'assetto. Questo fino a ottobre, quando ci siamo immersi in acqua dolce in Messico.”

“Avevo perso qualche chilo e non avevo bisogno del solito isolamento a causa della temperatura dell'acqua, ma volevo l'isolamento della muta stagna in modo da poter prolungare i tempi di immersione e stare comodo. Anche senza pesi ero notevolmente sovrappeso”.

“L’uso della tuta significava solo che l’aria a volte usciva dal collo e/o migrava ovunque. Ciò ha reso le immersioni interessanti.”

“Ho gestito la situazione, ma non era l'ideale. Ora ho iniziato a considerare la "muta stagna per la compressione e la giacca per la galleggiabilità". Tuttavia, provare a rompere oltre 25 anni di memoria muscolare richiede tempo!”

Fotografie di Mark Evans

Anche su Divernet: Non è mai stato così bello

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x