Concentrarsi sulle piccole cose

TUFFATORE DI MUCCA

Concentrarsi sulle piccole cose

Raja Ampat è rinomata per i suoi bellissimi coralli e gli spettacolari banchi di pesci, ma NIGEL MARSH e HELEN ROSE hanno scoperto anche un'abbondanza di macro vita e persino di letame

1018 RajaAmpat1

Tutte le immersioni al largo di Sea Safari 8 vengono effettuate utilizzando tender.

“Possiamo controllare? qualche posto di letame?» era una domanda che la nostra guida subacquea Andi non si aspettava.

È stato così inaspettato perché ci stavamo immergendo nel cuore del Triangolo dei Coralli a Raja Ampat, nell'Indonesia orientale, un'area dove tutti vengono ad ammirare i magnifici coralli e gli impressionanti banchi di pesci.

Andi annuì mentre rifletteva sulla nostra strana richiesta e rispose: “Se tutti gli altri vogliono fare un po’ di spazzatura, perché no?”

Raja Ampat, situata nella provincia indonesiana della Papua occidentale, ospita la più grande diversità di coralli e pesci del pianeta ed è stata una delle nostre destinazioni da sogno per molti anni. Finalmente abbiamo potuto esplorare questo ricco ecosistema marino a maggio, unendoci alla crociera Sea Safari 8 per un itinerario di 10 giorni.

Questa goletta Phinisi di 35 metri in stile tradizionale era la piattaforma perfetta per esplorare questa regione remota, con le sue comode cabine con bagno privato, un equipaggio eccezionale, cibo eccellente e molto spazio sulla panca per consentire ai fotografi subacquei di armeggiare con i loro giocattoli.

Partendo dalla città portuale di Sorong, ci siamo diretti a sud durante la notte verso l'area di Misool e, fin dalla prima immersione, siamo rimasti sbalorditi dalla bellezza delle barriere coralline e dall'enorme volume di pesci.

Come altri fotografi che hanno visitato questa regione, nei primi giorni abbiamo utilizzato il nostro obiettivo grandangolare mentre esploravamo montagne sottomarine, pareti e giardini di corallo in siti come Candy Store, Andiamo, Karang Bayangan, Boo Window e Four Kings.

In ciascuno di questi siti abbiamo trovato il terreno decorato con gorgonie, coralli a frusta, coralli molli, fruste di mare, alberi di corallo nero e spugne. La vita dei pesci era ancora più impressionante, non solo per la varietà delle specie ittiche, ma anche per i densi banchi di pesci della barriera corallina e pelagici.

Per ogni briefing sull'immersione Andi aveva detto che avrebbe messo un simbolo sulla lavagna come suggerimento per i soggetti fotografici: M da macro e W da grandangolo. Avrebbe potuto anche usare un pennarello indelebile, perché era sempre W. Sott'acqua, tuttavia, le cose erano un po' diverse.

Apparso su DIVER ottobre 2018

dalla prima immersione Andi stava indicando tante piccole creature quanto quelle grandi. Tuttavia, con il nostro obiettivo grandangolare e così tanti coralli colorati e banchi di pesci da fotografare, abbiamo semplicemente ignorato questi soggetti macro.

Alla fine del terzo giorno, Andi ha scritto una W e una M sulla lavagna in corrispondenza del sito di immersione Nudi Rock. Avremmo mantenuto il grandangolo finché Andi non ci ha detto che questo era un ottimo posto per i cavallucci marini pigmei di Babbo Natale, che si trovano solo a Raja Ampat.

1018 RajaAmpat2
Il pendio sabbioso di Betlemme 2 ospitava numerosi pettirossi marini orientali.

Era finalmente giunto il momento di mettere da parte il grandangolo e osservare le creature più piccole di quest'area. È stato bello rallentare e iniziare a guardare le piccole cose che avevamo ignorato.

Ci siamo presto resi conto che Andi aveva una conoscenza enciclopedica della vita marina locale e stava indicando piccoli pesci endemici di questa regione.

Portava una piccola lavagnetta e scriveva continuamente i nomi di dottyback, damigelle e bavose unici. Avremmo facilmente trascurato queste specie se non fosse stato per Andi.

Nudi Rock non aveva molti nudibranchi, ma quello che aveva era un buffet di piccoli pesci della barriera corallina. Con una passione per i ritratti di pesci, eravamo nel nostro elemento fotografando varietà di pesci angelo, spigole, pesci farfalla, bavose e dragoni, incluso un numero sorprendente di giovani.

Andi ci ha anche trovato un cavalluccio marino pigmeo di Babbo Natale, ma questo era molto timido e quasi impossibile da fotografare.

Sperando in qualche meraviglioso soggetto macro notturno, siamo rimasti un po' delusi dalla vita notturna nell'area di Misool nei siti in cui ci siamo immersi.

Sia Camel Rock che Pantai Kecil erano immersioni in parete, il che può essere un po' incostante al buio.

Abbiamo visto pesci addormentati, un paio di murene e una varietà di granchi e gamberetti, ma niente di veramente speciale.

Tuttavia, il quarto giorno ci siamo goduti un'altra favolosa macro-immersione in un sito chiamato Anchovy. Questo era un altro sito che era una scelta tra grandangolo e macro, ma eravamo contenti di aver scelto il macro perché c'erano nudibranchi, vermi piatti, dottybacks, bavose, pesci pagliaccio, cavallucci marini pigmei e molti altri soggetti da fotografare. È stato dopo questa immersione che abbiamo chiesto se fosse possibile fare delle immersioni nel fango.

mentre ricercavo il mio Nel recente libro Muck Diving abbiamo scoperto che c'erano alcuni buoni siti di letame a Raja Ampat ma che venivano visitati raramente. Andi era entusiasta, perché lui e le altre guide subacquee avevano fatto poche immersioni nel fango nella zona.

E per fortuna anche gli altri subacquei, per lo più appassionati fotografi, sono stati contenti di questa piccola deviazione.

Andi ha rivisto l'itinerario in modo da poter trascorrere il giorno successivo a Batanta sulla strada verso nord verso lo stretto di Dampier.

Arrivando dal lato meridionale di Batanta, era abbastanza evidente dalle spiagge di sabbia nera che questa zona era perfetta per le immersioni nel fango.

1018 RajaAmpat3
Piccolo cetriolo di mare.

La prima immersione ad Algae Patch 2 è stata proprio come essere a Lembeh, un pendio di sabbia scura ma, a differenza di Lembeh, senza spazzatura.

Abbiamo subito trovato ghiozzi gamberetti, nudibranchi, pesci ago, draghi, canocchie, pesci leone, pesci vespa, scorfani e un pesciolino polipo. Numerosi recinti marini spuntavano dalla sabbia e alcuni ospitavano granchi porcellana e gamberetti commensali.

Abbiamo anche avvistato numerosi anemoni di mare popolati da pesci pagliaccio panda, e la maggior parte custodiva con entusiasmo le uova.

Andi ha anche segnalato due specie endemiche, il dottyback di Batanta e un gruppo di ghiozzi del fuoco dalla coda di lira.

Gli altri siti di letame, a Betlemme, Algae Patch 1 e Bethlehem 2, erano un misto di sabbia, macerie e macchie di giardini di corallo. In questi siti le creature del letame erano un po' più difficili da trovare, ma il punto forte era l'ampia varietà di piccoli pesci.

Abbiamo trovato pesci mucca, mascelle, pettirossi di mare orientali, sogliole, pesci leone, pesci grub, dottyback, ghiozzi, damigelle, bavose e piccoli pesci angelo, ma i più straordinari erano i labridi.

Andi aveva tentato di segnalare questi piccoli pesci colorati in alcuni siti di Misool, ma con così tanti coralli e pesci in giro non si distinguevano dalla massa. In questo ambiente fangoso era molto più facile osservarli.

All’inizio non sembravano molto diversi dagli altri labridi, ma poi abbiamo visto i maschi aprirsi a ventaglio fini far lampeggiare i loro colori brillanti.

Erano troppo veloci per le nostre fotocamere, quindi abbiamo rinunciato fotografia e ho semplicemente guardato lo spettacolo.

Le immersioni nel fango a Batanta sono state molto divertenti e, anche se non abbiamo visto così tante creature come in altri famosi siti di fango, abbiamo potuto vedere il potenziale dell'area. Andi ci ha anche informato che c'erano altri buoni siti di letame sul lato settentrionale dell'isola.

Ci sarebbe piaciuto fare un'immersione notturna in uno di questi siti, ma invece avevamo un viaggio notturno per raggiungere lo stretto di Dampier.

nei prossimi quattro giorni abbiamo fatto delle immersioni incredibili in questa zona, incontrando mante a Manta Ridge e Manta Sandy e alcune delle più grandi concentrazioni di pesci che abbiamo mai visto a Sawandarek Jetty, Cape Kri, Mioskon Island e Blue Magic.

L'obiettivo grandangolare è stato un vero allenamento in quest'area, ma in tutte queste immersioni avremmo potuto tranquillamente optare per un obiettivo macro, perché questi siti ospitavano anche cavallucci marini pigmei, pesci ago-corallo-fungo, pesci ago fantasma , scorfani fogliari e una miriade di altre piccole creature.

Abbiamo tirato fuori l'obiettivo macro durante le immersioni di due giorni, ottenendo finalmente il cavalluccio marino pigmeo di Babbo Natale a Keruo Channel e una grande collezione di novellame a Friwenbonda Reef.

Ma sono state le immersioni notturne in quest'area che l'obiettivo macro ha dato il meglio di sé.

La grande differenza tra le immersioni notturne in questa zona e Misool erano le macerie. Tutti i siti che abbiamo esplorato avevano detriti di corallo sotto i quali potevano nascondersi creature notturne. Al Galaxy Jetty abbiamo trovato polipo, pesci ago fantasma, murene, granchi eremiti, granchi ragno e un'enorme lepre di mare, mentre a Friwenbonda Reef c'erano seppie, aragoste, granchi decoratori e diversi squali spallina Raja Ampat.

Ma la cosa migliore era il molo di Yenbuba. Esplorando il pendio di macerie di fronte, Andi si è distinto quando ha trovato un pesce rospo fasciato a pochi minuti dall'inizio dell'immersione.

Questa era la prima volta che vedevamo questa specie, poiché questi pesci timidi si vedono raramente in Asia.

Il successivo è stato un paio di granchi di mare che nuotavano su un cetriolo di mare, seguiti rapidamente da una barriera corallina polipo.

Durante l'immersione di 70 minuti abbiamo visto una meravigliosa varietà di crostacei, murene a caccia e una embricata addormentata.

Andi ha concluso questa magica immersione individuando un Halimeda e un robusto pesce ago fantasma che volteggiavano insieme tra le macerie, e poi una coppia di cavallucci marini pigmei Pontohi.

I nostri otto giorni di immersioni nelle ricche acque di Raja Ampat si sono conclusi troppo in fretta. Durante il viaggio di ritorno a Sorong abbiamo riflettuto su questa incredibile destinazione e possiamo ben capire perché è una mecca per i fotografi grandangolari.

Tuttavia, con un vasto assortimento anche di creature più piccole, Raja Ampat è una destinazione meravigliosa per tutte le creature grandi e piccole.

FATTO

COME ARRIVARE> Vola dal Regno Unito a Giakarta. Numerose compagnie aeree nazionali offrono voli giornalieri da Giakarta o Denpasar, Bali, a Sorong, la maggior parte con scalo a Makassar. Le crociere subacquee che esplorano Raja Ampat partono da Sorong.

Scheda informativa 1018 RajaAmpat

IMMERSIONI E ALLOGGIO> Sea Safari 8 può portare 23 passeggeri, seasafaricruises.com

QUANDO ANDIAMO> È possibile immergersi a Raja Ampat tutto l'anno, ma la maggior parte delle crociere subacquee opera da ottobre a maggio, quando il mare è calmo. La temperatura dell'acqua è compresa tra 28 e 30°C e la maggior parte dei subacquei utilizza una sonda da 3 mm muta. Le correnti sono comuni e le immersioni vengono pianificate in base alle maree. La visibilità può variare da 12-30 metri e oltre.

PREZZI> l'ormeggio a bordo del Sea Safari 8 costa da $ 450 a persona a notte compresi tutti i pasti più $ 100 a persona per due immersioni. Voli andata e ritorno da Londra a Sorong da £ 700.

Informazioni sui VISITATORI> indonesia.travel

Il video del subacqueo che tocca lo squalo balena si traduce in una bella #notizia #scuba

TENIAMOCI IN CONTATTO!

Ricevi una raccolta settimanale di tutte le notizie e gli articoli di Divernet Maschera subacquea
Non facciamo spam! Leggi il nostro politica sulla riservatezza per maggiori informazioni.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

SEGUICI SU

0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x