Immersioni subacquee nell'estremo nord: tutt'altro che morti

Un sub esplora gli incantevoli giardini di corallo duro di Raine Island.
Un sub esplora gli incantevoli giardini di corallo duro di Raine Island.

Tuffatore australiano NIGEL MARSH esplora la Grande Barriera Corallina da 40 anni e non vuole prendere in giro questi resoconti apocalittici

ALZANDO IL MURO, sono entrato nelle acque basse per trovare estesi e spettacolari giardini di corallo. Tutto intorno a me, a perdita d'occhio, c'erano coralli duri belli e sani: corna di cervo, placche, cervelli e molte altre varietà.

A questo giardino paradisiaco sottomarino si aggiungevano innumerevoli pesci della barriera corallina, banchi di fucilieri e uno squalo pinna bianca del reef. Per la mezz'ora successiva ho esplorato questa giungla di corallo, meravigliandomi delle intricate e diverse strutture coralline.

Da questa descrizione, potresti pensare che stavo esplorando una parte remota dell'Indonesia o della Papua Nuova Guinea, ma mi stavo immergendo nella sezione dell'estremo nord della Grande Barriera Corallina, un'area che si dice sia morta a causa dello sbiancamento dei coralli se credi a tutto tu leggi.

Ho visitato per la prima volta la Grande Barriera Corallina nel 1978 e da allora mi sono immerso molte volte in questa meraviglia naturale del mondo.

In questo periodo di tempo la GBR ha vissuto cinque importanti eventi di sbiancamento dei coralli, gli ultimi due durante le due estati precedenti nell’emisfero meridionale.

Mentre la grande maggioranza della barriera corallina a sud di Cairns è rimasta in gran parte inalterata dallo sbiancamento dei coralli, è stato riferito che la sezione dell'estremo nord è stata gravemente colpita da entrambi gli eventi. Questa zona, conosciuta anche come Far Northern Reefs e a nord delle famose Ribbon Reefs, è remota e visitata da barche charter solo tra ottobre e dicembre, quando il clima è calmo.

Dopo il primo evento di sbiancamento dei coralli nel 2016, da questa regione sono arrivate notizie molto contrastanti. Gli scienziati riferivano che un quarto dei coralli erano morti, mentre gli operatori subacquei hanno trovato poche prove di coralli morti sulle barriere coralline che hanno visitato.

Dato che l’Estremo Nord è la parte più ricca della GBR, e una delle mie preferite, ero ansioso di vedere di persona la reale portata dello sbiancamento, soprattutto dopo che il secondo evento ha colpito la regione.

Lo scorso ottobre mi sono unito a Spirit of Freedom in una spedizione di una settimana.

ARRIVO A CAIRNS

Per prima cosa volevo dare un'occhiata alle barriere coralline locali. Con il mio vecchio amico Stuart Ireland, locale di Cairns, ho fatto una gita di un giorno con Down Under Dive sulla sua favolosa barca per immersioni Evolution.

Le immersioni al largo di Cairns sono sminuite da molti subacquei, che spesso non si sono mai immersi lì ma le considerano immersioni su camion bestiame e presumono che troppi subacquei abbiano rovinato le barriere coralline.

Le barche giornaliere sono grandi e possono ospitare più di 100 persone, ma la maggior parte sono snorkelisti o persone che fanno un'immersione introduttiva, e in media solo una dozzina di subacquei qualificati saranno in acqua. In passato ho scoperto che le barriere coralline mostrano pochi danni da parte dei subacquei in visita, poiché gli equipaggi applicano rigorosamente la loro politica di non contatto.

Gorgonie e coralli frusta sono comuni nelle acque più profonde dell'estremo nord.
Gorgonie e coralli frusta sono comuni nelle acque più profonde dell'estremo nord.

Ci siamo diretti verso i reef di Saxon e Hastings, entrambi sul reef esterno. Il tempo non era dei migliori dopo diversi giorni di mare grosso e condizioni tempestose, ma abbiamo comunque goduto di una visibilità di 10-15 metri.

Abbiamo fatto tre immersioni in due siti e abbiamo visto principalmente coralli duri sani. Ce n'erano alcuni morti, ma non più del solito su un tipico reef di questa zona.

Più tardi Stuart, un biologo marino che si immerge regolarmente nelle barriere coralline al largo di Cairns, mi disse che lo sbiancamento era peggiore nelle barriere coralline interne e che la maggior parte dei coralli si riprese rapidamente.

Ha aggiunto che una nuova crescita era evidente su molte delle barriere coralline più colpite.

A sostegno delle sue osservazioni c’era un recente rapporto dell’Australian Institute of Marine Science, che ha scoperto che le barriere coralline tra Cairns e Townsville si erano riprese più rapidamente del previsto e mostravano segni di intenzione di riprodursi, due o tre anni prima di quanto avevano mostrato studi precedenti. dopo lo sbiancamento dei coralli.

Stuart e io ci siamo poi diretti all'aeroporto di Cairns per volare a Lockhart River per incontrare Spirit of Freedom. Questo volo charter fa parte del viaggio e ci ha portato per 370 miglia nel cuore dell'estremo nord.

Dopo un trasferimento in autobus e tender, ci siamo sistemati nella nostra confortevole cabina con bagno privato sulla lussuosa crociera da 37 metri.

La maggior parte dei nostri compagni di viaggio provenivano dall'Australia, ma c'erano anche americani, canadesi e alcuni europei espatriati. Per la maggior parte si è trattato del primo viaggio in questa regione e per alcuni della prima volta sulla GBR.

Durante la notte ci siamo diretti a nord, arrivando al mattino al Southern Small Detached Reef. Questa barriera corallina isolata emerge dalle acque profonde e abbiamo ormeggiato in un sito in cui mi ero tuffato in precedenza, Auriga Bay.

Ero ansioso di vedere lo stato dei coralli duri, poiché questo sito aveva graziosi giardini di corallo su una barriera corallina in pendenza.

Scendendo dal muro abbiamo visto adorabili gorgonie, coralli molli e pesci pelagici, e una volta nei giardini di corallo sono stato felice di vedere che la maggior parte del corallo duro sembrava sano, anche se mi è dispiaciuto vedere un'ampia zona che un tempo conteneva corallo staghorn. rovine.

La causa non è lo sbiancamento ma i danni causati dai cicloni che si verificano ogni anno in questa parte dell'Australia.

Northern Small Detached Reef, il nostro prossimo porto di scalo, è stata un'immersione fantastica. Non c'erano molti coralli duri da vedere, perché questa barriera corallina precipita dalla superficie direttamente alle acque profonde, ma abbiamo esplorato sporgenze e sporgenze e abbiamo visto pareti ricoperte di gorgonie, coralli molli e coralli a frusta. Abbiamo anche avuto i nostri primi incontri con gli squali, quando siamo stati ronzati da uno squalo grigio del reef e da uno squalo pinna argentata.

Abbiamo concluso la giornata in un altro sito in cui mi ero tuffato prima, Black Rock a Mantis Reef. Lo skipper Tony Hazell mi ha informato che la barca non visitava questo sito da due anni, perché l'ultima volta era successo poco.

Beh, oggi stava andando bene, con banchi di barracuda, carangidi, dentici e pesci chirurgo. C'erano anche molti squali: reef grigio, reef pinna bianca e alcuni pinna argentata. La visibilità non era delle migliori, quindi fotografia era limitato, ma abbiamo esplorato la parete inclinata per vedere adorabili coralli, labridi Maori, trote coralline e persino una stella marina granulata in deposizione delle uova.


IL GIORNO SUCCESSIVO ci siamo immersi in un sito nuovo per me, un affioramento corallino vicino allo Stead Passage chiamato Well Worth It. Bagnati dal tipo di forte corrente tipica della zona, abbiamo esplorato una serie di grotte e sporgenze colorate da squisiti coralli molli e gorgonie in acque più profonde.

Qui eravamo circondati da banchi di corridori arcobaleno, barracuda, fucilieri, dentici, pesci chirurgo e carangidi. Abbiamo visto anche squali grigi del reef, sgombri, cernie e un enorme tonno dente di cane.

Dalle parti più profonde della barriera corallina ci siamo diretti verso le acque basse per trovare gli acri di meravigliosi coralli duri menzionati nell'introduzione.

Questa immersione è stata così bella che l'abbiamo fatta di nuovo e un gruppo fortunato ha avuto un incontro ravvicinato con un piccolo squalo balena.

Con gran parte dell'estremo nord inesplorato, abbiamo fatto anche alcune immersioni esplorative, iniziando da una parete vicino ai Five Reefs che abbiamo soprannominato Stella.

Le immersioni esplorative sono sempre un rischio, ma in questa zona è difficile trovare un disastro. Questo sito ancora una volta aveva dei bellissimi coralli duri nelle acque basse e grandi gorgonie nelle acque più profonde. Aveva anche molte sporgenze e grotte, dove ho trovato la migliore collezione di coralli di pizzo rosa che abbia mai visto, oltre a un grande squalo nutrice fulvo.

NEI PROSSIMI GIORNI abbiamo esplorato Wood Reef, Great Detached Reef e Three Reef, e tutti avevano coralli duri sani. Un rapporto dell'ARC-CRS secondo cui il 26% dei coralli in quest'area era morto non era chiaramente accurato sui siti in cui ci siamo immersi, poiché vedevo solo il 5% di coralli morti al massimo.

Tuttavia, questo rapporto si basava su un'indagine subacquea di soli 83 reef.

Un punto culminante è stato il Pinnacle e il Deep Pinnacle a Great Detached Reef. Entrambi questi pinnacoli emergono dalle acque profonde e sono ricoperti di bellissimi coralli molli, coralli a frusta, spugne e gorgonie.

Anche se popolato da una buona varietà di pesci e squali, la macro vita è stata per me la grande attrazione, con nudibranchi, vermi piatti, pesci pagliaccio, pesci falco, scorfani foglia e molte altre specie.

Uno squalo spallina riposa in una grotta nella Great Detached Reef.
Uno squalo spallina riposa in una grotta nella Great Detached Reef.

Il Pinnacle è stata anche una brillante immersione notturna, con polpi, pesci leone, una conchiglia da caccia e numerose lumache di mare. La ricchezza di questi pinnacoli ricorda più i siti della PNG che altre parti della barriera corallina.

Dopo il pranzo del quinto giorno ci siamo diretti verso una delle principali attrazioni di questa zona, Raine Island. Questo remoto isolotto corallino è il sito di nidificazione delle tartarughe verdi più grande e importante del pianeta e non è un brutto posto dove immergersi.

Dalla mia ultima visita, gran parte della barriera corallina adiacente era stata dichiarata off-limits, quindi potevamo immergerci solo nell'estremità orientale esposta della barriera corallina.

In due fantastiche immersioni in corrente abbiamo visto dozzine di tartarughe. molti sono molto timidi perché vedono raramente un subacqueo. Abbiamo anche incontrato una coppia in accoppiamento che sfortunatamente si è staccata non appena hanno visto un gruppo di sub che li fissava.

Le tartarughe erano meravigliose, ma è stato fantastico vedere i coralli duri sembrare molto sani. Sbattute dalle onde oceaniche, queste erano per lo più corte, tozze e densamente popolate. Nelle numerose grotte e sporgenze abbiamo incontrato squali di barriera, pesci pelagici, un wobbegong ornato e diversi piccoli squali spallina.

Durante la notte, abbiamo viaggiato nella parte meridionale dell'estremo nord per trascorrere una giornata immergendoci nei reef di Creech, Joan e Wilson, e ancora una volta abbiamo visto principalmente coralli duri sani e solo un numero limitato di coralli morti. L'immersione esplorativa a Joan Reef è stata strabiliante, con la più grande collezione di coralli a placche che abbia mai visto, alcuni larghi più di 3 metri.

Ora chiamato Plates On Parade, questo sito ospitava anche vasti banchi di pesci e probabilmente diventerà un appuntamento fisso nei futuri viaggi in questa zona.

PER I NOSTRI ULTIMI GIORNI immergendoci ci siamo diretti a sud durante la notte per immergerci nel Ribbon Reefs. Parti di questa popolare destinazione per crociere subacquee sono state colpite dallo sbiancamento dei coralli, soprattutto intorno a Lizard Island, ma i coralli in quest'area hanno subito più devastazioni a causa di diversi cicloni negli ultimi anni.

Come ha spiegato Tony, se un sito di immersione viene danneggiato dal ciclone, viene lasciato lì per un paio d'anni per dargli il tempo di rigenerarsi. Spirit of Freedom trova anche nuovi siti, come Google Gardens.

Esplorando questi incantevoli giardini di corallo duro ti viene da chiederti come alcuni siti siano stati risparmiati dai danni dei cicloni e altri nelle vicinanze siano stati distrutti. Esplorando una rete di canyon, ci siamo meravigliati dei delicati coralli duri e abbiamo ammirato i numerosi pesci della barriera corallina.

Google Gardens è anche un buon posto per vedere le seppie, e tutti ne hanno viste alcune tranne me e Stuart, poiché eravamo diretti nella direzione sbagliata.

LA NOSTRA IMMERSIONE FINALE era in uno dei miei siti GBR preferiti, Steve's Bommie. Sono passati sei anni dalla mia ultima visita e Tony mi ha avvertito che la situazione era cambiata, subendo un doppio colpo a causa dei danni del ciclone e dello sbiancamento dei coralli.

Era uno spettacolo triste, i bellissimi coralli molli scomparsi e gran parte dei coralli duri morti, ma il bommie ospitava ancora un'impressionante varietà di pesci e specie di invertebrati, tra cui banchi di carangidi, dentici e pesci capra.

Abbiamo visto anche nudibranchi, scorfani foglia, pesci ago, pesci palla, pesci scatola, canocchie, nudibranchi e numerosi pesci pietra.

Gli altri subacquei pensavano che fosse incredibile, ma era solo l'ombra di ciò che era prima. Tuttavia, l’equipaggio ha affermato che stava già mostrando segni di ripresa.

Quella sera ci siamo goduti un fantastico barbecue sotto le stelle (il cibo su Spirit of Freedom è sempre sensazionale) prima di tornare a Cairns.

I miei compagni di viaggio, soprattutto quelli provenienti da oltreoceano, non potevano credere quanto fosse sana e bella questa sezione della Grande Barriera Corallina, alcuni dicevano che erano venuti solo perché pensavano che fosse la loro ultima possibilità di vedere la barriera corallina prima che morisse. .

Il necrologio sulla Grande Barriera Corallina potrebbe essere già stato scritto, ma questa meraviglia naturale del mondo è tutt’altro che morta, e l’estremo nord è vivo e vegeto.

Lo sbiancamento dei coralli si verifica quando il corallo è stressato e perde i dinoflagellati simbiotici che vivono all'interno del tessuto del corallo duro. Questa alga fornisce energia al corallo e, una volta persa, lo lascia bianco.

Vari fattori possono causare la perdita di queste alghe, compreso l’afflusso di acqua dolce, ma il fattore più comune è l’aumento della temperatura dell’acqua. Fortunatamente il corallo può riprendersi se la temperatura dell’acqua non rimane troppo alta per troppo tempo.

Nei recenti eventi di sbiancamento dei coralli sulla GBR, la mortalità dei coralli variava dall’1% nella sezione sud al 67% nella sezione nord, secondo l’ARC Center of Excellence Coral Reef Studies.

La GBR non è l’unica barriera corallina a soffrire di sbiancamento dei coralli negli ultimi decenni, e molte in tutto il mondo sono in condizioni molto peggiori.

Nel Nord la situazione era molto peggiore, con una mortalità del 67% nella sezione Nord e del 26% nell'estremo Nord.

Ma i rapporti in acqua degli operatori subacquei indicano che lo sbiancamento si è verificato principalmente sulle barriere coralline costiere, quelle che sono state colpite per decenni da problemi di qualità dell’acqua a causa del deflusso agricolo.

La qualità dell'acqua è stata una delle principali cose problema influendo a lungo sulla salute della barriera corallina, poiché la costa adiacente alla barriera corallina è stata sviluppata per l’agricoltura, il turismo, l’industria e l’edilizia residenziale. Ciò ha comportato la distruzione delle foreste e delle mangrovie e l’afflusso di suolo e sostanze chimiche nei fiumi.

La salute della barriera corallina è stata compromessa anche dalle epidemie di stelle marine corona di spine e dai regolari danni causati dai cicloni. E con il cambiamento climatico le cose non possono che peggiorare.

Il governo australiano deve fare di più per proteggere il futuro della GBR, garantendo che la qualità dell’acqua venga migliorata, che non vengano approvate nuove miniere di carbone e che vengano istituite più pattuglie per fermare la pesca illegale.

La Grande Barriera Corallina è sulla strada della ripresa dopo i recenti eventi di sbiancamento dei coralli, ma chi può dire cosa riserva il futuro?

The Big Picture

La Grande Barriera Corallina è lunga più di 1400 miglia e comprende più di 3000 barriere coralline individuali. La temperatura dell'acqua attraverso la barriera corallina può variare fino a 5°C.

I recenti eventi di sbiancamento dei coralli hanno colpito principalmente le barriere coralline del nord, con la metà meridionale della barriera corallina (a sud di Port Douglas e dove si basa la maggior parte del turismo della barriera corallina) che mostra poche prove o scarsi effetti dello sbiancamento.

Ciò è stato supportato da un rapporto dell’ARC-CRS che ha mostrato solo l’1% di mortalità dei coralli nella sezione meridionale e il 6% in quella centrale.

FATTO

COME ARRIVARE: Cairns è regolarmente servita da voli nazionali in Australia su Qantas Jetstar e Virgin Australia, e da voli internazionali provenienti da molti paesi. Il visto deve essere ottenuto prima della partenza.

IMMERSIONI E ALLOGGIO: Spirito di libertà è una delle poche barche charter che visitano l'estremo nord e generalmente offrono diverse gite di 7 giorni ogni anno.

QUANDO ANDIAMO: L'estremo nord è visitato dalle crociere subacquee solo in ottobre, novembre e dicembre, quando la temperatura dell'acqua è di 26-28°C. La visibilità è generalmente di 15-30 m.

I SOLDI: dollaro australiano

PREZZI: Paghi da $ 5045 a persona (a seconda della cabina) per sette notti su Spirit of Freedom, con 24-26 immersioni, pasti, vino e birra, trasferimenti e tasse per il parco marino.

Informazioni sui VISITATORI: Sito web del Queens Land - Viaggio in Australia Sito web

Presentazione del *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX Air Integrated Recensione Unboxing #scuba #shearwater #scuba #scubadiving #scubadiver LINKS Scuba.com: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers https://shearwater. com Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------------- -------------------------------------------------- ----------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https:// www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow.com ➡️ Sito web dell'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------------- -------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK: https://www .facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore .com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 04:37 Unboxing di Peregrine TX 07:25 Prova pratica di Peregrine TX 19:53 Recensione di Peregrine TX 23:57 Ora dell'annuncio 24:59 Ci vediamo!

Ti presentiamo il *NUOVO* computer subacqueo Shearwater Peregrine TX con aria integrata. #scuba #shearwater

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI
Scuba.com:
https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-computers

https://shearwater.com

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
04:37 Unboxing di Peregrine TX
07:25 Peregrine TX, pratico
19:53 Recensione di Peregrine TX
23:57 Ora dell'annuncio
24:59 Ci vediamo!

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS5BNTZDRUVBRkUwRDU3N0FF

Recensione unboxing del computer subacqueo Shearwater Peregrine TX #scuba #shearwater

Link affiliato Scuba.com: https://imp.i302817.net/AWm4d7 #scuba #scubadiving #scubadiver Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com /affiliato/attrezzatura subacquea -------------------------------------------- --------------------------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag .com ➡️ Sito web di immersioni subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, recensioni di attrezzatura subacquea: https://www.divernet.com ➡️ Sito web di notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio: https://www.godivingshow. com ➡️ L'unico Dive Show nel Regno Unito Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi ----------------------- -------------------------------------------------- ---------- SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com /scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:52 Ora dell'annuncio 01:51 Metodi di segnalazione 04:07 Segnali manuali di base 09:56 Segnali manuali per il numero di immersione 11:09 Segnali manuali per le cose 14:14 Segnali manuali delle vie aeree 16:16 Segnali manuali di superficie

Link di affiliazione di Scuba.com:
https://imp.i302817.net/AWm4d7

#scuba #scubadiving #scubadiver

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:52 Ora dell'annuncio
01:51 Metodi di segnale
04:07 Segnali manuali di base
09:56 Segnali manuali del numero di immersione
11:09 Segnali manuali per le cose
14:14 Segnali delle vie aeree
16:16 Segnali manuali in superficie

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS42MzE1QTJBMEI3NjI4Rjk5

Segnali manuali essenziali per le immersioni #scuba #signal

@dekkerlundquist5938 #ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti? #scuba #scubadiving #scubadiver LINK Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join Acquisti attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear ---------- -------------------------------------------------- ----------------------- I NOSTRI SITI Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni di attrezzatura subacquea Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo subacqueo nel Regno Unito Sito web: https:// www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi --------------------------------------- -------------------------------------------- SEGUICI SUI SOCIAL FACEBOOK : https://www.facebook.com/scubadivermag TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine Collaboriamo con https://www.scuba.com e https ://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale. 00:00 Introduzione 00:40 Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? 01:06 Risposta

@dekkerlundquist5938
#ASKMARK Ciao Mark, recentemente durante un'immersione ho parlato con un subacqueo esperto che si stava immergendo con dei gemelli ma non aveva alcun collettore, cioè ogni bombola aveva un primo stadio con un primario e un SPG. Una bombola aveva il gonfiatore a bassa pressione per il suo GAV. Quali sono i pro e i contro di una configurazione molteplice rispetto a gemelli indipendenti?

#scuba #scubadiving #scubadiver
COLLEGAMENTI

Diventa fan: https://www.scubadivermag.com/join
Acquisti di attrezzatura: https://www.scubadivermag.com/affiliate/dive-gear
-------------------------------------------------- ---------------------------------
I NOSTRI SITI

Sito web: https://www.scubadivermag.com ➡️ Immersioni subacquee, Fotografia subacquea, Suggerimenti e consigli, Recensioni attrezzatura subacquea
Sito web: https://www.divernet.com ➡️ Notizie subacquee, fotografia subacquea, suggerimenti e consigli, resoconti di viaggio
Sito web: https://www.godivingshow.com ➡️ L'unico spettacolo di immersioni nel Regno Unito
Sito web: https://www.rorkmedia.com ➡️ Per la pubblicità all'interno dei nostri marchi
-------------------------------------------------- ---------------------------------
SEGUICI SUI SOCIAL MEDIA

FACEBOOK: https://www.facebook.com/scubadivermag
TWITTER: https://twitter.com/scubadivermag
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/scubadivermagazine

Collaboriamo con https://www.scuba.com e https://www.mikesdivestore.com per tutti gli elementi essenziali della tua attrezzatura. Considera l'utilizzo del link di affiliazione sopra per supportare il canale.
00: Introduzione a 00
00:40 Che senso hanno i gemelli indipendenti?
01:06 Risposta

YouTube Video UEw2X2VCMS1KYWdWbXFQSGV1YW84WVRHb2pFNkl3WlRSZS44QjI0MDE3MzFCMUVBQTkx

Qual è lo scopo dei gemelli indipendenti? #chiedimarco

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x